Baker DE-190 - Storia

Baker DE-190 - Storia


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

panettiere

(DE-190: dp. 1240,1. 308'; b. 36'8", dr. 11'8" s. 21 k.:
puledro 18G; un. 3 3", 3 21" TT., cl. Cannone)

Baker (DE-190) è stato varato il 28 novembre 1943 dalla Federal Shipbuilding and Dry Dock Co., Newark, N.J.' sponsorizzato dalla signora Margaret Baker, madre dell' Ensign Baker; e commissionato il 23 dicembre 1943, tenente comandante L. B. Lockwood, USNR, al comando.

Riportato alla flotta atlantica, Baker fu assegnato a
Escort Division 48 e scortato due convogli transatlantici
in Nord Africa (13 febbraio-24 marzo e 12 aprile~0
maggio 1944)

Tra il 20 giugno 1944 e il 9 maggio 1945 prestò servizio in diversi gruppi di cacciatori-assassini. Il 5 luglio 1944, mentre operava con il T6 22.10 in 42°1B' N., 59°49' O., lanciò diversi attacchi di bombe di profondità che costrinsero il sommergibile tedesco ll-238 ad emergere. Tutti i cannoni di Baker aprirono il fuoco, mettendo a segno diversi colpi, e poi posò uno schema di carica da 13 a bassa profondità davanti al sottomarino~ che cavalcò dritto nel mezzo della detonazione. L'equipaggio del sottomarino l'ha abbandonata poco prima che Thomas (D~102) la speronasse e la affondasse. Trentuno sopravvissuti dell'equipaggio del sottomarino sono stati prelevati e trasferiti su Card (CVE~11),

Da maggio a ottobre 1945 Baker operò da Quonset Point, B. I., come guardia aerea durante le qualifiche del vettore. Durante novembre e parte di dicembre scortò il sottomarino tedesco U-877 catturato in vari porti orientali come parte di un prestito per la vittoria. Baker è andato fuori servizio in riserva il 4 marzo 1848 ed è stato trasferito in Francia nell'ambito del programma di assistenza alla difesa reciproca il 29 marzo 1952.

Baker ha ricevuto una Battle Star per la sua azione con l'U-838.


Stati Uniti CARTA

Originariamente commissionato l'8 novembre 1942, USS Carta è stato chiamato per il suono con lo stesso nome situato a sud di Miami, in Florida. La sua prima corsa fu di traghettare aerei e truppe in Nord Africa a maggio e all'inizio di giugno 1943. A luglio, fu nominata nave ammiraglia in uno dei gruppi antisommergibili del Nord Atlantico. L'idea era di prendere una posizione offensiva contro gli U-Boot tedeschi. E lei ha avuto successo. In un periodo di tre mesi, Carta e il suo gruppo ha rappresentato otto uccisioni confermate di U-Boot (da luglio a ottobre). A dicembre è tornata a caccia ma una delle sue scorte è stata affondata da un sottomarino nemico.

Dopo aver svolto il servizio di trasporto tra Norfolk e Casablanca nella primavera del 1944, tornò alla caccia ai sottomarini nel giugno-luglio 1944. Quella crociera le fece atterrare un altro sottomarino tedesco, l'U-233. Ha effettuato pattugliamenti antisommergibile nei Caraibi ma non ha avuto risultati. Entrò nel cantiere navale di Filadelfia per gli aggiornamenti nel febbraio 1945.

Ha poi iniziato a trasportare aerei e personale in Inghilterra. È stata utilizzata anche per le qualifiche di carriera. Si trasferì alla flotta del Pacifico nell'estate del 1945. Dopo la guerra, fu usata per portare a casa uomini e attrezzature. Fu radiata il 13 maggio 1946.


Baker Hughes - Storia

Baker Hughes è la combinazione di molte aziende che hanno sviluppato e introdotto la tecnologia per servire l'industria dei servizi petroliferi. La loro storia combinata risale ai primi anni del 1900. Durante la sua storia, Baker Hughes ha acquisito e assimilato numerosi pionieri dei giacimenti petroliferi, tra cui: Brown Oil Tools, CTC, EDECO e Elder Oil Tools (completamenti) Milchem ​​e Newpark (fluidi di perforazione) EXLOG (rimozione di fango) Eastman Christensen e Drilex (perforazione direzionale e punte diamantate) Teleco (misurazione durante la perforazione) Tri-State e Wilson (strumenti e servizi di pesca) Aquaness, Chemlink e Petrolite (prodotti chimici speciali), Western Atlas (esplorazione sismica, disboscamento di pozzi), BJ Services Company (pompaggio a pressione).

La Hughes Tool Company è stata fondata da Walter Benona Sharp e Howard R. Hughes, Sr., padre di Howard Hughes, Jr. Nel 1908, Howard Hughes, Sr. e il suo socio Walter Sharp, svilupparono la prima punta a due coni, progettata per consentire la perforazione rotante in formazioni più dure e profonde di quanto fosse possibile con le prime punte a coda di pesce. Hanno condotto due test segreti su un impianto di perforazione a Goose Creek, in Texas. Ogni volta, Hughes ha chiesto alla squadra di perforazione di lasciare il pavimento della piattaforma, ha estratto la punta da una scatola di legno chiusa a chiave, e poi i suoi soci hanno inserito la punta nel foro. Il tubo di perforazione si è deformato durante il primo test, ma il secondo ha avuto un enorme successo. Nel 1909, il bit Sharp & Hughes ottenne un brevetto negli Stati Uniti. Nello stesso anno, i partner hanno costituito la Sharp-Hughes Tool Company a Houston, in Texas, per produrre la punta in uno spazio in affitto di 12 m per 20 x 40 piedi.

Dopo la morte di Walter Sharp nel 1912, il signor Hughes acquistò metà dell'azienda di Sharp. La società fu ribattezzata Hughes Tool Company nel 1915. Durante gli anni '50 e '60, la Hughes Tool Company rimase un'impresa privata, di proprietà di Howard Hughes, Jr. Mentre il signor Hughes era impegnato nelle sue imprese di Hollywood e dell'aviazione, manager a Houston, come Fred Ayers e Maynard Montrose, hanno mantenuto l'azienda di utensili in crescita attraverso l'innovazione tecnica e l'espansione internazionale. Nel 1958, il Laboratorio di Ingegneria e Ricerca fu ampliato per ospitare sei sezioni di laboratorio che ospitavano strumenti specializzati, come uno spettrometro a lettura diretta e un diffrattometro a raggi X. Nel 1959, Hughes introdusse gli scalpelli da roccia con cuscinetti sigillati e autolubrificanti. Dopo aver raccolto dati da migliaia di esecuzioni di bit, Hughes ha introdotto le prime guide complete alle pratiche di perforazione efficienti nel 1960. Il 1964 ha visto l'introduzione degli scalpelli da roccia X-Line, che combinano nuovi design di strutture di taglio e getti idraulici.

Baker International è stata fondata da Reuben C. Baker, che ha sviluppato una scarpa per involucro, che ha rivoluzionato la perforazione degli utensili per cavi. Nel luglio 1907, R.C. Baker, un inventore e imprenditore di 34 anni a Coalinga, in California, ha ottenuto un brevetto negli Stati Uniti per una scarpa di rivestimento che consentiva ai perforatori di eseguire in modo efficiente il rivestimento e cementarlo nei pozzi petroliferi. Questa innovazione ha lanciato l'attività che sarebbe diventata Baker Oil Tools e Baker Hughes Incorporated. Il signor Baker era arrivato nel giacimento petrolifero della California nel 1895 con 95 centesimi in tasca e sogna di fare fortuna nel boom petrolifero di Los Angeles. Successivamente, ha trasportato petrolio per i trivellatori con una squadra di cavalli ed è diventato un appaltatore di trivellazione e un cacciatore di petrolio prima di raggiungere il successo come innovatore nelle attrezzature per i giacimenti petroliferi. Nel 1928, Baker Casing Shoe Company cambiò il suo nome in Baker Oil Tools, Inc., per riflettere la sua linea di prodotti di completamento, cementazione e attrezzature per la pesca.

All'inizio del 1956, durante uno dei periodi di maggior successo nella storia dell'azienda, Reuben C. Baker si ritirò dalla carica di Presidente di Baker Oil Tools. Poche settimane dopo, morì dopo una breve malattia all'età di 85 anni e gli successe il suo collaboratore di lunga data Ted Sutter. Sebbene avesse solo tre anni di istruzione formale, al signor Baker erano stati concessi 150 brevetti. Nel 1965, al sig. Sutter succedette E.H. "Hubie" Clark, che sarebbe diventato il primo presidente del consiglio di amministrazione di Baker Hughes nel 1987 durante i suoi 80 anni di storia prima della fusione di Baker Hughes, Baker aveva solo tre amministratori delegati.

Per saperne di più su questo argomento: Baker Hughes

Citazioni famose che contengono la parola storia:

&ldquo Non posso essere molto contento senza un'apparenza di verità almeno di possibilità—Lo auguro storia essere naturali sebbene i sentimenti siano raffinati e i caratteri probabili, sebbene il loro comportamento sia eccellente. &rdquo
&mdashFrances Burney (1752�)

&ldquo Possiamo fingere di essere fondamentalmente persone morali che commettono errori, ma tutto questo storia dimostra il contrario. &rdquo
&mdashTerry Hands (n. 1941)

&ldquo il storia dell'umanità ci interessa solo in quanto esibisce un costante guadagno di verità e di diritto, nel conflitto incessante che registra tra la natura materiale e quella morale. &rdquo
&mdashRalph Waldo Emerson (1803�)


I fantasmi del Baker Hotel di Bob Hopkins

Diventato uno dei resort più lussuosi dello stato, il Baker si è costruito una magnifica reputazione che ha attratto persone di ogni ceto sociale per un motivo o per l'altro. Si può trovare molto interessante la storia del grand old hotel. Quella storia potrebbe essere una chiave per alcuni dei suoi ospiti permanenti.

Nel 1914 fu eretto il Crazy Water Hotel che divenne il centro delle attività. Ma un devastante incendio nel marzo 1925 distrusse gran parte dell'edificio. Fu allora che un uomo di nome T. B. Baker, un ricco uomo d'affari alberghiero, decise di costruire un grand hotel a Mineral Wells basato sull'Arlington Hotel a Hot Springs, in Arkansas.

Baker possedeva diversi hotel in tutto il Texas a quel tempo, tra cui il St. Anthony, il Gunther e il Menger a San Antonio, lo Stephen F. Austin ad Austin, il Texas Hotel a Ft. Worth, il Baker a Dallas, il Goodhue a Port Arthur, il Galvez a Galveston, l'Edson a Beaumont e lo Sterling a Houston.

Secondo un articolo in "Palo Pinto County History Vol. 1", un cameriere ha ricordato una mancia di $ 2,00 datagli dai fuorilegge Bonnie Parker e Clyde Barrow, anche se all'epoca non li riconobbe.

Molte "Big Band" hanno suonato a tutto volume dalla "Sky Room" in cima all'edificio o nella "Brazos Room" al primo piano. Lawrence Welk ricordava i suoi "giorni d'inizio" al Baker quando aveva ancora difficoltà con l'inglese. Altri intrattenitori del tempo che visitarono il Baker includevano Guy Lombardo, Paul Whiteman, Dorothy Lamour e, più tardi, Pat Boone.

La seconda guerra mondiale ha inaugurato una nuova era per l'hotel con la crescita del vicino Fort Wolters. La base alla fine divenne la più grande base di sostituzione della fanteria nel paese, con 30.000 soldati che passavano attraverso le sue porte solo nel 1942. Il Baker era allora al suo apice, servendo sia i civili che il personale militare.

La vita in America, tuttavia, iniziò a cambiare negli anni '50. Il giro di vite della FDA sulla pubblicità gonfiata su tonici e acque minerali ha cambiato il modo in cui vedevamo la medicina. I nuovi farmaci antibiotici e la medicina preventiva divennero presto la corrente principale dell'assistenza sanitaria poiché la necessità di acque minerali iniziò a scemare. Il sistema autostradale interstatale alla fine degli anni '60 ha deviato il flusso principale del traffico da Mineral Wells e I-20, 14 miglia a sud, tagliando un'importante arteria finanziaria verso la città.

Nel 1952, il signor T. B. Baker, si ritirò. Poiché non aveva figli, lasciò il suo impero alberghiero a suo nipote, Earl Baker, che era già una parte di successo dell'azienda. Earl Baker viveva a San Antonio e disse che avrebbe continuato a gestire il Baker a Mineral Wells fino al suo settantesimo compleanno. Fedele alla sua parola, il 30 aprile 1963, il Baker chiuse i battenti. Ma non per molto. Un gruppo di leader civici è riuscito a riaprire l'hotel nel 1965, ma con pochissimo profitto, l'hotel ha chiuso definitivamente nel 1970.

In uno strano scherzo del destino, Earl Baker stava visitando l'hotel per l'ultima volta il 3 dicembre 1967 quando morì improvvisamente per un grave attacco di cuore. Era come se l'hotel gli avesse inferto un colpo vendicativo per gli anni di gloria declinante e abbandono soggiogato.

Nel 1973, l'esercito chiuse Fort Wolters, un altro duro colpo per l'economia di Mineral Wells. Alla fine degli anni '70 la città aveva perso un terzo della sua popolazione. L'industria del petrolio e del gas si è trasferita e ha suscitato qualche speranza, ma nel 1985 anch'essa è fallita, lasciando la città ancora una volta alla disperata ricerca di un futuro economico.

Sebbene la città di Mineral Wells si sia leggermente ripresa, un tempo le sue splendide colline si stanno lentamente impoverendo dalle fabbriche di mattoni e la città dipendente dalla fabbrica sopravvive su una base economica, molto al di sotto dei giorni di gloria del passato e della fama delle sue acque curative.


Storia di HJ Baker

La storia unica di H.J. Baker negli ultimi 170 anni e più l'ha portata a diventare l'azienda che è oggi. Basandosi sulla sua vasta conoscenza e base di servizi ha creato un'entità socialmente responsabile che è riconosciuta come leader mondiale nelle industrie dello zolfo agricolo e della nutrizione animale.

    WILLIAM BAKER compra il "Opere di vetro per finestre di Baltimora" 1843

la più antica vetreria degli Stati Uniti con un'eccezionale reputazione per la qualità superiore.

si lega a queste opere e nel 1850 viene arruolato dal padre per ottenere fonti per il vetro prodotto in Europa. Henry J. Baker ottiene l'approvvigionamento per il commercio del vetro, ma non può tornare a importare vetro attraverso il porto di Baltimora in concorrenza con l'azienda di famiglia.

Vernici, colori e prodotti chimici vengono aggiunti come linee di prodotti insieme alla linea di prodotti in vetro per finestre francesi e l'attività dell'azienda è cresciuta rapidamente. in agosto 1857, una linea di prodotti che cambierebbe il futuro di H.J. Baker viene aggiunto olio di ricino. HJ Baker ha prodotto l'olio di ricino che diventa comune nelle casse dei medicinali domestici in tutta l'America. Questo, a sua volta, ha portato al primo prodotto fertilizzante offerto da H.J. Baker: la sansa, un sottoprodotto della produzione di olio di ricino.

Mentre la guerra civile volge al termine, H.J. Baker si prepara a soddisfare le richieste in tempo di pace. H.J. Baker inizia a produrre i primi fertilizzanti americani. Questi primi fertilizzanti sono principalmente organici a bassa analisi, comprese analisi specifiche per patate, cipolle, mais e altre colture.

L'azienda avvia una spinta allo sviluppo di processi chimici innovativi. Il risultato finale è il coinvolgimento in molte nuove aree. Lo sviluppo del processo di estrazione dell'acido citrico introdotto da Charles Pfizer vede H.J. Baker svolgere un ruolo chiave. L'azienda è anche coinvolta nel processo di estrazione dello zolfo sviluppato dal Dr. Herman Frasch. H.J. Baker è destinato a diventare il primo agente internazionale della Texas Gulf Sulphur.

Negli anni Sessanta si concretizza un importante progetto di ricerca. L'azienda annuncia lo sviluppo di un nuovo importante prodotto. Il concentrato proteico PRO-PAK®, l'analogo della farina di pesce che offre agli allevatori di pollame il vantaggio di un additivo proteico altamente coerente, diventa rapidamente un successo di marketing.


Masoneilan,

Da oltre un secolo Masoneilan è sinonimo di innovazione, tecnologia all'avanguardia e reattività alle esigenze del mercato.

Con la sua ampiezza di prodotti e servizi, la presenza globale senza pari e l'esperienza avanzata nel controllo dei processi, Masoneilan è in una posizione unica per essere il fornitore leader di soluzioni per valvole di controllo. Per risolvere le sfide di oggi e guardare avanti a quelle di domani, Masoneilan attinge alla dedizione e allo spirito imprenditoriale delle sue persone, sfruttando il suo passato per rimanere il fornitore preferito per le soluzioni di valvole di controllo ingegnerizzate.

L'innovazione è parte delle fondamenta del portafoglio Masoneilan. Il nostro team utilizza molteplici strade su quali nuove funzionalità dovrebbero essere esplorate per i prodotti Masoneilan. I feedback degli utenti sui prodotti esistenti e su cosa sarebbe bello avere mentre guardiamo avanti sono sempre i benvenuti. Dai un'occhiata alle nostre "Novità" sulla destra per rimanere aggiornato sui nostri prodotti e offerte Masoneilan.

I modi per migliorare il processo dei nostri clienti sono sempre in prima linea. I miglioramenti dei processi che determinano l'efficienza possono essere ottenuti in molti modi. Abbiamo catturato a destra storie di successo recenti che potrebbero essere utili per te.


Storia

Gli inizi del Baker College risalgono all'inizio del XX secolo, con la fondazione del Muskegon College da parte di Woodbridge Ferris&mdash, che in seguito divenne governatore del Michigan e poi senatore degli Stati Uniti.

Solo due decenni dopo, Eldon E. Baker, educatore che ha costruito un business college di grande successo a Winfield, Kansas, si è trasferito a Flint e ha fondato la Baker Business University, che si trovava all'angolo tra Court Street e South Saginaw.

Nel 1965, queste due istituzioni si unirono sotto un unico gruppo accademico guidato da Robert Jewell di Muskegon. Negli anni che seguirono, le scuole continuarono a prosperare e il gruppo iniziò ad espandere il proprio raggio d'azione attraverso l'acquisizione di altre scuole e sedi.

Oggi, il Baker College serve migliaia di studenti in tutto lo stato del Michigan e negli Stati Uniti attraverso il nostro campus globale. Baker College offre diverse profondità accademiche e ampiezza in programmi universitari e laureati in 8 college accademici, che vanno dalle scienze della salute e ingegneria al business e alla tecnologia. Il Baker College si sforza di coltivare e incoraggiare l'azione positiva, il pensiero critico e le conoscenze di cui gli studenti hanno bisogno per migliorare le loro vite, le loro carriere e il mondo che li circonda.


Contenuti

U-233 fu assegnato alla 4° Flottiglia U-Boot per addestramento il 22 settembre 1943 e alla 12° Flottiglia U-Boot il 1° giugno 1944 per servizio attivo. La sua prima e unica pattuglia iniziò il 27 maggio 1944 quando lasciò Kiel per posare le mine al largo di Halifax.

Il 5 luglio 1944 U-233 è stato intercettato da navi della USS Carta (CVE-11) gruppo di cacciatori-assassini. È stata identificata dal sonar, caricata in profondità in superficie e sparata dalla USS panettiere (DE-190), prima di essere speronato e affondato dalla USS Tommaso (DE-102). 32 del suo equipaggio sono stati uccisi nell'azione, altri 29 sono stati salvati dalle scorte. Anche Steen è stato prelevato, ma è morto per le ferite il giorno successivo. [4] [5] [6] Rapporto della Marina degli Stati Uniti su U-233 sopravvissuti 1944 [7]


Chiesa evangelica di St. John's W 3rd & Acoma

Nel 1879, la chiesa luterana di San Giovanni iniziò quando il reverendo J. Hilgendorf riunì un gruppo luterano tedesco che si riunì in Arapahoe Street nel 1846. La chiesa si trasferì in una casa più piccola da $ 3.000 su Cherokee e West Fifth Avenue nel 1886. Un numero crescente di fedeli costrinse St. John's a trovare una struttura più grande. La costruzione iniziò su un nuovo edificio sulla Third Avenue e Acoma nel 1911. L'edificio nella foto sopra è stato progettato dall'architetto William Cove e aveva un campanile alto quasi 100 piedi. Il tempio era un progetto da $ 25.000 che ha prodotto una croce al suo apice, un bellissimo interno in betulla e pietre angolari incise. Il numero di fedeli di St. John stava crescendo e un'accademia fu aperta nell'area di Washington Park nel 1959. La chiesa si trasferì ancora una volta accanto alla loro scuola a Washington Park nel 1968. Dopo aver affittato l'edificio West 3rd e Acoma ad altre borse di studio, la sua proprietà è stata consegnata alla chiesa cattolica di Sant'Agostino negli anni '80.


Baker City, Oregon

Baker City, Oregon

Dettagli sulla città di Baker

Elevazione: 3.471 piedi ( 1.058 metri)

Popolazione attuale: 9,880

Minerale primario: Oro

Storia della città di Baker

I cercatori scoprirono l'oro nell'Oregon orientale nel 1861 e scatenarono rapidamente un'ondata di minatori che portò alla creazione di Baker City. Presto furono aperti un saloon, un hotel e una bottega di fabbro, seguiti da un mulino al quarzo nel 1864. L'anno successivo la città fu organizzata e nel 1868 successe ad Auburn come capoluogo della contea di Baker County. Baker City è stata ufficialmente costituita come città nel 1874.

L'Oregon Short Line Railroad arrivò a Baker City nel 1884 e incoraggiò la continua crescita. Nel 1890 la città ottenne la reputazione di "Denver dell'Oregon". Durante questo periodo, Baker City era una delle città più colorate del Pacifico nord-occidentale, poiché minatori, allevatori, cowboy e pastori si mescolavano a giocatori d'azzardo e ragazze da ballo.

Nel 1900 Baker City era diventata il centro commerciale di una vasta regione ed era la più grande città tra Salt Lake City e Portland.


Vista di Main Street - Baker City, Oregon ca. 1910. Foto della biblioteca della contea di Baker

La costruzione della ferrovia a scartamento ridotto Sumpter Valley nel 1896 e la ferrovia transatlantica nel 1897 hanno aiutato le industrie minerarie e del legname a prosperare per decenni. L'accesso a forniture di legname apparentemente infinite nelle montagne vicine ha fatto girare le segherie della zona e ha fornito lavoro a centinaia di persone. La flessione dell'industria mineraria e del legname ha causato un rallentamento dell'economia dell'area negli ultimi decenni.

Baker, Oregon come descritto nell'anno 1900

Il seguente testo è stato pubblicato durante l'anno 1900 in un volantino promozionale dalla Oregon Railroad & Navigation Company di Portland, Oregon

Quasi esattamente nel centro geografico di questo grande impero minerario è sorta, come sua capitale naturale e metropoli, la bella cittadina che porta il nome del soldato-statista dell'Oregon, il generale E.D. Baker, l'eroe e la vittima di Ball's Bluff. È situato, ad un'altitudine di 3.440 piedi sopra il livello del mare, sulla linea della Oregon Railroad and Navigation Company, 345 miglia a sud-est di Portland ed è il capoluogo della contea di Baker, che, con una superficie di 2.322 miglia quadrate, è più grande dello stato del Delaware e quasi due volte più grande del Rhode Island.


McCord Brothers Hardware - Baker City Oregon 1895. Foto della libreria della contea di Baker

Come tutte le altre contee dell'Oregon Gold Belt, la contea di Baker è diversificata con montagne, valli e ruscelli. Le montagne sono tutte mineralizzate, le valli sono tutte fertili e i torrenti sono tutti ricoperti da letti di platano.

Non c'è quasi un acro dell'intero dominio che non sia ricco di minerali, legname, pascoli o capacità agricole. Il grano produce da 40 a 60 staia per acro. Lo sceriffo W. H. Kilbourne ha una media di 51 staia. L'assessore J. A, Payton ha compilato un elenco di 42 agricoltori due o tre anni fa, i cui raccolti di avena e orzo erano in media di 65 staia per acro e Anson Loenig, su Willow Creek, ha raccolto 110 staia di orzo per acro. Le valli in ogni direzione producono abbondanti raccolti di tutti i principali cereali, erbe e verdure, e alle quote più basse si coltivano ottimi frutti.

Il clima è insuperabile in tutte le qualità favorevoli alla salute e al vigore. Non ci sono estremi di caldo o freddo. Gli inverni sono così miti che i bovini corrono sui pascoli tutto l'anno senza nutrirsi o cure, e la prospezione può essere effettuata in tutte le stagioni. Migliaia di bovini, ovini e cavalli vengono allevati senza spese.


Carro di lana parcheggiato di fronte al Packwood Hotel - Baker City, Oregon 1903. Foto della libreria della contea di Baker

Ovunque a nord e ad ovest di Baker City ci sono magnifiche foreste di legname per tutti gli scopi edilizi e minerari, e da 25.000 a 50.000 piedi per acro è una resa normale. L'intera regione è bagnata da ruscelli di montagna limpidi e puri, il fiume Powder che attraversa il cuore di Baker City.

La Oregon Railroad and Navigation Company offre alla giovane città ogni facilità di trasporto e comunicazione con il mondo esterno, e la ferrovia a scartamento ridotto della Sumpter Valley la collega con le grandi miniere, foreste, fattorie e catene montuose che si trovano a ovest e sud-ovest di essa.

Strade di carri ben costruite, direttamente o tramite collegamento con le ferrovie, lo portano al commercio di gran parte delle contee di Baker, Union e Grant e dell'estremità settentrionale delle contee di Harney e Malheur, oltre a molto dal lato dell'Idaho di Snake fiume. È il deposito naturale e il punto di distribuzione delle miniere e dei campi minerari dell'intera regione, che comprende qualcosa come mezzo centinaio di distretti.

Con una tale posizione e tali dintorni, Baker City non poteva non prosperare come poche città occidentali hanno fatto negli ultimi anni. Ha più che triplicato la sua popolazione dal censimento del 1890. passando dai 2.600 di allora agli 8.000 di oggi - un tasso di crescita che, se continuato, lo porterà da 25.000 a 30.000 persone nel prossimo decennale.

La resa annuale in oro della sua regione immediatamente tributaria è aumentata, in quel periodo, da circa $ 500.000 a $ 3.500.000 - un rapporto che lo porterà rapidamente a $ 20.000.000 all'anno.


Deposito di pelli, pellicce e pelli di Mendelson - Baker City, Oregon ca. 1905. Foto della Biblioteca della contea di Baker

Da quando è stata pubblicata l'ultima edizione dell'opuscolo Gold-Field della Oregon Railroad and Navigation Company, a Baker City sono stati costruiti tra i 40 e i 50 bei edifici commerciali in mattoni e pietra, tra cui Geiser, Haskell, Pollman, Rust, Ison, Alfred e Blocchi Waterman, che costano da $ 10.000 a $ 30.000 ciascuno. Alle 15 che già offrivano ospitalità all'esercito in arrivo dei cercatori di fortuna, si sono aggiunti un albergo di 70 camere e alcuni più piccoli.

Le Suore di San Francesco hanno costruito un'aggiunta di $ 40.000 alla loro accademia ed è prevista un'estensione di $ 25.000 dell'ospedale Saint Elizabeth. È stato messo in funzione un vasto impianto di celle frigorifere in cui sono entrati in funzione decine di nuovi stabilimenti mercantili e industriali, tra cui una fonderia, due piallatrici, una lavanderia a vapore che impiega 32 persone, due fabbriche di sigari, due negozi di alimentari all'ingrosso e due liquori all'ingrosso e tabaccherie e oltre 400 residenze sono state erette per accogliere la crescente popolazione.

Albert Geiser, famoso per Bonanza, ha appena pagato $ 40.000 in contanti per la Warshauer House e propone di spendere $ 15.000 o $ 20.000 in più per farne un hotel di prima classe. I massoni hanno recentemente terminato un tempio di Fede, Speranza e Carità da 20.000 dollari, e presto sarà completato un teatro dell'opera, con tutti i moderni miglioramenti metropolitani, e che suoneranno le stesse attrazioni che appaiono a Portland. È in corso l'installazione di un sistema idrico da 100.000 dollari e tutto si muove a tutta velocità.


Geiser Grand Hotel - Baker City, Oregon. Foto della biblioteca della contea di Baker

Le fabbriche includono sei segherie e piallatrici, con una capacità giornaliera di circa 175.000 piedi di legname, o qualcosa come 55.000.000 di piedi all'anno: la sola Oregon Lumber Company impiega tra 300 e 400 persone e ha una capacità di circa 30.000.000 di piedi. Ci sono due mulini vicino alla stazione di Haines sulla linea della Oregon Railroad and Navigation Company, a 10 miglia a nord-ovest della città, con una capacità combinata di 20.000-25.000 piedi al giorno.

La Powder River Land and Irrigation Company sta rapidamente portando a termine il lavoro più esteso del suo genere nello stato. I suoi canali e fossati sono paralleli ai binari della Oregon Railroad and Navigation Company per 20 miglia. Il suo serbatoio principale, mezzo miglio a est della città, ad un'altezza di 60 piedi, è lungo un miglio e largo mezzo miglio, con una profondità di 70 piedi e contiene 400.000.000 di piedi cubi d'acqua. Porterà da 60.000 a 100.000 acri di terre ricche in coltivazione e aggiungerà almeno $ 2.500.000 alla produzione annuale della regione e agli affari della città.

Le miniere vicine danno lavoro da 1.600 a 2.000 uomini, il cui stipendio ammonta a qualcosa come $ 1.500.000 all'anno, la maggior parte dei quali viene spesa, direttamente o indirettamente, a Baker City e nei dintorni. Durante il 1893, la First National Bank di Baker City spedì, in polvere d'oro e lingotti, $ 264.165 nel 1894, $ 274.505 nel 1895, $ 360.268 nel 1896, $ 529.266 nel 1897 $ 750.000 e l'anno scorso, con tutte le nuove banche, compagnie di corriere espresso e spedizioni strutture, le sue spedizioni si avvicinavano al marchio $ 1.000.000.

Il rapido aumento della produzione di oro potrebbe essere mostrato in modo più conciso? Ciò include nessuna spedizione di minerali o concentrati e nessuna bozza, assegno o vaglia per le vendite effettuate dai minatori. È semplicemente il record di polvere d'oro e lingotti di una banca.


Prima Banca Nazionale - Baker City, Oregon ca. 1890. Foto della biblioteca della contea di Baker

Baker City è attrezzata in modo metropolitano con acquedotti, impianti a gas ed elettrici, una strada-ferrovia, due quotidiani in diretta e una mezza dozzina di settimanali. The Morning Democrat, che ha macchine tipografiche Mergenthaler e prende tutti i dispacci dell'Associated Press, e The Evening Republican, possono occasionalmente tirare i capelli su questioni politiche, ma si trovano sempre a lavorare insieme per il bene della loro città, contea e regione.

Le strade sono ampie e ben tenute, le chiese e le scuole numerose e belle, e molti degli edifici pubblici e privati ​​sarebbero da attribuire a una città di 50.000 abitanti. L'Oregon Railroad and Navigation Company ha un deposito grande e convenientemente organizzato, un bel magazzino in pietra e ferro e ampi depositi di bestiame, e la Sumpter Valley Railway ha ampi edifici e strutture terminali.

Sono in fase di progettazione una serie di nuove diramazioni ed estensioni ferroviarie, tra cui una verso la grande regione del rame dei Sette Diavoli dell'Idaho, e sono in corso movimenti a piedi per stabilire lavori di fusione e riduzione su vasta scala.

Baker City è uno dei luoghi più attivi e prosperi del West, e il suo futuro è carico di promesse d'oro.


Guarda il video: Maria Callas sings Casta Diva Bellini: Norma, Act 1