Eliseo Gray

Eliseo Gray


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Elisha Gray nacque a Barnesvulle, Ohio, nel 1835. Inventore, i suoi 60 brevetti includevano il telegrafo multiplex. L'azienda di Gray divenne la Western Electric Company.

Gray iniziò a sperimentare con vari dispositivi acustici. Quando Alexander Graham Bell apprese la notizia, il 3 marzo 1876 brevettò il suo telefono. Il telefono ebbe un successo immediato. In tre anni c'erano 30.000 telefoni in uso in tutto il mondo. Gray in seguito rivendicò l'invenzione del telefono ma perse la lunga battaglia legale in Corte Suprema. Gray morì nel 1901.


Eliseo Gray

Elisha Gray era un ingegnere elettrico considerato da alcuni il vero inventore del telefono, nonostante avesse perso il brevetto a favore di Alexander Graham Bell.

Gray nacque nel 1835 in una famiglia quacchera dell'Ohio. Andò all'Oberlin College ma non si laureò. Tuttavia, ha sperimentato e insegnato l'elettricità nei dipartimenti di scienze. Nel 1865 inventò un telegrafo autoregolante e ricevette un brevetto. Questo è stato il primo di una serie di oltre novanta brevetti che Gray avrebbe ricevuto durante la sua vita. Nel 1869, Gray fondò una società di fornitura di apparecchiature telegrafiche, denominata Gray & Co. a Cleveland, Ohio. Hanno principalmente servito la Western Union Telegraph Company, che ha anche finanziato la loro azienda. Gray abbandonò presto il suo ruolo amministrativo per concentrarsi maggiormente sulle invenzioni e divenne l'ingegnere capo. I suoi sponsor lo indirizzarono a concentrarsi sul campo potenzialmente redditizio del telegrafo acustico piuttosto che sul campo poco promettente del telefono. Principalmente per questo motivo, Gray non rivelò a nessuno la sua invenzione per la trasmissione di suoni vocali fino a febbraio 1876. Ma era troppo tardi poiché gli avvocati di Alexander Graham Bell avevano presentato la domanda di brevetto di Bell la stessa mattina. Bell è talvolta accusato di aver rubato l'idea di Gray. Tuttavia, Bell ha utilizzato un trasmettitore magnetico migliorato, non il trasmettitore dell'acqua di Gray, sia per le dimostrazioni pubbliche che per l'uso commerciale.

Nonostante abbia perso il brevetto del telefono a favore di Bell, Gray ha fatto molte altre invenzioni. Nel 1870, Gray inventò un segnalatore ad ago per hotel e ascensori e anche una stampante per microfono. Nel 1872, Western Union acquistò un terzo della Gray and Barton Co. e cambiò il nome in Western Electric Manufacturing Company ed Elisha Gray continuò a inventare per loro.

All'età di quarant'anni, Gray si ritirò per fare ricerche indipendenti. Ha inventato e ha dato dimostrazioni pubbliche di uno dei primi strumenti musicali elettrici al mondo, il "telegrafo musicale". Questo telegrafo armonico creava oscillazioni di barre d'acciaio usando elettromagneti e questo veniva trasmesso su un filo telegrafico. Nel 1875 ricevette il brevetto per la telegrafia acustica. Gray è ampiamente riconosciuto come il padre del sintetizzatore musicale. Nel 1887, Gray inventò un dispositivo per trasmettere a distanza la scrittura a mano attraverso i cavi del telegrafo, chiamato teleautografo. Queste macchine teleautgrafiche erano utilizzate da banche, ferrovie e anche dai militari. Gray concepì anche un televisore a circuito chiuso e lo chiamò il telefote. Verso la fine della sua vita, Gray lavorò ai sistemi di segnalazione subacquea ed è stato ufficialmente riconosciuto come l'inventore del dispositivo di segnalazione subacquea dopo la sua morte nel 1901.


Elisha Grey, Armand Givelet, Eloy Coupleux, Lev Termen

I n giorni lontani, quando non c'erano nemmeno i telefoni tra gli uomini, ma quando i telegrafi già trasmettevano informazioni in tutto il mondo, un apparente muro di mattoni che si trovava per un po' nel percorso dell'intera evoluzione delle comunicazioni era il semplice problema che le linee telegrafiche e la tecnologia poteva gestire solo flussi di comunicazioni singoli alla volta. Molti inventori e telegrafisti dell'epoca, quindi, sognarono e lavorarono per escogitare nuovi mezzi attraverso i quali più messaggi potessero essere trasmessi contemporaneamente lungo una singola coppia di linee.

Uno di questi era un uomo di nome Eisha Gray, che fu ispirato all'impresa da un affascinante esperimento che suo nipote gli mostrò nel 1874. Grazie alla combinazione unica di una vasca da bagno, un oscillatore elettrico e una mano, l'esperimento ha generato un suono

infatti, le oscillazioni trasformate in vibrazioni acustiche attraverso la mano elettrificata hanno trasformato il possessore della mano appositamente nel proprio amplificatore!

Nel giro di un anno, l'inventore risvegliato in Elisha Gray da questo aveva migliorato il concetto condensando i principi coinvolti nel corpo di un violino con una piastra di metallo. che ha prodotto una qualità di suono nuovo che ha paragonato a qualcosa tra il violino e il "bagno elettrico".

Avendo così decifrato i misteri di base su come generare (e quindi trasmettere) suoni usando l'elettricità, l'ormai irrequieto inventore iniziò a fantasticare di trasmettere "accordi", cioè molte note, o segnali, su una singola linea telegrafica. "

Di conseguenza, e di nuovo entro l'anno, Elisha Gray costruì un banco di otto oscillatori, controllati con una tastiera simile a un pianoforte. e quando la voce delle dimostrazioni tecniche si sparse tra le persone interessate alla musica, Gray fu ispirato a sviluppare una versione a due ottave di questo "telegrafo armonico" con cui fece tournée in tutti gli Stati Uniti, attualmente recital e demo di grande successo.

Avendo raggiunto il successo con la generazione e la trasmissione del suono, gli interessi di Gray sono andati avanti e si è interessato al suono. e soprattutto la voce.

E lisha Grey brevettò il telefono due ore dopo Alexander Graham Bell.

. e la storia dell'elettroacustica è proseguita quasi 50 anni dopo, nei primi anni '20, con i lavori pionieristici di Armand Givelet, un appassionato di radio e ingegnere che ha creato il primo Radio Club in Francia e la scuola di ingegneria TSF, tra gli altri ampi contributi all'intrattenimento, alla musica e ai telegiornali del suo tempo.

Come pioniere di spicco agli albori dell'ingegneria elettronica, Givelet ha incontrato ogni sorta di nuovi fantastici dispositivi in ​​quella che allora era l'avanguardia della tecnologia, inclusa la generazione del suono con circuiti eterodina

concetti che ha portato avanti nella frequenza audio e nei circuiti oscillatori a bassa potenza di sua progettazione che si sono rivelati più stabili e più affidabili con tubi abilmente sottopotenziati.

Ciò portò alla prima dimostrazione del suo "piano radioÈlectrique", uno strumento monofonico, in una pubblica esecuzione di "La Marsigliese" nel 1927.

Alla fine, l'obiettivo di Givelet era quello di costruire un organo elettronico in grado di sostituire gli organi classici, portandolo a sviluppare e brevettare molti dispositivi elettronici ed elettromeccanici (tra cui le "Hammondish" " "Tone Wheels"), e infine collaborare con Eloy Couplex, un entusiasta organista e organaro, sul progetto dell'organo elettronico dall'inizio del 1929.

Da questo è nata la prima generazione di organi elettronici mai costruita per essere commercializzata, di cui quattro sono ben noti per essere stati forniti alle chiese in Francia. ma di loro oggi non rimane traccia. Erano costituiti da una console con due o tre tastiere, che controllava uno o più banchi di oscillatori e uno o più banchi di amplificatori/filtri. Con un sistema combinato, questi banchi di filtri hanno permesso agli organi di generare un'ampia varietà di toni classici, annunciando così anche le onnipresenti capacità a più voci di tutti gli strumenti elettroacustici oggi.

Allo stesso tempo, il giovane Lev Termen dell'URSS stava sviluppando un dispositivo molto più futuristico, che aveva imparato la musica a 9 anni, l'elettricità a 13 e aveva iniziato a lavorare presso il Laboratorio di Oscillazione presso l'Istituto di Fisica, Tecnologia e Scienze radiofoniche. , nel 1920.

Il primo sistema del giovane russo, chiamato Theremin o "aetherophon," è stato in realtà progettato come un sistema di allarme con rilevamento di prossimità che generava un ronzio quando qualcuno si avvicinava a un'antenna, ma non ci volle molto perché Lev si rendesse conto che il suo dispositivo poteva diventare un nuovo tipo di strumento musicale, perché era già in grado di suonare melodie agitando le mani intorno all'antenna!

Nel maggio del 1922, Lev iniziò un lungo tour attraverso l'Europa e gli Stati Uniti con una visita a Vladimir Ilyitch Lenin che suonava lui stesso lo strumento. Nel 1928 si sposò e fondò un laboratorio a New York, dove sviluppò il "Thereminvox", uno strumento elettroacustico che fu infine prodotto commercialmente dalla RCA dal 1930 al 1937.


Storia di Highland Park: Elisha Gray, inventore

Senza dubbio l'inventore più prolifico che abbia mai fatto la sua casa a Highland Park è stato Elisha Gray, che ha depositato presso l'Ufficio brevetti degli Stati Uniti lo stesso giorno di Alexander Graham Bell un apparecchio per "trasmettere i toni di una voce umana attraverso un circuito telegrafico", che sarebbe diventato noto come telefono.

"Mentre Gray fu indubbiamente il primo a concepire e divulgare l'invenzione, come nel suo avvertimento del 14 febbraio 1876, la sua incapacità di intraprendere qualsiasi azione pari al completamento fino a quando altri non avessero dimostrato l'utilità dell'invenzione lo priva del diritto di averlo considerato", ha poi stabilito l'Ufficio Brevetti.

Nato nel 1835 a Barnesville, Ohio, Gray studiò all'Oberlin College, dove nel 1866 elaborò la sua prima grande invenzione: il "relè autoregolante", uno strumento che regola automaticamente i movimenti dell'eco del telegrafo. Alla fine ha ricevuto brevetti per più di 70 invenzioni aggiuntive.

Nel 1869 Gray ed Enos M. Barton fondarono la Gray & Barton Company a Cleveland per fornire apparecchiature telegrafiche alla Western Union Telegraph Company. Un predecessore della Western Electric Manufacturing Company, la loro azienda, ribattezzata Graybar Electric Company, si trasferì a Chicago l'anno successivo.

Gray e sua moglie Delia Shepard hanno scelto di fare la loro casa a Highland Park, di recente costituzione. La loro casa, costruita dalla Highland Park Building Company in quello che allora era 359 e ora è 461 Hazel Ave., sorgeva su diversi acri con ampi giardini e due laghetti artificiali sul retro, attraverso un burrone.

Oltre a dedicare la sua vita al perfezionamento dei sistemi di comunicazione tramite elettricità, Gray divenne un membro attivo e generoso della Chiesa Presbiteriana di Highland Park. La crisi finanziaria del 1873 aveva lasciato la chiesa in debito di $ 6.000 per il suo nuovo edificio a Linden e Laurel. Gray ha coperto personalmente quel debito.

In quello stesso edificio della chiesa il 29 dicembre 1874, i cittadini furono invitati a partecipare "La prima mostra pubblica del telefono elettrico di Elisha Gray, mediante la quale un certo numero di melodie familiari, trasmesse a distanza attraverso il filo del telegrafo, saranno ricevute su violini e altri strumenti all'interno della stanza."

Sei anni prima di essere nominato Presidente del Primo Congresso Mondiale dell'Elettricità all'Esposizione Colombiana nel 1893, Gray inventò il "telautografo", un dispositivo, ora considerato un fax, che poteva "trasmettere la scrittura a mano a distanza attraverso i sistemi telegrafici".

Gray visse fino al 1901 ed è sepolto al cimitero di Rosehill.

L'eredità di Gray può ancora essere vista, non solo nella sua residenza di un tempo su Hazel, ma anche nell'edificio al 1811 di St. Johns che ospitò il suo primo centralino telefonico, il suo impianto di generazione elettrica a 525 Elm Place e in una reliquia dell'impianto di produzione ha costruito su quella che oggi è Grey Avenue, appena a est di Ridgewood Drive.


Il telefono: date importanti


    : Alexander Graham Bell ha scoperto il concetto principale del telefono.
    : Solo poche ore prima di Elisha Gray, Bell inventò il primo telefono.
    : Negli Stati Uniti furono costruiti i primi cavi telefonici esterni, che si estendevano per sole tre miglia. Poco dopo nasce la prima compagnia telefonica.
    : gli abbonati erano in grado di scambiare chiamate telefoniche anche quando non disponevano di linee dirette tramite un sistema di scambio.
    : Gli abbonati nel primo elenco telefonico erano differenziati per numero anziché per nome, il che consentiva a una persona di avere più numeri.
    : Il servizio telefonico non era più solo per le chiamate locali. Gli abbonati erano in grado di effettuare chiamate telefoniche a lunga distanza che erano cablate attraverso circuiti metallici.
    : Hammond V. Hayes ha sviluppato un sistema di batterie centrali attraverso il quale tutti i telefoni all'interno di un singolo centralino condividevano una batteria invece delle singole batterie. In seguito è stato rilasciato un brevetto per la scoperta.
    : Un impresario di pompe funebri di Kansas City, Almon Strowger, ha inventato il primo sistema di composizione automatica perché pensava che gli operatori cospirassero per indirizzare i suoi clienti verso la concorrenza. Questo sistema fu brevettato e divenne noto come l'interruttore Strowger.
    : Il primo telefono pubblico è stato installato ad Hartford, nel Connecticut.
    : The Bell Company ha sperimentato il “telefono francese,” in cui il ricevitore e il trasmettitore condividevano lo stesso ricevitore.
    : American Telephone and Telegraph (AT&T) ha avviato un'acquisizione ostile della Western Union Telegraph Company acquistando segretamente la maggioranza delle azioni della società.
    : Solo negli Stati Uniti erano in servizio circa dieci milioni di telefoni Bell.
    : I circuiti fantasma consentivano alle compagnie telefoniche di commutare un gran numero di chiamate, il che rendeva possibile che si verificassero tre telefonate su due set di cavi.
    : I clienti di New York e Londra sono stati i primi utenti a ricevere un servizio telefonico internazionale transatlantico tramite onde radio.
    : Bell Labs ha iniziato la ricerca sulle centrali telefoniche elettroniche, che ha portato allo sviluppo del sistema di commutazione elettronica (ESS).
    : Viene lanciato il primo servizio di telefonia cellulare commerciale che utilizza la tecnologia delle onde radio.
    : Le telefonate interurbane sono state effettuate con la tecnologia radio a microonde.
    : I Bell Laboratories hanno inventato il transistor.
    : Vengono posati per la prima volta cavi telefonici transatlantici.
    : La NASA ha lanciato Telstar, il primo satellite per comunicazioni internazionali al mondo.
    : lo sviluppo dei cavi in ​​fibra ottica ha ampliato il potenziale per i fornitori di servizi telefonici di gestire un enorme volume di chiamate.
    : Telefoni cellulari avanzati dai dispositivi di base agli smartphone con funzionalità Wi-Fi. Un telefono cellulare riceve trasmissioni senza interruzioni attraverso il suo unico trasmettitore cellulare.

Il telefono - Date importanti

  1. 1874 - Il preside del telefono è stato scoperto.
  2. 1876 - Alexander Graham Bell inventa il telefono, battendo Elisha Gray di poche ore.
  3. 1877 - Il primissimo cavo telefonico esterno permanente è stato completato. Si estendeva per una distanza di appena tre miglia. Questo è stato seguito da vicino negli Stati Uniti dal primo servizio telefonico commerciale al mondo.
  4. 1878 - È stato sviluppato il centralino funzionante, che ha permesso di commutare le chiamate tra abbonati piuttosto che avere linee dirette.
  5. 1879 - Gli abbonati iniziarono a essere designati da numeri e non dai loro nomi.
  6. 1880 - Servizio a lunga distanza ampliato durante questo periodo utilizzando circuiti metallici.
  7. 1888 - Il sistema di batterie comuni sviluppato da Hammond V. Hayes, consente a una batteria centrale di alimentare tutti i telefoni su un centralino, invece di affidarsi alla batteria di ciascuna unità.
  8. 1891 - Primo sistema di selezione automatica inventato da un impresario di pompe funebri di Kansas City. Credeva che gli operatori disonesti mandassero i suoi potenziali clienti altrove. Il suo scopo era quello di sbarazzarsi del tutto degli operatori.
  9. 1900 - Primo telefono a moneta installato ad Hartford, Connecticut.
  10. 1904 - "Telefono francese" sviluppato dalla Bell Company. Questo aveva il trasmettitore e il ricevitore in un semplice ricevitore.
  11. 1911 - American Telephone and Telegraph (AT & T) acquisisce la Western Union Telegraph Company in un'acquisizione ostile. Hanno acquistato azioni della società di nascosto e alla fine i due si sono uniti.
  12. 1918 - È stato stimato che circa dieci milioni di telefoni di sistema Bell erano in servizio negli Stati Uniti.
  13. 1921 - La commutazione di un gran numero di chiamate è stata resa possibile grazie all'utilizzo di circuiti fantasma. Ciò ha permesso che si svolgessero tre conversazioni su due coppie di fili.
  14. 1927 - Diventa operativo il primo servizio transatlantico da New York a Londra. Il segnale è stato trasmesso da onde radio.
  15. 1936 - Inizia la ricerca sulle centrali telefoniche elettroniche che si perfeziona negli anni '60 con il sistema di commutazione elettronica (SES).
  16. 1946 - Messa in funzione del primo servizio di telefonia mobile commerciale al mondo. Potrebbe collegare i veicoli in movimento a una rete telefonica tramite onde radio.
  17. 1947 - Tecnologia radio a microonde utilizzata per la prima volta per le telefonate a lunga distanza.
  18. 1947 - Il transistor è stato inventato nei laboratori Bell.
  19. 1955 - Ha visto l'inizio della posa dei cavi telefonici transatlantici.
  20. 1962 - È stato lanciato il primo satellite per comunicazioni internazionali al mondo, Telstar.
  21. anni '80 - Lo sviluppo dei cavi in ​​fibra ottica durante questo decennio ha offerto il potenziale per trasportare volumi di chiamate molto maggiori rispetto al satellite o alle microonde.
  22. Anni '80, '90, ad oggi - Gli enormi progressi della tecnologia microelettronica negli ultimi due decenni hanno consentito allo sviluppo dei telefoni cellulari di progredire a un ritmo davvero sorprendente. Un telefono cellulare (cellulare) ha un proprio trasmettitore centrale che gli consente di ricevere trasmissioni senza interruzioni mentre entra ed esce da una cella.

Alcune persone credono che l'impatto che il telefono ha avuto sulle nostre vite sia negativo. Qualunque siano le vostre convinzioni, è indubbio che l'invenzione e lo sviluppo del telefono abbiano avuto un impatto enorme sul modo in cui viviamo le nostre vite e svolgiamo le nostre attività quotidiane.

Alexander Graham Bell

Edimburgo, Scozia marzo 1847

Alexander Graham Bell è noto soprattutto per aver inventato il telefono. È venuto negli Stati Uniti come insegnante per non udenti e ha concepito l'idea del "discorso elettronico" mentre visitava sua madre con problemi di udito in Canada. Ciò lo portò a inventare il microfono e in seguito la "macchina vocale elettrica", il suo nome per il primo telefono.

Bell nacque a Edimburgo, in Scozia, il 3 marzo 1847. Si iscrisse all'Università di Londra per studiare anatomia e fisiologia, ma il suo tempo al college fu interrotto quando la sua famiglia si trasferì in Canada nel 1870. I suoi genitori avevano perso due figli a causa della tubercolosi. , e insistettero sul fatto che il modo migliore per salvare il loro ultimo figlio fosse lasciare l'Inghilterra.

Quando aveva undici anni, Bell inventò una macchina che poteva pulire il grano. In seguito disse che se avesse capito l'elettricità, sarebbe stato troppo scoraggiato per inventare il telefono. Tutti gli altri "sapevano" che era impossibile inviare segnali vocali su un filo.

Mentre cercava di perfezionare un metodo per trasportare più messaggi su un singolo cavo, ha sentito il suono di una molla pizzicata lungo 60 piedi di cavo in un negozio di apparecchiature elettriche di Boston. Thomas A. Watson, uno degli assistenti di Bell, stava cercando di riattivare un trasmettitore telegrafico. Sentendo il suono, Bell credeva di poter risolvere il problema di inviare una voce umana su un filo. Ha capito prima come trasmettere una semplice corrente e ha ricevuto un brevetto per quell'invenzione il 7 marzo 1876. Cinque giorni dopo, ha trasmesso il discorso vero e proprio. Seduto in una stanza, parlò al telefono con il suo assistente in un'altra stanza, pronunciando le ormai famose parole: ". Watson, vieni qui. Ho bisogno di te." Il brevetto del telefono è uno dei brevetti più preziosi mai emessi.

Bell aveva anche altre invenzioni: la sua casa era un precursore dell'aria condizionata moderna, ha contribuito alla tecnologia aeronautica e il suo ultimo brevetto, all'età di 75 anni, era per l'aliscafo più veloce mai inventato.

Bell era impegnata nel progresso della scienza e della tecnologia. Come tale assunse la presidenza di una piccola, quasi sconosciuta, società scientifica nel 1898: la National Geographic Society. Bell e suo genero, Gilbert Grosvenor, hanno preso il secco diario della società e hanno aggiunto bellissime fotografie e scritti interessanti, trasformando il National Geographic in una delle riviste più famose al mondo. È anche uno dei fondatori della rivista Science.

Bell morì il 2 agosto 1922. Il giorno della sua sepoltura, tutti i servizi telefonici negli Stati Uniti furono interrotti per un minuto in suo onore.


Il telefono - Una breve storia

Durante gli anni 1870, due noti inventori progettarono entrambi dispositivi indipendenti in grado di trasmettere il suono lungo i cavi elettrici. Quegli inventori erano Alexander Graham Bell ed Elisha Gray. Entrambi i dispositivi sono stati registrati presso l'ufficio brevetti a poche ore l'uno dall'altro. Seguì un'aspra battaglia legale per l'invenzione del telefono, che successivamente Bell vinse.

Il telegrafo e il telefono hanno un concetto molto simile, ed è stato grazie ai tentativi di Bell di migliorare il telegrafo che ha trovato il successo con il telefono.

Il telegrafo era stato un sistema di comunicazione di grande successo per circa 30 anni prima che Bell iniziasse a sperimentare. Il problema principale con il telegrafo era che utilizzava il codice Morse e si limitava a inviare e ricevere un messaggio alla volta. Bell aveva una buona conoscenza della natura del suono e della musica. Questo gli ha permesso di percepire la possibilità di trasmettere più di un messaggio contemporaneamente lungo lo stesso filo. L'idea di Bell non era nuova, altri prima di lui avevano previsto un telegrafo multiplo. Bell ha offerto la sua soluzione, l'"Harmonic Telegraph". Questo si basava sul principio che le note musicali potevano essere inviate simultaneamente lungo lo stesso filo, se quelle note differivano in altezza.

Nell'ultima parte del 1874 l'esperimento di Bell era progredito abbastanza da permettergli di informare i familiari stretti della possibilità di un telegrafo multiplo. Il futuro suocero di Bell, l'avvocato Gardiner Green Hubbard, vide l'opportunità di rompere il monopolio esercitato dalla Western Union Telegraph Company. Ha dato a Bell il sostegno finanziario necessario per portare avanti il ​​suo lavoro sviluppando il telegrafo multiplo. Tuttavia Bell non ha menzionato che lui e il suo complice, un altro giovane e brillante elettricista Thomas Watson, stavano sviluppando un'idea che gli è venuta in mente durante l'estate. Questa idea era quella di creare un dispositivo in grado di trasmettere elettricamente la voce umana.

Bell e Watson continuarono a lavorare sul telegrafo armonico su insistenza di Hubbard e di pochi altri finanziatori. Nel marzo del 1875 Bell incontrò un uomo chiamato Joseph Henry all'insaputa di Hubbard. Joseph Henry era il rispettato direttore dello Smithsonian Institution. Ascoltò attentamente le idee di Bell e offrì parole di incoraggiamento. Sia Bell che Watson furono stimolati dalle opinioni di Henry e continuarono il loro lavoro con entusiasmo e determinazione ancora maggiori. Nel giugno 1875 realizzarono che il loro obiettivo di creare un dispositivo in grado di trasmettere il discorso elettricamente sarebbe stato presto realizzato. I loro esperimenti avevano dimostrato che toni diversi avrebbero variato la forza di una corrente elettrica in un filo.

Ora tutto ciò che dovevano fare era costruire un dispositivo con una membrana adatta in grado di trasformare quei toni in correnti elettroniche variabili e un ricevitore per riprodurre le variazioni e restituirle in formato udibile all'altra estremità. All'inizio di giugno, Bell ha scoperto che mentre lavorava al suo telegrafo armonico, poteva sentire un suono attraverso il filo. Era il suono di una molla di un orologio. Fu il 10 marzo 1876 che Bell realizzò finalmente il successo e il potenziale di comunicazione del suo nuovo dispositivo. Le possibilità di poter parlare con un cavo elettrico superavano di gran lunga quelle di un sistema telegrafico modificato, che era essenzialmente basato solo su punti e linee.

Secondo la voce del taccuino di Bell per quella data, descrive il suo esperimento di maggior successo usando il suo nuovo apparecchio, il telefono. Bell ha parlato con il suo assistente Watson, che era nella stanza accanto, attraverso lo strumento e ha detto "Signor Watson, vieni qui, voglio parlarti".

Alexander Graham Bell nacque il 3 marzo 1847 a Edimburgo, in Scozia. La sua famiglia era una delle principali autorità nell'elocuzione e nella correzione del discorso. È stato educato ed educato per seguire una carriera nella stessa specialità. All'età di soli 29 anni nel 1876 aveva inventato e brevettato il telefono. La sua conoscenza approfondita del suono e dell'acustica ha aiutato immensamente durante lo sviluppo del suo telefono e gli ha dato un vantaggio rispetto ad altri che lavoravano a progetti simili in quel momento. Bell era un intellettuale di qualità raramente riscontrato dopo la sua morte. Era un uomo sempre alla ricerca del successo e alla ricerca di nuove idee da coltivare e sviluppare.

Il telefono - date importanti

1. 1874 - Viene scoperto il titolare del telefono.

2. 1876 - Alexander Graham Bell inventa il telefono, battendo Elisha Gray di poche ore.

3. 1877 - Viene completato il primo cavo telefonico esterno permanente. Si estendeva per una distanza di appena tre miglia. Questo è stato seguito da vicino negli Stati Uniti dal primo servizio telefonico commerciale al mondo.

4. 1878 - Viene sviluppato il centralino funzionante, che consente di trasferire le chiamate tra abbonati anziché avere linee dirette.

5. 1879 - Gli abbonati iniziarono a essere designati da numeri e non dai loro nomi.

6. 1880 - Il servizio a lunga distanza si espanse durante questo periodo utilizzando circuiti metallici.

7. 1888 - Il sistema di batterie comuni sviluppato da Hammond V. Hayes, consente a una batteria centrale di alimentare tutti i telefoni su una centrale, invece di affidarsi alla batteria di ciascuna unità.

8. 1891 - Primo sistema di composizione automatica inventato da un impresario di pompe funebri di Kansas City. Credeva che gli operatori disonesti mandassero i suoi potenziali clienti altrove. Il suo scopo era quello di sbarazzarsi del tutto degli operatori.

9. 1900 - Primo telefono a moneta installato ad Hartford, Connecticut.

10. 1904 - "Telefono francese" sviluppato dalla Bell Company. Questo aveva il trasmettitore e il ricevitore in un semplice ricevitore.

11. 1911 - American Telephone and Telegraph (AT & T) acquisisce la Western Union Telegraph Company in un'acquisizione ostile. Hanno acquistato azioni della società di nascosto e alla fine i due si sono uniti.

12. 1918 - È stato stimato che circa dieci milioni di telefoni del sistema Bell erano in servizio negli Stati Uniti.

13. 1921 - La commutazione di un gran numero di chiamate è stata resa possibile attraverso l'uso di circuiti fantasma. Ciò ha permesso che si svolgessero tre conversazioni su due coppie di fili.

14. 1927 - Diviene operativo il primo servizio transatlantico da New York a Londra. Il segnale è stato trasmesso da onde radio.

15. 1936 - Iniziano le ricerche sulle centrali telefoniche elettroniche che si perfezionano negli anni '60 con il sistema di commutazione elettronica (SES).

16. 1946 - Viene messo in funzione il primo servizio di telefonia mobile commerciale al mondo. Potrebbe collegare i veicoli in movimento a una rete telefonica tramite onde radio.

17. 1947 - Tecnologia radio a microonde utilizzata per la prima volta per le telefonate a lunga distanza.

18. 1947 - Il transistor è stato inventato nei laboratori Bell.

19. 1955 - Inizia la posa dei cavi telefonici transatlantici.

20. 1962 - Viene lanciato il primo satellite al mondo per comunicazioni internazionali, Telstar.

21. Anni '80 - Lo sviluppo dei cavi in ​​fibra ottica durante questo decennio ha offerto il potenziale per trasportare volumi di chiamate molto maggiori rispetto al satellite o alle microonde.

22. Anni '80, '90, ad oggi - Negli ultimi due decenni, enormi progressi nella tecnologia microelettronica hanno consentito allo sviluppo dei telefoni cellulari di progredire a un ritmo davvero sorprendente. Un telefono cellulare (cellulare) ha un proprio trasmettitore centrale che gli consente di ricevere trasmissioni senza interruzioni mentre entra ed esce da una cella.

Alcune persone credono che l'impatto che il telefono ha avuto sulle nostre vite sia negativo. Qualunque siano le vostre convinzioni, è indubbio che l'invenzione e lo sviluppo del telefono abbiano avuto un impatto enorme sul modo in cui viviamo le nostre vite e svolgiamo le nostre attività quotidiane.

Grazie per aver letto. Si prega di prendere il tempo per valutare l'articolo di cui sopra in fondo a questa pagina.

*********************************************************************************
Jason Morris è co-autore, ottimizzazione dei motori di ricerca e consulente di marketing di Business Phone Systems Direct. Una società di comunicazioni affermata, che offre consulenza e implementazione di sistemi telefonici aziendali di alta qualità.
*********************************************************************************


Debutta il pianoforte elettrico

La prima incursione di Fender Rhodes (sebbene all'epoca la compagnia fosse conosciuta semplicemente come "Rhodes") nel campo delle tastiere elettriche fu qualcosa che chiamarono "Pre-Piano". Questo era uno strumento di tre ottave e mezzo costruito dal 1946 al 1948. Era anche l'unico strumento Fender Rhodes che fosse mai dotato di auto amplificazione. Wurlitzer ha debuttato con il suo primo pianoforte elettrico (il 100) nel 1955. Sebbene fosse basato su idee del Rhodes Pre-Piano, il loro è stato il primo vero pianoforte elettrico.


Risorse del gruppo di storia delle telecomunicazioni

Una copia del primo brevetto telefonico.

Ovviamente puoi vendere licenze ad altri permettendo loro di realizzare, vendere o utilizzare la tua invenzione, oppure puoi mantenere tutti questi diritti per te stesso. Puoi diventare ricco con i proventi (se, ad esempio, possiedi il brevetto sull'ultimo e più grande chip per computer) o non vedere mai un centesimo.

Il brevetto per il telefono (numero di brevetto USA 174.465) è ampiamente considerato il brevetto più prezioso mai concesso, il che non è una vera sorpresa. È una sorpresa, tuttavia, scoprire che il brevetto è andato molto vicino a Elisha Gray, non ad Alexander Graham Bell. (E potrebbe essere andato altrove–vedere la barra laterale per un altro richiedente al telefono.)

Guarda con ammirazione come due inventori corrono all'ufficio brevetti per registrare il brevetto più prezioso mai rilasciato

Alexander Graham Bell, c. 1867

Non avendo nulla da fare per qualche ora, e trovandosi ancora a bighellonare vicino all'ufficio brevetti, avresti visto un altro uomo, Elisha Gray, precipitarsi a depositare il suo Caveat, che annunciava la sua intenzione di depositare un brevetto entro tre mesi, per “l'arte di trasmettere telegraficamente suoni vocali o conversazioni attraverso un circuito elettrico”. (Vedi questo link per il testo completo dell'avvertimento di Gray.)

Eliseo Gray, c. 1878 (da La cospirazione telefonica del 1876 di A. Edward Evenson, McFarland & Co., Inc., 2000)

Sulla base di quelle poche ore, Bell ottenne il brevetto per il telefono e, nonostante circa 600 cause legali contro il suo brevetto, emerse come l'uomo sancito in tutti i libri di storia (e con buone ragioni, come vedremo). Infatti, non furono le poche ore che furono alla base di tutte quelle querele, invece, il fatto che la chiave del telefono, resistenza variabile, era scritta a margine della domanda di Bell, come aggiunta in seguito (forse era sostenuto, dopo che Bell aveva letto l'avvertimento di Gray, che includeva anche il principio), divenne un problema principale. Tuttavia, i tribunali si sono costantemente trovati a favore di Bell.

Una cosa fortunata per Bell è stata che l'ufficio brevetti non ha richiesto un modello funzionante dell'invenzione. Questo era stato un requisito per qualsiasi domanda di brevetto fino al 1870, ma poi, per qualsiasi motivo, fu abbandonato e una persona poteva depositare un brevetto con solo una descrizione dell'invenzione.

Lasciati stupire mentre Edison tira fuori un'altra brillante idea dal suo cappello

Ma poiché apparentemente tutto ciò che aveva a che fare con le invenzioni telefoniche doveva diventare un incubo legale, anche l'invenzione di Edison (il trasmettitore a base di carbonio, utilizzato alla fine in tutti i telefoni fino agli anni '70, e di cui si può trovare una descrizione completa in Come funzionano i telefoni ) è stata impugnata in tribunale.

Emile Berliner, inventore del microfono e del fonografo (foto d'archivio THG)

Questo intricato stato di cose è stato parzialmente risolto quando i tribunali hanno dichiarato invalida la richiesta di brevetto di Berliner, poiché tentava di comprendere troppo ampiamente la trasmissione elettrica del parlato e non si applicava specificamente al trasmettitore di carbonio di Edison (in realtà, la decisione era molto più complicata di così, ma questo è il succo di esso). È stato più completamente risolto quando si è verificata un'altra causa, e poi un'altra...

Good Lawsuits

The litigation over the telephone was just beginning on that fateful Valentine’s Day in 1876 there was a lot of love in the air, but it was for the telephone, not for Bell or his patent. There were many more applications for telephone-like devices, and most claimed Bell’s original application was for an object that wouldn’t work as described. Bell and his partners weathered these, but at such a great cost that they tried to sell the patent rights to Western Union, the giant telegraph company, in late 1876 for $100,000.

But Western Union refused, because at the time they thought the telephone would never amount to anything. After all, why would anyone want a telephone? They could already communicate long-distance through the telegraph, and early phones had poor transmission quality and were limited in range.

Western Union’s mind changed within a year as they began to sense the impending importance of the phone, but at that point the rights were no longer offered. Bell and his partners had by then set up the Bell Telephone Company, and business was starting to look quite good indeed.

So Western Union turned around and entered into agreements with Gray, Edison, and others for their inventions, and with the advantages of Edison’s transmitter and an already-existing wiring infrastructure across the country, they looked to become the dominant force in telecom history—which is why, in 1878, Bell’s lawyers sued Western Union for patent infringement.

What made the lawsuit interesting was that both parties owned different patents having to do with the telephone. Bell, of course, had the rights to the telephone itself, plus various rights for the receiver, their own transmitter (inferior to Edison’s), and other bits. Western Union, through Gray and Edison and others, had licenses for the rights to the carbon transmitter and the induction coil (which Bell may have been using in its own phones without permission). And of course Western Union argued that Gray had the real rights to the telephone, and not Bell.

Finally, on November 10, 1879, Bell Telephone won its lawsuit and Western Union was forced to give up its telephone patents (including Edison’s transmitter) and its tens of thousands of phones and subscribers in return, it received 20 percent of Bell rentals for the 17 year life of Bell’s patents.

The next year, Bell’s victory in the courts was made complete when the British government also ruled against Edison in a lawsuit brought against The Edison Telephone Company of London, and the stage was set for Bell’s emergence as the giant of the telecom business, with 133,000 telephones. The Bell system remained a monopolistic force in the industry in the US until it was forced to break up in 1984.


Elisha Gray Biography (1835-1901)

Elisha Gray was Alexander Graham Bell's principle rival, first for inventionof the harmonic telegraph and then of the telephone. He was a prolific inventor, granted some seventy patents during his lifetime. Born in Barnesville, Ohio, on August 2, 1935, and brought up on a farm, Gray had to leave school early when his father died but later continued his studies at Oberlin College, where he concentrated on physical sciences, especially electricity, and supported himself as a carpenter.

After leaving Oberlin, Gray continued his electrical experiments, concentrating on telegraphy. In 1867 he patented an improved telegraph relay, and later,a telegraph switch, an "annunciator" for hotels and large business offices,a telegraphic repeater, and a telegraph line printer. He also experimented with ways to transmit multiple, separate messages simultaneously across a single wire, a subject that was also engaging the efforts of Bell. Gray prevailed,filing his harmonic telegraph patent application in February 1875, two daysbefore Bell's similar application.

Gray now began investigating ways to transmit voice messages, soon developinga telephone design that featured a liquid transmitter and variable resistance. In one of the most remarkable coincidences in the history of invention, Gray filed notice of his intent to patent his device on February 14, 1876--justtwo hours after Bell had filed his own telephone patent at the same office.Western Union Telegraph Company purchased the rights to Gray's telephone andwent into the telephone business the Bell Telephone Company launched a bitter lawsuit in return. After Western Union settled with Bell, Gray renewed hiscase. The Supreme Court ultimately decided in Bell's favor in 1888.

Meanwhile, Gray had been a founding partner in 1869 of Gray and Barton, an electric-equipment shop in Cleveland, Ohio. This became Western Electric Manufacturing of Chicago in 1872, which evolved into Western Electric Company, which, ironically, became the largest single component of Bell Telephone in 1881.

Despite his disappointment over the telephone patent, Gray continued to experiment with electricity. In 1888 and 1891 Gray patented his TelAutograph, which electrically transmitted handwriting or pictures, using a wide band of paper with a recording pen that moved as if hand-held. Gray demonstrated the TelAutograph at the World's Columbian Exhibition in 1893. From 1880 until his death, Gray was professor of dynamic electricity at Oberlin. Before his death onJanuray 21, 1901 in Newtownville, Massachusetts, he was experimenting with an undersea signaling device.


Guarda il video: Ronin Gray - I CAN FLY


Commenti:

  1. Abdul-Haqq

    Questa domanda non mi è chiara.

  2. Gutaur

    Mi scuso ma, secondo me, ti sbagli. Posso dimostrarlo. Scrivimi in PM, ne discuteremo.

  3. Neshakar

    Credo che ti sbagli. Sono sicuro. Discutiamone. Inviami un'e -mail a PM, parleremo.

  4. Anmcha

    Di' in fondo

  5. Akilrajas

    Penso che tu non abbia ragione. Sono sicuro. Noi discuteremo. Scrivi in ​​PM, ne parleremo.

  6. Doumuro

    Volevo parlarti.



Scrivi un messaggio