I Normanni in Italia 1016-1194, Raffaele D'Amato e Andrea Salimbeti

I Normanni in Italia 1016-1194, Raffaele D'Amato e Andrea Salimbeti


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

I Normanni in Italia 1016-1194, Raffaele D'Amato e Andrea Salimbeti

I Normanni in Italia 1016-1194, Raffaele D'Amato e Andrea Salimbeti

Uomini d'Armi 533

L'"altra" conquista normanna vide una serie di bande normanne trasferirsi nel sud Italia, dove da mercenari passarono ai governanti del Regno di Sicilia (che comprendeva l'estremità meridionale del continente italiano), che al suo apice dominava il Mediterraneo centrale. Durante questo periodo crearono un regno che univa Normanni, Italiani, Musulmani Siciliani e Bizantini, mentre allo stesso tempo combattevano ripetutamente contro Italiani, Musulmani Siciliani e Bizantini.

Questo libro fornisce una panoramica del coinvolgimento normanno in Italia. Iniziamo con uno sguardo a come sono apparsi per la prima volta nella zona e come le varie bande di mercenari normanni hanno finito per conquistare l'Italia meridionale e la Sicilia. Il capitolo sull'organizzazione è diviso in due sezioni principali: prima le bande di guerra normanne che conquistarono l'area, poi l'esercito del Regno di Sicilia. Questa era una forza straordinariamente multinazionale, con truppe dal nord Europa, dall'Italia, dalla Grecia e persino dal Nord Africa. La sezione sulle armature e le armi è divisa in tre - Normanni e simili, Musulmani e Greci - che riflettono i tre filoni principali dell'esercito reale. Una caratteristica interessante di questa sezione è che i Normanni sembrano aver adottato lentamente più equipaggiamento locale, in particolare sostituendo la loro armatura pesante con equipaggiamento più leggero, anche se a quella stessa armatura pesante veniva spesso dato credito per le loro vittorie.

Come sempre questo libro è ben illustrato, con un mix di illustrazioni di Osprey e fotografie di opere d'arte contemporanee (in particolare di intagli, dipinti sopravvissuti e attrezzature sopravvissute). Il regno normanno in Sicilia era molto più multiculturale e inclusivo di quanto non sia il più famoso contemporaneo inglese, e ciò si riflette nell'ampia varietà di tipi di truppe qui coperti.

capitoli
Cronologia
La strada per il potere
Organizzazione
Armature e armi
Battaglie rappresentative
Seleziona Bibliografia

Autore: Raffaele D'Amato e Andrea Salimbeti
Edizione: Brossura
Pagine: 48
Editore: Osprey
Anno: 2020



Guarda il video: Percorso Unesco Arabo Normanno 17-04-2016


Commenti:

  1. Gallehant

    Scusa per aver interferito ... Capisco questo problema. Puoi discutere.

  2. Judy

    Logicamente

  3. Aelle

    Lo accetto con piacere. La domanda è interessante, anch'io parteciperò alla discussione.

  4. Jeramiah

    Sono pronto ad aiutarti, fare domande. Insieme possiamo trovare una risposta corretta.



Scrivi un messaggio