Atene, una città del mondo (Archaeology Files)

Atene, una città del mondo (Archaeology Files)

Il "miracolo greco" e Atene hanno versato molto inchiostro. Tuttavia, la storia di Atene non è limitata al solo cosiddetto periodo classico o addirittura al solo secolo di Pericle. L'ultimo numero di File di archeologia propone di rivedere la storia di questa città.

Atene: storia e archeologia

Nel suo articolo introduttivo, Christophe Pébarthe presenta Atene come una città-mondo che ha avuto uno status speciale sin dall'antichità: centro del mondo greco, rimane tale sotto la dominazione romana, grazie all'azione degli imperatori che ne rafforza il potere culturale e intellettuale. Le origini di Atene sono presentate da Julien Zurbach. Sull'Acropoli sono stati trovati resti archeologici micenei. Christophe Pébarthe ripercorre la storia urbana della città sotto la tirannia dei Pisistratidi nel VI secolo. L'urbanistica della città riflette la progressiva integrazione del territorio dell'Attica e l'emergere di una città-stato a partire dal VII secolo a.C.: Pisistrato il Giovane fece installare l'altare dei Dodici Dei intorno al 522/521 Prima della nostra era. Questo fa parte di una politica ateniese di centralizzazione politica e fa dell'agorà il punto di riferimento di riferimento per le località dell'Attica. Il progetto di costruire un tempio di Zeus Olimpio sull'Acropoli di Ippia illustra la prosperità della città e quella dei Pisistratidi.

Il periodo classico non viene trascurato. Roland Étienne presenta l'urbanistica di Atene e dei suoi principali monumenti fino al sacco di Silla nell'86 aC: mura, agorà, necropoli, palestre. Sono coperte anche le attività economiche con il porto del Pireo. La vita religiosa di Atene è citata in un contributo di Pierre Brulé. François Queyrel offre una lettura approfondita del programma iconografico del Partenone. Nella continuità delle più recenti opere storiografiche, Violaine Sébillotte-Cuchet torna sulla questione del posto delle donne nella città ateniese e mostra che esse hanno una presenza e un'importanza nella città molto più importanti di quella che si ha. potrebbe scriverlo in passato. Maria Cecilia D'Ercole ritorna all'influenza mediterranea della ceramica ateniese e dei suoi metodi.

Gli ultimi articoli del dossier sono dedicati ai periodi successivi. Lionel Sanchez mostra che le grandi opere realizzate dall'imperatore Adriano nella città greca mirano a fare di Atene una vera capitale orientale e al servizio della gloria dell'imperatore. Gilles Grivaux e Catherine Vanderheyde si occupano delle antiche eredità dell'urbanistica medievale e moderna della città. Il dossier si conclude con un focus sul Museo dell'Acropoli di Atene e sulla sua museografia.

Questo file è una sintesi riuscita e aggiornata su Atene. La ricca iconografia, sempre di ottima qualità, impreziosisce e arricchisce la lettura. Un articolo sul monumento romano di Pont-Sainte-Maxence accompagna questo dossier e presenta gli ultimi risultati della ricerca scientifica. Un buon numero sintetico e accessibile di Dossiers d'Archéologie che delizieranno sia i neofiti che i lettori più informati.

Atene, una città del mondo. Fascicolo Archeologico n ° 400, in edicola e in abbonamento.


Video: Archeology exploring the past with modern technology. DW History Documentary