Effemeridi del 28 luglio

Effemeridi del 28 luglio

1914: un mese dopo l'assassinio dell'arciduca austriaco Francesco Ferdinando a Sarajevo, ilAustria-Ungheria dichiara guerra alla Serbia.

1833: il Legge Guizot richiede ai comuni con più di 500 abitanti di avere almeno una scuola primaria per ragazzi e di mantenere almeno un insegnante.

1755: il "grande inconveniente " : in Canada, il Consiglio della Nuova Scozia decide di deportare gli Acadiani, coloni di origine francese.

754: Dopo aver chiesto il suo aiuto contro i Longobardi d'Italia, Papa Stefano II consacra Pipino il Breve, a Saint-Denis.



Video: Il sole, al tramonto, in realtà già non cè più