Effemeridi del 26 giugno

Effemeridi del 26 giugno

1963: visita a Berlino Ovest, John F. Kennedy dichiara durante un discorso in piazza Rudolph Wilde: "Ich bin ein Berliner" (io sono berlinese). Con questa famosa frase, Kennedy ribadisce il suo sostegno e quello degli americani ai tedeschi dell'Ovest.

1945: Cinquantuno Stati uniti a San Francisco (California), firmano il Carta delle Nazioni Unite (futuro ONU).

1794: Rivoluzione francese: i francesi dell'esercito del Nord, agli ordini del generale Jourdan, ottengono una decisiva vittoria sugli austriaci del principe di Sassonia-Coburgo in Fleurus.

1541: Il conquistatore spagnolo Francisco Pizarro viene assassinato a Lima (Perù), dagli amici del suo rivale ed ex compagno, Diego de Almagro, che aveva giustiziato nel 1538.



Video: Oroscopo settimanale dal 7 al 13 dicembre 2020