Effemeridi del 18 giugno

Effemeridi del 18 giugno

1815. A Waterloo in Belgio l'esercito francese dell'imperatore Napoleone I fu sconfitto dalle unità prussiane e britanniche. Questa è la fine dell'epopea napoleonica.

1940. A Londra, il generale di brigata provvisorio Charles de Gaulle lancia un chiamata in francese sulla BBC. De Gaulle esorta i suoi compatrioti a continuare la lotta contro la Germania, nonostante l'imminente armistizio. Il movimento per la Francia libera è appena nato.

1953. In Egitto la repubblica viene proclamata, un anno dopo il rovesciamento del re Farouk. La nuova repubblica è opera del movimento degli ufficiali liberi, compreso il colonnello Trappolar presto prenderà il comando.



Video: La Zanzara 18 giugno 2018