I pilastri della terra, romanzo storico di Ken Follett

I pilastri della terra, romanzo storico di Ken Follett

C'era una volta un tempo per le cattedrali.I pilastri della terra ci invita a scoprire la straordinaria costruzione di uno di loro immergendoci nell'Inghilterra del XIIe secolo in preda a guerre, carestie e lotte di potere incessanti. Lo scrittore gallese Ken Follett, considerato uno dei maestri della suspense, ci propone qui un grande affresco romantico e storico nel cuore del Medioevo.

Riassunto della trama

La trama di Pilastri della Terra non può essere semplicemente riassunto. 1050 pagine in formato tascabile per raccontarci la costruzione di una cattedrale durata più di quarant'anni. Tutto inizia con un'impiccagione, quella di un uomo accusato di furto e la cui esecuzione sembra essere stata orchestrata da un cavaliere, un monaco e un prete che vengono presto maledetti da una giovane donna. Dodici anni dopo, ci troviamo a seguire Tom soprannominato il Costruttore.

Un muratore squattrinato, con la moglie incinta e due figli, percorre le strade cupe e insicure della campagna inglese, alla disperata ricerca di un lavoro perché la fame e il freddo invernale li affliggono. Tuttavia, sogna di diventare architetto e costruttore di una cattedrale. Le prime pietre miliari di una formidabile epopea storica furono così messe in atto mentre il soffio della guerra civile si faceva gradualmente sentire nel regno della futura dinastia Plantageneta.

Vita medievale e società.

Una prima domanda legittima: come può una tale pavimentazione che ruota attorno alla costruzione di una cattedrale emozionare la folla? Le risposte sono diverse, a cominciare dalla ricchezza della trama e dai suoi tanti colpi di scena che devono molto alla moltitudine di personaggi presenti, che illustrano tutti gli aspetti della società medievale. Dal brigante al conte, passando per la nobiltà, i contadini, gli artigiani, i mercanti e soprattutto il mondo monastico, I pilastri della terra disegnare un affascinante panorama della società medievale conducendo il lettore nella vita quotidiana di ciascuno dei suoi strati. A tal fine, il libro nasconde un vero lavoro di ricerca storica sulle condizioni di vita in quel momento.

Tuttavia, non va dimenticato che rimaniamo principalmente nella narrativa con l'integrazione di fatti reali come l'assassinio dell'arcivescovo Thomas Becket nella cattedrale di Canterbury nel 1170. Il libro soffre, tuttavia, di un manicheismo onnipresente, personaggi a volte molto caricaturali, il nobile crudele e sanguinario che opprime i suoi contadini lo è di fatto uno dei migliori esempi che non possono essere paragonati a nessuna verità storica.

Amori, onori, orgoglio, tradimenti, intrighi politici e conflitti familiari compongono così questo affresco che seguiamo con passione attraverso tanti e incessanti colpi di scena, forse un po 'troppo altrove. Viaggia attraverso l'Occidente medievale, dalla campagna inglese a Toledo e in Andalusia passando per Parigi, assalto e cattura di fortezze, attacco alla città, ecc. sono anche nel programma di questo romanzo, che è comunque dedicato all'architettura medievale.

Ken Follett, storia e architettura

E a livello di veridicità storica? Dobbiamo ricordare che gli eventi storici presenti nel romanzo sono lì solo per servire la trama e i protagonisti immaginari. La storia stessa non è quindi in primo piano e il lavoro di ricerca appare offuscato dal ricorrente manicheismo del romanzo. Non dimentichiamo però che il personaggio principale rimane una cattedrale e che la trama principale ruota attorno alla sua costruzione. In quanto tale, Ken Follett ci fornisce un vero riassunto sull'architettura gotica che potrebbe facilmente seguire gli scritti di Vitruvio.

Il XIIe secolo corrisponde infatti alla nascita dello stile gotico e alla costruzione delle prime grandi cattedrali in Francia, portando i protagonisti del romanzo a viaggiare per questo regno alla ricerca di scoperte architettoniche. In questi passaggi, certo a volte più difficili da leggere rispetto allo stile semplice e leggero di tutta l'opera, l'autore ci svela tutta l'arte dei costruttori dando così un'anima vera al libro ma anche all'architettura. medievale in misura maggiore.

Emozionante tuffo nel cuore del mondo medievale, leggendo il Pilastri della terra ti offrirà anche un nuovo sguardo su questi magnifici edifici che sono le cattedrali.

Ken Follett, The Pillars of the Earth, Editions Stock, Parigi, 1990.

Un bestseller, venduto a oltre 90 milioni di lettori, The Pillars of the Earth è stato adattato in una serie televisiva e trasmesso su Canal +.


Video: Ken Follett I Pilastri della Terra Capitolo 1 parte II Audio libro ITA