Gli amori che hanno fatto la Francia (Guy Breton)

Gli amori che hanno fatto la Francia (Guy Breton)

La famosa serie di Guy Breton « Storie d'amore dalla storia della Francia "Finalmente viene ristampato con il titolo" Gli amori che hanno fatto la Francia ". Questi dieci volumi sono quindi consigliati a tutti i lettori che non hanno potuto ottenere la prima edizione del 1965, in formato quadrato, tutti in pelle, la cui scritta era a colori ogni altra pagina e le cui "foto erano incollate" !

Volume 1 da Clodoveo a Carlo VII

Il primo volume racconta la storia di Clotilde, la moglie di Clodoveo, le notti tumultuose di Eleonora d'Aquitania ad Antiochia; il matrimonio di Philippe Auguste e della moglie danese, poi la storia della principessa Urraca che lascia il posto a Bianca di Castiglia perché "mai una regina di Francia si chiamava Urraca"; la stessa Bianca di Castiglia che firma un trattato di pace favorevole al regno grazie al suo amoroso cantautore; Philippe le Bel governato dalla moglie Giovanna di Navarra, che stabilì una legge suntuaria in base alla quale tutti dovevano limitare il loro stile di vita ... il puledro nacque così; Marguerite de Bourgogne, a causa della sua vita privata molto dissoluta, che è all'origine di una delle leggi fondamentali della monarchia francese: l'esclusione delle donne dal diritto alla corona ... e all'origine della Guerra dei Cent'anni !

Comprendiamo meglio la sconfitta di Crécy, a causa delle battute d'arresto subite da Philippe VI; Bertrand Du Guesclin che offre alla Francia una vittoria (cosa che non accade da 30 anni) perché è molto innamorato di sua moglie; La regina Isabeau e le sue tante buffonate necessarie per il suo equilibrio e la calma dei suoi nervi, il suo odio per Giovanna la cameriera e gli schemi per farla scomparire; o la follia di re Carlo VI e tutte le sue stravaganze raccontate con molto umorismo; infine Carlo VII che prende le redini del suo regno grazie ad Agnès Sorel ...

La nostra opinione

Grazie alla verve e all'umorismo di Guy Breton, "Les Amours qui ont fait la France" può essere letto tutto d'un fiato, come un romanzo, grazie ai brevi capitoli, dettagli e aneddoti che ci piace scoprire sempre. e che non troviamo necessariamente nei libri di storia. Non sono solo storie d'amore, è anche un'opportunità per comprendere certe alleanze, certi trattati firmati, le ribellioni di diversi partiti che vogliono conquistare il potere o l'origine di espressioni comuni. È quindi un modo ludico di apprendere la storia per approfondire, successivamente, i personaggi e le epoche.

Tanto di cappello alla storia della vita di Isabeau di Baviera: avida di potere, ha escogitato ogni piano possibile, con l'aiuto dei suoi amanti per sbarazzarsi di tutti gli inconvenienti!

Il secondo volume da François Ier a Henri III è quindi atteso con impazienza!

Gli amori che hanno fatto la Francia: Tome 1, di Guy Breton. Edizioni France Empire, giugno 2012.


Video: La lingua delle periferie di Parigi - Slang Francese