Il samurai: una casta di guerrieri al potere

Il samurai: una casta di guerrieri al potere

Hanno dominato il Giappone per un buon millennio e tuttavia rimangono poco conosciuti in Occidente. Originariamente uomini di guerra, condannati alla pace al loro apice, essi stessi sognarono il loro mito e arrivarono a crederci. National Geographic Storia e Guerre e Storia quest'estate danno uno sguardo alle leggende e alle realtà di una casta guerriero: il samurai.

Dall'avvento dello shogunato nel 1192 all'abolizione della casta dei samurai nel 1877. L'élite militare giapponese ha presieduto i destini del paese per quasi sette secoli. Condiviso prima con l'imperatore, poi incarnato da successive dinastie di shogun, il potere dei samurai è diventato uno dei miti fondatori del Giappone.

I samurai erano, nel X secolo, una classe sociale ben marcata, caratterizzata da proprietà terriera, attività bellica e status ereditario. Armati, questi potenti soldati ispiravano paura e rispetto nei contadini, mentre la corte imperiale, nobile e raffinata, credendo che la violenza fosse fonte di contaminazione, disprezzava questi guerrieri assetati di sangue, considerati impuri.

Questa combinazione di circostanze permise ai samurai di dedicarsi liberamente alle loro attività militari e di stabilire la loro reputazione di guerrieri. Entro la metà del XIV secolo, erano al loro apice e fecero un notevole ingresso sulla scena politica giapponese. Nel 1156, la morte dell'imperatore Toba scatenò una guerra, nota come ribellione di Hogen, tra le varie fazioni della nobiltà. Quattro anni dopo, scoppiò un secondo sanguinoso conflitto sulla questione del trono imperiale: la ribellione di Heiji. Queste due crisi hanno evidenziato la debolezza della corte imperiale giapponese, nonché il ruolo cruciale dei samurai nella risoluzione di queste controversie ...

Il samurai: leggenda e realtà di una casta di guerrieri. Guerres & Histoire, luglio-agosto 2014, in edicola e in abbonamento.

Il samurai al potere. National Geographic Histoire, luglio-agosto 2014, in edicola e su abbonamento.


Video: SUBURRA 2015 Confronto tra Samurai e Manfredi