Vivere a Roma al tempo dei Cesari

Vivere a Roma al tempo dei Cesari

Come vivono quotidianamente le persone a Roma? Cosa rappresenta la famiglia? Come ci amiamo? Tante le domande che sorgono sulla città romana sempre trattate cronologicamente dai media. Il Quaderni di scienza e vita offrire una vera immersione in questa civiltà per darle sostanza, in tutto il suo splendore e miseria. Un numero eccezionale da non perdere in nessun caso.

Questo numero di Cahiers de Science & Vie arricchisce la sua iconografia con scene di una serie televisiva lodata per la conformità storica dei suoi set e accessori (Roma, HBO) ... Attraverso queste immagini, anche le piccole cose della vita quotidiana assumono un significato speciale. Ci crederesti? Il contenuto dei piatti serviti a tavola rispecchia l'ideologia politica del tempo. Un altare domestico dedicato ai Lari intravisto dietro una matrona romana la dice lunga sul rapporto speciale che le persone hanno con i loro dei. Il rigoglio di un atrio testimonia la nostalgia degli abitanti delle città per la vita di campagna. Le doti oratorie di un senatore colto in curia, la postura di un banditore incrociato sul Foro, la serietà dei cittadini immersi in piena discussione sottolineano l'importanza data alla retorica e al chiacchiericcio.

Tutti questi scatti fanno molto di più che aggiungere un tocco di realismo. Aiutano a realizzare una Roma più tangibile e più umana. L'approccio è tanto più interessante perché, per il suo splendore, per le sue istituzioni, per le sue ricchezze, per la sua cultura, per il suo progresso sociale, la città antica è un modello. Furono i romani della capitale i primi a beneficiare delle influenze e delle innovazioni che l'Impero raccolse durante le sue conquiste. Roma è quindi al crocevia delle grandi civiltà del mondo conosciuto. E le strade secondarie a volte sono le più dirette per arrivarci.

Les Cahiers Sciences & Vie: Vivere a Roma ai tempi dei Cesari. Aprile 2013. In edicola e in abbonamento.


Video: iFilmati: CYBEROMA I monumenti