Selezione estiva di fumetti

Selezione estiva di fumetti

Dall'antica Roma di Nerone alle guerre di religione in Francia attraverso la prima guerra mondiale, Histoire pour tous ti offre una selezione di fumetti da scoprire durante l'estate.

Le due salamandre

Secondo volume della serie “L'Aquila e la Salamandra”, questo fumetto ti immerge in un avvincente thriller ambientato sullo sfondo della Roma dell'imperatore Nerone. Nel 64 d.C., Gaio Atius Mus guida le indagini sul terribile incendio che ha devastato la Città Eterna.

Questo volume ci immerge in una capitale romana devastata dal fuoco e devastata da divisioni interne. La popolazione, gettata in strada e indigente, ha chiesto giustizia. I cristiani sono stati designati come capri espiatori per il disastro e stanno per essere torturati. Anche il cittadino romano Gaius Atius Mus è una vittima, ha perso il padre. Ma Gaio non sottoscrive la tesi anticristiana. Inizia quindi una lunga indagine che porterà Gaio a sollevare il velo sul fuoco a Roma ma anche sul passato del defunto padre e sulla propria identità. Gravitando intorno a Seneca, supportato da un ex legionario pronto a tutto e sfidando il prefetto pretorio, Gaio ci invita a seguirlo nella sua indagine sulle pianure della città dei sette colli.

The Eagle and the Salamander T02 - The Two Salamanders di Stéphane Piatzszek (Autore), Giuseppe Quattrocchi (Illustrazioni), Vladimir Mario Davidenko (Illustrazioni). Edizioni Soleil, 2017.

La caccia agli eretici

Raccomandata da Historia, questa prima opera della serie “I guerrieri di Dio”, ci immerge nel cuore delle guerre di religione tra cattolici e protestanti in Francia nella seconda metà del XVI secolo.

Le guerre civili sono sempre un tema caldo, soprattutto quando intrecciano credenze religiose e ragioni politiche. Se il tema delle guerre di religione in Francia oggi sembra placato, rimane comunque oggetto di ricordi a volte contrastanti. Per trattare questo tema in modo critico e non manicheo, lo sceneggiatore Philippe Richelle ha abilmente realizzato il suo personaggio principale, il cavaliere Arnaud de Boissac, un curioso gentiluomo cattolico, che frequenta i circoli protestanti di mente aperta e si allena contro la sua volontà in un conflitto fratricida. Attraverso la classica storia di due amici separati dalla guerra civile, lo scenario ci permette di evocare diversi temi chiave: un potere reale che deve occuparsi in concomitanza con gli affari interni (guerra con la Spagna) e con stretto legame tra la riforma religiosa e l'interrogatorio politico di un re sacro, il disaccordo sulle indulgenze, l'organizzazione clandestina delle comunità protestanti, il ruolo della stampa nella diffusione di nuove idee, il ruolo dei movimenti di folla e iniziative locali, l'intervento di interessi privati ​​nella purificazione ... Così, sullo sfondo di un romanzo storico piuttosto che di un libro di storia, in modo convincente e avvincente, iniziano gli elementi essenziali alla comprensione delle guerre di religione essere evocato. Per questo pensiamo che questo fumetto possa essere di buona qualità per iniziare al tema delle guerre di religione, in particolare per gli alunni di Seconda, o anche di Quinta.

The Warriors of God - Tome 01: 1557, the hunt for eretics, di Philippe Richelle (Autore), Pierre Wachs (Illustrazioni). Glénat, 2017.

The Red Devil (aprile 1917)

La saga "14-18" continua a rievocare la prima guerra mondiale giocando sull'effetto specchio indotto dal centenario. Nel 2014 abbiamo scoperto un gruppo di otto giovani mobilitati nel 1914. Adesso siamo nel 2017 e il piccolo gruppo nel 1917, molti sono già morti o mutilati. 1917: anno cruciale, anno dello Chemin des Dames, anno di esaurimento e stufi generalizzati.

Nell'aprile 1917, gli eroi di questa saga si incontrano al fianco degli uomini del 152 ° reggimento di fanteria, soprannominati "i diavoli rossi" da cui il titolo di questa settima opera. In questo primo di due volumi dedicati all'anno 1917, il lettore scopre lo Chemin des Dames e le terribili offensive fallite del generale Nivelle. È anche l'occasione per evocare il crescente stanco delle truppe e la crescente influenza delle idee anarchiche e socialiste dopo il successo della rivoluzione bolscevica in Russia. Assalti omicidi, istigazione all'ammutinamento, consigli di guerra ed esecuzioni, speranze di vedere Pétain sostituire Nivelle, questo volume ci immerge nel cuore del terribile anno.

14 - 18 Volume 07. Le Diable rouge (aprile 1917), di Corbeyran (Autore), Jérôme Brizard (Autore), Étienne Le Roux (Illustrazioni), Loïc Chevallier (Illustrazioni). Delcourt, 2017.


Video: TBR Autunno - tra letture inquietanti e libri perfetti per coccolarsi