I nostri antenati i Galli e altre sciocchezze

I nostri antenati i Galli e altre sciocchezze

Dopo Alain Minc ed Eric Zemmour, tocca a François Reynaert, giornalista di Nouvel Observateur e altro "storico della domenica", affrontare questo romanzo nazionale che è ilstoria della Francia. La sua dichiarata ambizione: "offrire al lettore una sintesi chiara dei venti secoli che ci precedono e dare una storia aperta e generosa, libera dai luoghi comuni nazionalisti". A rischio di voler sbarazzarsi di vecchi cliché che non si insegnano da tempo ...


Un giorno imparammo tutti che Clodoveo era il primo dei re di Francia. Chissà che in Germania sia considerato un re tedesco? Da Saint Louis conserviamo l'immagine di un grande sovrano, che rende giustizia sotto la sua quercia. Non è noto che abbia richiesto agli ebrei di indossare l'equivalente della stella gialla. Giovanna d'Arco è la grande eroina del Medioevo. Perché abbiamo dimenticato tutti gli altri? Ci sono molti francesi interessati al nostro passato, molti a cui dispiace non conoscerlo bene. Per parlarsi occorreva una penna appuntita e uno spirito libero.

I nostri antenati i Galli e altre sciocchezze, di François Reynaert. Fayard, ottobre 2010.


Video: Lo Spirito degli Alberi: quercia, frassino e nocciolo -