A History of France (J-M Dequeker-Fergon)

A History of France (J-M Dequeker-Fergon)

Una storia della Francia, dalla penna di Jean-Michel Dequeker-Fergon, professore di storia a Science Po Paris e nelle classi preparatorie, è pubblicato da Le Pérégrinateur in ottobre. Un utile promemoria della differenza tra Storia e romanzo.

Ogni storia della Francia è una costruzione. Ripetuta all'infinito, la grande narrativa nazionale è tanto una questione di drammaturgia quanto di mitologia. Spesso dice di più sulla storia in divenire di quanto non riveli la verità degli eventi passati. L'autore non ha altra ambizione che quella di offrire, in un unico volume, una Storia della Francia che, al di là del necessario resoconto delle vicissitudini della costruzione dello Stato Nazione nel corso dei secoli, intende anche lasciare spazio importanti sviluppi sociali ed economici. Si rivolge a tutti coloro che, liceali, studenti, cittadini, semplici curiosi o appassionati dilettanti, desiderano familiarizzare con una Storia purché ricca, tessuta di pagine gloriose e momenti bui, impastata dalla vita e dalla morte di milioni di uomini e
di donne raccolte nello stesso crogiolo.

Questo libro è una storia, non un romanzo. Qualunque cosa pensino alcuni nostalgici, la grande epopea nazionale forgiata dalla Terza Repubblica per radicare tra gli scolari l'amore del regime e del paese non può più essere appropriata, se non credendo nelle virtù educative della propaganda o crogiolarsi in un cauto ritiro dell'identità.

Una storia della Francia, di Jean-Michel Dequeker-Fergon. Edizioni Le Pérégrinateur, ottobre 2016.


Video: Scars of Normandy - La ferme Marmion