Uscita nelle sale cinematografiche: A King's Speech

Uscita nelle sale cinematografiche: A King's Speech

Giorgio VI, re di Gran Bretagna e Irlanda del Nord (1936-1952) e imperatore dell'India (1936-1947) non fu chiamato a regnare. Ma il matrimonio e l'abdicazione del fratello maggiore Edoardo VIII lo hanno brutalmente spinto alla ribalta alla vigilia della seconda guerra mondiale. La pellicola "Il discorso di un re"ripercorre la vera storia del padre dell'attuale regina d'Inghilterra ...


Il futuro Giorgio VI (interpretato da Colin Firth) era un uomo dall'aspetto fragile, afflitto da una terribile balbuzie e incapace di esprimersi in pubblico. Questo lo ferì solo fino a quando fu costretto a diventare re, dopo l'abdicazione di suo fratello Edward. Per essere rispettato, deve curare la sua disabilità con l'aiuto di un terapista linguistico con metodi non ortodossi (Geoffrey Rush).

Soprattutto perché l'ora è seria. Un oratore nato, Adolf Hitler, moltiplica le provocazioni. L'impero britannico ha bisogno di essere galvanizzato da un discorso deciso e rassicurante ... In un momento in cui il boom della radio richiede che i politici siano oratori brillanti, avrà successo, con l'aiuto del suo terapeuta, andare al di là per convincere il suo popolo ad andare in guerra contro la Germania nazista.

Questo film è un gioiello. Una rarità di intelligenza e sensibilità che offre una struggente riflessione sul superamento di se stessi, l'importanza delle parole, la mancanza di amore nell'infanzia, la dignità umana. In questo film classico ma con una sceneggiatura molto rigorosa, il duo Colin Firth e Geoffrey Rush fa miracoli. Da non perdere.

Il discorso di un re, di Tom Hooper, con Colin Firth, Geofrrey Rush. Attualmente nelle sale.

Il trailer del film


Video: Shazam! 70 ERRORI NEL FILM CHE NON HAI NOTATO AL CINEMA