Il Vallo Atlantico (Francia 2)

Il Vallo Atlantico (Francia 2)

Il Vallo Atlantico era un insieme di fortificazioni costruite dall'esercito tedesco dal 1941 al 1944, dalla Norvegia settentrionale al Golfo di Biscaglia, per impedire ogni possibile sbarco alleato. In un documentario senza precedenti, France 2 ripercorre questa sera la costruzione del Vallo Atlantico, un gigantesco muro costruito su ordine di Hitler e che ha fatto prosperare le aziende francesi ...

Con la rinuncia, ritenuta temporanea, all'invasione dell'Inghilterra, la Germania - che getta gran parte delle sue forze sul fronte russo - intende impedire ogni sbarco per mezzo di una linea di fortificazioni. In origine, l'opzione considerata non era quella di costruire un insieme lungo tutta la costa, ma solo di allestire una cintura di bunker attorno ai porti principali, che avrebbe consentito non solo di riparare il nemico, ma anche di mettere a piedi di rapide e potenti controffensive. Tuttavia, l'arrivo di Rommel, a capo del Gruppo d'armate B in Francia nel 1943, cambiò il concetto strategico che aveva presieduto fino ad allora alla costruzione del Vallo Atlantico. Anzi, consapevole della debolezza della Luftwaffe e ancor più della mancanza di profondità del dispositivo, Rommel è convinto che la battaglia, in caso di sbarco, sarà vinta sulle spiagge. Così decide di aumentare il numero di fortificazioni.

The Atlantic Wall, un monumento di collaborazione

Nel marzo 1944, c'erano solo circa 10.000 ridotte fortificate sulle coste francesi, da Dunkerque al confine spagnolo. Allo stesso tempo, i tedeschi posarono molte mine sulle spiagge e piantarono Rommel "asparagi", cioè pali alti da 3 a 4 m, collegati da fili, che, entrando. contatto con loro, scatenare esplosivi - questo per evitare l'atterraggio di alianti. Questo gigantesco sforzo di costruzione richiede una forza lavoro molto grande. Quasi 175.000 lavoratori francesi sono necessari come parte dell'organizzazione Todt per completare con successo il Vallo Atlantico. Ma nonostante questo, il muro non fu terminato nel giugno 1944. Soprattutto, convinto che gli Alleati sarebbero sbarcati nel Pas-de-Calais, dove la distanza con l'Inghilterra è la più debole, lo stato maggiore tedesco ha rinforzò volontariamente le difese a nord di Le Havre a scapito della costa della Normandia, che mancava anche di batterie costiere in grado di impedire l'avvicinamento delle navi alleate. Tuttavia, nonostante i suoi limiti, il Vallo Atlantico era un grosso ostacolo per gli Alleati quando sbarcarono il 6 giugno 1944.

Il Vallo Atlantico, documentario di Jérôme Prieur, giovedì 18 novembre alle 22:50 su France 2.


Video: BUNKER TEDESCO NORMANDY - Longues Sur Mer -