6 giugno 1944: furono i primi (Francia 5)

6 giugno 1944: furono i primi (Francia 5)

Di 6 giugno 1944, libri di storia e film hanno ricordato principalmente l'arrivo delle truppe americane nelle prime ore del mattino sulle spiagge della Normandia. Nella notte tra il 5 e il 6 giugno, la 6 a Divisione aviotrasportata britannica è stata infatti la prima a raggiungere la costa francese con l'obiettivo di rompere la chiusa tedesca. Il suo ruolo a lungo dimenticato è ora evidenziato in un documentario in onda il 19 maggio Francia 5.

Il 23 aprile 1943, Winston Churchill decise di creare una nuova unità aviotrasportata: la 6a Airborne. Quasi 12.000 uomini lo costituiranno. 180 di loro saranno i primi combattenti dell'invasione alleata, che vennero a liberare la Francia nella notte tra il 5 e il 6 giugno 1944. Il loro obiettivo: prendere il ponte di Bénouville sul canale di Caen che devono tenere fino a il giorno successivo, prima dell'arrivo di migliaia di paracadutisti. Questa divisione britannica ha liberato il suo passaggio attraverso il primo villaggio francese, Ranville, dove ora riposano quasi duemila. 70 anni dopo, gli ultimi sopravvissuti tornano dove sono atterrati. Raccontano i preparativi, l'addestramento e la missione loro affidata.

Allo stesso tempo, grazie a filmati, fotografie e servizi radiofonici realizzati dall'inizio dei combattimenti, gli spettatori rivivono minuto per minuto l'esatto corso delle operazioni. Attraverso queste testimonianze e archivi inediti, questo documentario solleva il velo sul preludio dell'Operazione Overlord e rende omaggio a questi eroi dimenticati della Seconda Guerra Mondiale.

6 giugno 1944: furono i primi. La case du siècle, presentata da Fabrice d'Almeida, domenica 19 maggio alle 22 su France 5.


Video: D-DAY 6 GIUGNO 1944 COLOR