Dietro le quinte della storia (Arte)

Dietro le quinte della storia (Arte)

Dal 22 gennaio Arte offrirà una nuova serie di documentari: "Dietro le quinte della storiaProdotta sotto la supervisione di Olivier Wieviorka, specialista del XX secolo e della seconda guerra mondiale, questa raccolta di documentari decifrerà aspetti poco conosciuti della storia contemporanea, con il supporto di archivi inediti.

La storia non è una scienza esatta, non è mai scolpita nella pietra: nel tempo, la conoscenza del passato si affina ed evolve. Ma le idee preconcette sono dure e i preconcetti rimangono ostinati. Per cogliere le verità del mondo, a volte è necessario scuotere le certezze e decifrare i fatti offrendo un'altra prospettiva.

Hitler - L'arte della sconfitta

23 novembre 1939. Una tempesta si sta preparando sull'Europa. Dopo aver conquistato i Sudeti, la Cecoslovacchia e la Polonia, Hitler decide di attaccare la Francia e il Regno Unito il prima possibile. Una società che i suoi generali considerano suicida, ma il Führer impone la sua legge. È convinto che le sue intuizioni siano migliori di tutte le loro strisce. I posteri hanno consacrato Adolf Hitler come un implacabile signore della guerra e uno stratega ispirato. Ma cos'è veramente? (23 gennaio alle 20:50).

Il Piano Marshall ha salvato l'America

12 marzo 1947. Il presidente Truman lancia l'allarme: il comunismo è minaccioso, si sta diffondendo come un'epidemia, il flagello deve essere arginato, il mondo libero dalla contaminazione ... Nella nuova guerra che incombe, tutti i mezzi sono disponibili. buono per contrastare anche il nemico più inaspettato. Il Piano Marshall è uno di questi. Questo piano ha così salvato l'Europa dalla miseria e dal caos lasciato in eredità dalla seconda guerra mondiale e ha contribuito al recupero materiale e morale del vecchio continente, ma a quale prezzo? (23 gennaio alle 21:40).

Hiroshima - La sconfitta di Stalin

4 luglio 1945. L'America appare cupa perché nel Pacifico la Seconda Guerra Mondiale si prolunga: il Giappone si oppone a una feroce resistenza. Ne seguì una corsa contro il tempo tra Truman e Stalin per costringerlo ad arrendersi. Il 16 luglio, dopo il successo del processo Trinity, Truman aveva una nuova risorsa: la bomba atomica. I posteri hanno presentato la tragedia di Hiroshima e Nagasaki come l'unica ragione della resa giapponese. Tuttavia, se questa affermazione è lungi dall'essere sbagliata, omette il ruolo di un attore fondamentale nell'esito della seconda guerra mondiale: l'Armata Rossa. (29 gennaio alle 20:50).

Mao - Il padre indegno della Cina moderna

1 ottobre 1949. Dopo anni di lotta e impegno rivoluzionari, Mao Zedong proclama l'avvento della Repubblica popolare cinese. Arrivando al potere, ha una sola ambizione: riportare il suo paese al suo leggendario potere, riportarlo al suo antico splendore. L'anno zero della Cina moderna è appena iniziato ... Tuttavia, se il grande timoniere ha aperto una nuova era per il Medio Impero, non è stato lui a far passare il suo paese dall'immobilità e confinamento al rango di grande potenza mondiale. (29 gennaio alle 21:40).


Video: L ARTE DIETRO LE.. QUINTE SM