Apocalypse, the Impossible Peace (France 2)

Apocalypse, the Impossible Peace (France 2)

"La guerra era finita ... Ma non era finita! Solo noi non lo sapevamo. Mentre i leader dei paesi vittoriosi costruiscono un nuovo ordine planetario, i popoli traumatizzati si sforzano di prendere vita. Negli anni successivi alla guerra scoppiarono gli imperi russo, tedesco, austro-ungarico e ottomano, le valute furono prese dal panico, le persone fuggirono dalla povertà. Senza indugio, l'odio, la paura e il risentimento riaffiorano dalle profondità delle società e conducono il mondo sull'orlo di una nuova Apocalisse.

La sfida della pace

Sarà più difficile vincere la pace che vincere la guerra", Clemenceau, presidente del Consiglio dei ministri francese. 11 novembre 1918. Alla fine della prima guerra mondiale, l'umanità sopravvissuta si rende conto che il mondo di ieri è definitivamente scomparso negli abissi della sofferenza. Sette mesi dopo, a Versailles, i vincitori fabbricano una Pace imposta ai vinti: scompaiono gli imperi russo, tedesco, austro-ungarico e ottomano, e in tutti i continenti nascono nuove nazioni, spesso concepite nel dolore.

Popolato da veterani traumatizzati, vedove e orfani, esuli, deportati, il mondo sta cercando di ricostruirsi dopo il terremoto della Grande Guerra. Di fronte all'incertezza del giorno successivo, la buona volontà incarnata dalla “Società delle Nazioni” non riesce a ricreare un mondo pacifico. Le ferite mal trattate diventano cancrena. I tedeschi sono umiliati. I greci, i turchi, gli armeni sono sfollati. L'Ungheria è smembrata. L'America si sta isolando. Il desiderio di indipendenza scuote l'impero britannico. La Russia sprofonda in una sanguinosa guerra civile.

Inizia quindi un periodo di precario equilibrio, dove odio, paura e risentimento riaffiorano dal profondo delle società, seminando il caos nel nuovo ordine mondiale: rivoluzioni, crisi, ondate migratorie e guerre civili, sono il terreno fertile per movimenti nazionalisti determinati a imporre la loro ideologia totalitaria con la forza delle armi. Mentre le popolazioni occidentali cercano ciecamente di dimenticare la frenetica guerra a Charleston, l'ascesa del nazionalismo sta irrimediabilmente portando il mondo verso una nuova Apocalisse.

« Apocalisse, pace impossibile », Un documentario di Isabelle Clarke e Daniel Costelle, domenica 11 novembre alle 21:00 su France 2.


Video: HD. Apocalypse - Hitler - Épisode 1. La Menace - 1080p