Metronomo, L. Deutsch (Francia 5)

Metronomo, L. Deutsch (Francia 5)

Grande successo nelle librerie, il Metronomo (poi il Metronomo illustrato) di Lorànt Deutsch è ora adattato per la televisione, on Francia 5, prima del rilascio di un DVD. Sebbene questa guida alla Parigi storica abbia beneficiato di una sorprendente indulgenza da parte dei media, nonostante una serie di errori fattuali e un orientamento ideologico per lo meno conservatore, sarà interessante vedere cosa offre il suo adattamento audiovisivo di Fabrice Hourlier , il cui costo per il servizio pubblico ammonta a circa 1 milione di euro. Questa domenica va in onda la prima puntata, "52 aC. J-C - V secolo: da Camulogen a Clovis ».

Riepilogo di 1er episodio di Metronomo

In questo episodio, Lorànt Deutsch racconta la storia di Lutetia / Parigi dal 52 a.C. J-C fino al 511 e la morte di Clodoveo.

L'episodio inizia con la conquista di Lucotecia (poi Lutetia) da parte dei romani, compresa la battaglia di Grenelle, su quello che diventerà il Champ de Mars. Quindi seguite i secoli e le attrazioni, secondo Deutsch: il pacifico secondo secolo (e le arene di Lutetia); il terzo secolo più travagliato e il ruolo di Saint Denis nella diffusione del cristianesimo; il IV secolo, il nome "Parigi" e l'imperatore Giuliano; e infine il V secolo con l'arrivo dei Franchi e di Clodoveo.

Ricostruzioni digitali

La serie è costruita intorno agli interventi di Lorànt Deutsch e ricostruzioni digitali, con attori, dei diversi luoghi e momenti chiave della storia di Parigi. L'attore vaga nella Parigi odierna, ma anche nella Parigi passata, grazie a sfondi verdi che consentono ai monumenti di essere incorporati nella loro forma originale (o stimati come tali). Ci sarebbe molto da dire su questo argomento, come nella maggior parte dei documentari che utilizzano queste tecniche, ma mentre nel complesso si può apprezzare la bellezza delle ricostruzioni, si può solo dubitare della loro fedeltà storica. Le arene di Lutèce, ad esempio, fanno sembrare lo Stade de France un campo di patate della Division d'Honneur ...

Il problema è che peggiora ancora con le scene che vengono eseguite. Innanzitutto i costumi e il trucco degli attori: spesso sono piuttosto ridicoli, e soprattutto del tutto anacronistici! Così, i Galli, vociferando contro i Romani, sfoggiano i loro famosi baffi e gli elmi alati come nelle più belle immagini del XIX secolo! Per quanto riguarda la colla ben visibile della barba di Saint Denis ...

Approssimazioni storiche di Metronomo

Senza entrare in un catalogo di errori fattuali, in ogni caso qui nel complesso meno scioccanti che negli altri episodi, si può mettere in dubbio il rigore di Lorànt Deutsch nel suo (preteso) approccio storico. Anzi, tutto nel suo desiderio di dimostrare che la storia di Parigi e, per estensione quella della Francia, è in continuità storica, l'attore si concede alcuni anacronismi e opinioni personali a volte curiose. Ad esempio, vede nella Torre Eiffel "Un monumento alla gloria dei guerrieri gallici caduti nella battaglia di Grenelle", mentre non siamo nemmeno sicuri che il Champ de Mars sia effettivamente il luogo della battaglia decisiva ... Evoca cliché storiografici banali come "Le invasioni barbariche", è molto impreciso su punti importanti (l'origine della valuta "Fluctuat NEC mergitur", ...), si concede imbarazzanti scorciatoie (la sconfitta gallica avrebbe significato, secondo lui, "La morte di una cultura indipendente, di un intero modo di vivere, delle sue credenze e delle sue leggende",…). Quanto alle Lutéciennes, "Stavano facendo acquisti sul forum"... Il periodo dell'Imperatore Giuliano è nel pieno del "centrocentrismo parigino", poiché Lorànt Deutsch presta ai legionari di Giuliano il desiderio di fare di Parigi il centro dell'Impero: "Parigi deve sostituire Roma, e Giuliano deve diventare l'unico sovrano dell'intero Impero", o : "Julien divenne l'imperatore e Parigi il cuore dell'Impero" ! Un "centricentrismo parigino" che si ritrova nell'evocazione delle arene di Lutèce, anfiteatro "Il più ricco, il più bello di tutta la Gallia" per Deutsch! Potrebbe significare dimenticare un po 'in fretta Nîmes o Lione ... Quanto a Childeric che sale al Valhalla ...

Capi, imperatori, re e santi

Come il libro Metronomo, la versione audiovisiva è chiaramente centrata sui personaggi e sul cristianesimo. Anche le persone sono menzionate, ma non come un fattore veramente determinante nella storia della città.

Prima i sovrani, con il Camulogene gallico, poi gli imperatori, compreso Giuliano, un po 'troppo facilmente rappresentati come un imperatore romano quasi "parigino". Ovviamente, Clovis, che conclude l'episodio ma "[Apre] una nuova storia che continua per noi." Una visione un po 'strana che vorrebbe fare della Quinta Repubblica la discendente dei re merovingi ...

Tuttavia, le stelle sono principalmente i santi. E la messa in scena, soprattutto la musica, ce lo rende chiaro! Come in tutto il documentario, Lorànt Deutsch non usa mai il condizionale, nemmeno quando parla del martirio o dei miracoli dei santi! Quindi, anche se non entra nei dettagli, il fatto che Saint Denis abbia camminato con la testa sotto il braccio da Montmartre all'abbazia che porta il suo nome, non sembra dargli alcun dubbio! Proprio come i miracoli di Saint Martin, Saint Marcel o il ruolo di Saint Geneviève (anche se si dimenticano gli Unni). Il tono, la musica, il vocabolario (usa spesso il "noi", come "Il nostro santo" su Denis, o per Geneviève: "La sua tomba si è sempre offerta alla nostra devozione" ...) mostrano una genuina empatia e adesione al cristianesimo e ai suoi martiri, cosa che può essere una sorpresa in un documentario storico.

Avviso di storia per tutti

Inutile dire che questo episodio, nonostante belle immagini e alcune buone idee, non ci ha convinto. Si trova in giusto linea del libro che lo ha ispirato. Che i produttori volevano navigare sul successo di Metronomoe fare un documentario per vendere DVD, perché no? Ma il fatto che il servizio pubblico ei principali media abbiano aderito così ciecamente al progetto solleva interrogativi.

Rassegna degli episodi 3 e 4.

Leggi anche Per finire con Lorànt Deutsch e il metronomo.

Metronomo, diretto da Fabrice Hourlier e commentato da Lorànt Deutsch. Trasmesso in Francia 5 alle 16:45 l'8, 15, 22 e 29 aprile 2012. Disponibile in doppio DVD dal 18 aprile. Vedere il sito di France 5 sul metronomo.

Grazie a Goliards per il suo aiuto. Leggi il suo articolo qui.


Video: 95 BPM - Metronome