TV: Il ritorno dei Tudors (stagione 3, Canal +)

TV: Il ritorno dei Tudors (stagione 3, Canal +)

Una dissolutezza di lusso, passione e violenza, questo è il motto di "Dormi"dalla sua creazione nel 2007. Fedele alla sua reputazione, l'affresco storico di Michael Hirst sul regno di Enrico VIII d'Inghilterra (1509-1547) segna il suo ritorno con una terza stagione tanto brillante quanto solforosa, l'avanguardia ultimo della serie, e che racconta il periodo più sanguinoso del regno in un contesto di guerra civile e disordini religiosi.

Londra, 1536. La terza stagione de I Tudors si apre con il matrimonio di Enrico VIII e della sua terza moglie, Jeanne Seymour, che darà alla luce il futuro Edoardo VI. La precedente, Anne Boleyn, non avrà avuto questa possibilità ... Decapitata con un'ascia per non aver dato al re un erede. Ferito a una gamba dopo una partita equestre, il monarca non è mai stato così irascibile. Fu con il pugno di ferro che ordinò a Thomas Cromwell di ordinare lo scioglimento dei monasteri e di confiscare le proprietà degli ordini religiosi di Inghilterra, Galles e Irlanda. In nome della riforma anglicana che suggellò la rottura tra Londra e Roma, represse in un bagno di sangue la rivolta dei fedeli dello Yorkshire e del Lincolnshire. Questa stagione sarà anche segnata dalla caduta di Cromwell, molti dormienti clandestini e il quarto matrimonio di Enrico VIII, con Anna di Cleves.

Una quarta stagione chiuderà questa storica saga. Si noti che il canale americano Showtime sta già preparando la successione dei Tudors puntando gli occhi su Les Borgia. Questo nuovo e storico dramma in dieci parti affronterà la spietata dinastia resa famosa per i suoi crimini durante il Rinascimento italiano. Le riprese inizieranno nella primavera del 2011 e sarà l'attore Jeremy Irons a interpretare il personaggio machiavellico di Rodrigo Borgia.

Les Tudors stagione 3, episodi da 1 a 3, domenica 18 luglio alle 20:45 su Canal +.


Video: Bayern Monaco PSG 1-0: Coman! Finale di Champions e ritiro Juventus di Pirlo e Tudor