La banda Baader (Canal +)

La banda Baader (Canal +)

Il canale criptato Canal + sta attualmente trasmettendo un film basato sulla storia della Frazione dell'Armata Rossa: La banda Baader. la frazione dell'Armata Rossa era un movimento di estrema sinistra, responsabile di molti atti di terrorismo che hanno scosso la Repubblica federale di Germania dalla fine degli anni '60 al 1977. Il gruppo era guidato da Andreas Baader, Gudrun Ensslin e Ulrike Meinhof, che ha guidato un vero movimento di guerriglia urbana per protestare contro l'organizzazione politica e sociale della Germania Ovest.

La banda di Baader: cronaca degli anni di piombo

Inizialmente, i membri del gruppo erano inizialmente soddisfatti di piccoli atti di ricatto, ma dopo essersi addestrati in un campo palestinese in Giordania, sono tornati in Germania con piani molto più violenti. Nel 1968, Andreas Baader e Gudrun Ensslin appiccarono il fuoco a un grande magazzino a Francoforte per protestare contro la guerra del Vietnam. Nel 1972, il movimento della Frazione dell'Armata Rossa ha intrapreso una serie di attacchi alle banche e attentati contro edifici militari statunitensi e di polizia tedeschi. A giugno Baader e Meinhof furono arrestati, insieme a diversi membri del gruppo, e imprigionati a Stoccarda-Stammheim.

Si apre un lungo processo che scatena le passioni (tentò di intervenire Jean-Paul Sartre), mentre i loro amici rimasti latitanti tentavano azioni su larga scala per ottenere, ricattando, il rilascio dei loro leader. Nell'aprile 1975, la fazione dell'Armata Rossa conquistò l'ambasciata della RFG a Stoccolma, in Svezia. Il cancelliere Helmut Schmidt si è rifiutato di negoziare ei terroristi, dopo aver ucciso due impiegati dell'ambasciata, hanno fatto saltare in aria l'edificio.

Nel maggio 1976 Ulrike Meinhof fu trovata impiccata nella sua cella, ma il processo continuò. Andreas Baader e i suoi compagni sono stati condannati all'ergastolo nell'aprile 1977. Il resto del gruppo ha quindi intensificato le azioni per rappresaglia. In autunno, i terroristi hanno rapito il capo dei datori di lavoro tedeschi, Hans-Martin Schleyer, hanno ucciso un procuratore generale federale e un banchiere. Allo stesso tempo, i membri del gruppo hanno partecipato al dirottamento di un aereo della compagnia aerea tedesca Lufthansa per ottenere il rilascio dei loro compagni. Le autorità tedesche hanno mostrato intransigenza: il 17 ottobre il loro commando antiterrorismo ha preso d'assalto l'aereo dirottato all'aeroporto di Mogadiscio in Somalia.

Il 18 ottobre 1977, Andreas Baader e Gudrun Ensslin furono trovati morti nella loro cella; la tesi del loro suicidio è stata oggetto di molte controversie.

Nel suo film "The Baader Band", il regista Uli Edel mette in scena il terrorismo in tutta la sua brutalità e mostra come un'utopia si trasformi in un incubo sanguinario. Il film, terribilmente efficace, espone i fatti, senza cercare di giustificare o condannare. Qui, nessuna trama lineare, nessun rivoluzionario mostrato come eroi, con cui saremmo tentati di identificarci (Journal du dimanche).

La Bande à Baader, di Uli Edel, disponibile in DVD e attualmente su Canal +.


Video: Legião Urbana - Acústico MTV DVD Completo