La Rochelle: la prima storica serie web

La Rochelle: la prima storica serie web

Un nuovo vento soffia sul paesaggio di serie web Francese. Dopo il successo degli spettacoli che danno il posto d'onore alla cultura fantasy-geek, ecco La Rochelle, una webserie storica di Cape et épée. Combattimenti di scherma, giostre verbali, acrobazie frenetiche, intrighi e romanticismo, il tutto in un contesto di conflitto religioso: benvenuti nel porto di La Rochelle del XVII secolo, all'epoca dei Tre Moschettieri, Luigi XIII e il cardinale Richelieu.


La trama è incentrata su Aymeric, un giovane cattolico destinato agli ordini che arriva a La Rochelle, una città prevalentemente protestante, per completare la sua educazione. Farà amicizia con un gruppo di ugonotti senza conoscere il loro coinvolgimento nella ribellione contro il suo stesso campo ... Ogni episodio permetterà al pubblico di scoprire la storia dell'assedio di La Rochelle. In ogni episodio, lo spettatore avrà la possibilità di ottenere dettagli storici tramite un video esplicativo commentato dai personaggi principali. "Questa è l'idea della serie", dice Sarah Memarian, 23 anni, creatrice e direttrice del progetto. "La nostra ambizione è di aggiornare il tipo di mantello e spada, nella tradizione di Nicolas Le Floch, e di presentare il nostro patrimonio storico a quante più persone possibile attraverso un'opera per il grande pubblico".

All'origine di questo progetto? Un team di giovani artisti e tecnici del cinema e dell'audiovisivo, raggruppati in associazione, la cui età media non supera i 24 anni. "La Webseries è un format breve apprezzato in particolare dalle giovani generazioni. È accessibile su qualsiasi supporto digitale, in qualsiasi momento della giornata e consente ai giovani artisti indipendenti di farsi conoscere al grande pubblico".

10 episodi di 15 minuti, che inizieranno la messa in onda alla fine dell'anno; il team di La Rochelle punta a un milione di visualizzazioni. "Questa sarà la prima webserie storica sul web francese. E il tipo di mantello e spada è ancora affascinante". Grazie al successo atteso, Sarah Memarian e il suo team sperano di interessare i canali televisivi nazionali. I diritti di trasmissione verranno utilizzati per finanziare due stagioni aggiuntive.

Il team ha aperto un account sul sito di crowdfunding Ulule e spera di raccogliere 5.000 euro prima del 21 giugno. "Ogni euro conta. È mobilitando che riusciremo a finanziare questa serie". Le riprese sono previste per il 2013. Per sostenere e seguire le avventure di La Rochelle, e in attesa del sito web, trovali su:

- http://fr.ulule.com/larochelle


Video: Serie Biblica I: Introduzione allIdea di Dio