Mastering: l'eccesso di potere di Luc Chatel?

Mastering: l'eccesso di potere di Luc Chatel?

Il sito di rue89 ci racconta della decisione del Consiglio di Stato, il 28 novembre, di cancellare parte del testo sulla formazione degli insegnanti, in questo caso il mastering, che abbiamo citato qui per il CAPES nella storia. geografia. Il 12 maggio 2010, infatti, in fretta e furia, il ministro dell'Istruzione nazionale ha abrogato "Le specifiche per la formazione degli insegnanti"...

In tal modo, "Gli insegnanti tirocinanti sono passati da part-time a scuola a tempo pieno, con una formazione pedagogica omeopatica", secondo rue89 sempre. È questa decisione che il Consiglio di Stato avrebbe ribaltato, che potrebbe mettere in discussione il mastering stesso, deciso soprattutto, come sappiamo, a risparmiare denaro a spese dei tirocinanti e degli insegnanti in genere.

Luc Chatel avrebbe anche avuto un "eccesso di potere" non rispettando le procedure. Questo dà ragione ai sindacati, che avevano sequestrato il Consiglio. Sempre secondo rue89, "Questa decisione dovrebbe logicamente riportare gli insegnanti principianti a un terzo della pratica e due terzi della formazione (le precedenti disposizioni previste dal decreto del 19 dicembre 2006)" ! In altre parole, un nuovo pasticcio, il tutto mentre il ministero è attualmente impigliato nella sua ancora una volta disastrosa gestione della giustificazione del CLES2 come dipendente pubblico tirocinante (nuove disposizioni sono apparse qui).

Il ministro, di cui si confermano incompetenza e disprezzo, ha tuttavia diritto a: a "Rimanere". Non sappiamo quindi quali saranno le conseguenze di questa decisione del Consiglio di Stato, ma è possibile che per i candidati ai concorsi didattici l'incubo continui ...


Video: Come avviene la decisione di distribuire i dividendi