Affare Boulin: una nuova svolta

Affare Boulin: una nuova svolta

Questa è un'altra svolta delCaso Boulin che farà rivivere le polemiche e le voci di cospirazioni. L'annuncio odierno della perdita di una parte del fascicolo del caso Boulin riporta indietro una delle pagine oscure della vita politica francese alla fine degli anni 70. Il ministro del lavoro del governo di Barre, Robert Boulin viene trovato "suicidato" in cinquanta centimetri d'acqua, in uno stagno nella foresta di Rambouillet, a Yvelines il 30 ottobre 1979. In Francia, lo shock è immenso ...


Politico rinomato per la sua integrità e la sua forza lavoro, ministro sotto De Gaulle, Pompidou e poi Giscard, questo gollista fu destinato a succedere a Raymond Barre. Contrariamente a Jacques Chirac e ai suoi sostenitori Charles Pasqua e Jacques Foccard, Robert Boulin fu bersaglio dal settembre 1979 di parte della stampa a causa di una vicenda immobiliare, in cui il ministro era stato infatti abusato da un truffatore, vicino a Jacques Foccart. Uno scandalo presentato come il
causa del suicidio del ministro.

Una strana storia

Molto rapidamente, la famiglia di Robert Boulin ha spazzato via la tesi del suicidio e ha parlato di assassinio politico. Una voce amplificata da tanti elementi di disturbo. Un'autopsia suggerisce un "colpo" dietro il cranio del ministro e una traccia di un "collegamento" al polso. Un ex agente di polizia afferma che suo zio, un "informatore" infiltrato nella "comunità" per conto della polizia, ha assistito all'omicidio di Robert Boulin. L'ex ministro gollista Jean Charbonnel dichiara addirittura: "Non ho più dubbi: Robert Boulin è stato assassinato". Infine, 30 anni dopo la morte del ministro, la CIA rifiuta ancora di "declassificare" il fascicolo Boulin, per ragioni in particolare di "politica estera" ...

Negli ultimi anni sono già andati perduti diversi organi del defunto custoditi presso l'Istituto Forense. Non c'è dubbio che il recente annuncio della perdita di parte del casellario giudiziario della vicenda Boulin da parte della giustizia francese non mancherà di ravvivare le polemiche ei sospetti attorno a questo oscuro caso irrisolto, che regolarmente riaffiora come un serpente di mare nella vita politica francese.

Per ulteriori

- Un uomo da uccidere: controindagine sulla morte di Robert Boulin da parte di Benoît Collombat. Fayard, 2007.

{comment} 1047 {/ comment}


Video: Entretien avec Fabienne Boulin 40 ans après la mort suspecte de son père