70 ° anniversario dell'invasione della Polonia

70 ° anniversario dell'invasione della Polonia

Esattamente 70 anni fa, le truppe tedesche entrarono in Polonia, innescando il conflitto armato della seconda guerra mondiale. Questa invasione segue il rifiuto della Polonia di cedere Danzica al Reich e con il misero pretesto di rispondere a una provocazione effettivamente orchestrata dalle stesse SS (l'incidente di Gleiwitz fomentato da Himmler). L'esercito polacco resistette coraggiosamente, ma alla fine cedette sotto la pressione della Wehrmacht e dell'invasione sovietica del suo confine orientale il 17 settembre. La Polonia si arrese il 28 settembre dopo l'assedio di Varsavia.

Questo successo consente alla Germania di convalidare sul campo la formidabile efficacia della teoria Blitzkrieg contro un avversario con difese sostanziali e di convincere i propri generali della capacità dei militari di affrontare le potenze europee.

Questa è la prima conquista nazista con le armi dopo quelle compiute in campo diplomatico in seguito ai successivi colpi di bluff guidati da Adolph Hitler (austriaco Anschluss, attaccamento dei Sudeti e annessione della Repubblica Ceca).
Segna definitivamente la fine delle speranze di pace in Europa e sottolinea il triste fallimento della politica di pacificazione sostenuta da Chamberlain - e in misura minore da Daladier - dall'ascesa al potere di Hitler nel 1933. È inoltre questa stessa politica che, crudelmente priva di fermezza e chiarezza agli occhi del mondo, portò i sovietici a firmare un patto con il diavolo il 23 settembre 1939 ... un accordo che paradossalmente spalancò le porte dell'Europa centrale e dall'Ovest agli eserciti del Terzo Reich.

L'entrata in guerra di Francia e Inghilterra il 3 settembre 1939 e sotto la pressione dei rispettivi popoli è quindi inevitabile, ma purtroppo molto debole: nessuna iniziativa offensiva a parte la visita di Gamelin nella Saar tedesca dal 6 al 13 settembre 1939. In ogni caso, probabilmente è troppo tardi allora per sperare di contrastare l'ondata nazista ...

L'inferno dei combattimenti è appena (ri) iniziato in Europa, vent'anni dopo la firma del Trattato di Versailles che ne aveva gettato i semi, con le sue condizioni ritenute particolarmente umilianti in Germania.


Video: Linvasione della Polonia 1939