Il castello di Maulnes, un gioiello della Borgogna

Il castello di Maulnes, un gioiello della Borgogna

Situato a Cruzy-le-Châtel sulla route des Ducs de Bourgogne, il Castello di Maulnes, classificato monumento storico, è un testimone eccezionale della raffinatezza e della cultura dei grandi signori della corte dei Valois, al tempo delle guerre di religione. Sponsorizzati da Antoine de Crussol e Louise de Clermont vicino a Catherine de Médicis, questi discendenti di famiglie influenti e colte furono in contatto con gli artisti dell'epoca: Joachim du Bellay, Philibert Delorme ...

Fu nel maggio del 1565 che Antoine de Crussol, divenuto Duca di Uzès, decise di stabilire il suo potere nella contea grazie a un edificio che poteva competere con i castelli di Ancy-le-Franc e Tanlay, allora in costruzione. . Poiché l'edificio non poteva essere così grande, è stato progettato per colpire l'immaginazione con l'originalità e la bellezza della sua architettura. L'architetto (ancora oggi sconosciuto) ha quindi creato un castello dalla forma unica in Francia, un pentagono che unisce il know-how francese e le tecniche italiane.

Maulnes appare oggi, come una delle creazioni più originali del Rinascimento europeo, simbolo dell'ingegnosità del tempo: un pozzo centrale permette di servire il castello con acqua corrente e Louise de Clermont aveva curato installare un bagno.

Elencato come monumento storico dal 1942, il Consiglio generale dell'Yonne lo ha acquisito nel 1997 e lo ha salvato dalla rovina. Il castello è ora in fase di restauro e le numerose scoperte del suo sito affascinano il mondo della storia dell'arte e dell'architettura.

Dal 2005 il pubblico è invitato a scoprire questo straordinario edificio e seguire l'andamento degli scavi e dei lavori. Vengono organizzati tour intimi per guidare i turisti attraverso questo "castello labirintico" la cui struttura architettonica confonde chi vi si avventura. Passeggiare in questo luogo misterioso non lascia nessuno indifferente.

Chateau de Maulnes (Yonne). Aperto tutti i giorni dalle 14:30 alle 17:30 (partenza dell'ultima visita) fino a domenica 2 settembre compresa.


Video: Tutorial e Recensione Monasterium - La Sorpresa dellAnno?