Energia

Energia

Grandi invenzioni e scoperte

Mulino ad acqua, elettricità, lampadina, inventori al servizio dell'energia.

Cerca tra le nostre centinaia di articoli o sfoglia la nostra selezione qui sotto!



Il batteria elettrica è un dispositivo generatore di corrente continua scoperto dal conteggio Alessandro volta, Fisico italiano. Partendo da un fenomeno scoperto da Galvani, Volta studia le tensioni elettriche che si instaurano tra metalli diversi e sviluppa un accumulatore in grado di immagazzinare energia elettrica. Questa invenzione ha giocato un ruolo importante nella seconda rivoluzione industriale.

Il vento è stato insieme all'acqua la prima fonte di energia sfruttata dall'uomo. Il mulino a vento è apparso per la prima volta in Oriente, nel Antico Egitto in Iran, ed era utilizzato in Persia per l'irrigazione già nel 600 aC Le ali sono disposte radialmente su un asse verticale. L'idea di questo tipo di mulino sarà trasmessa dagli arabi all'Occidente, dove verrà adottato il dispositivo ad asse orizzontale. l'uso del mulino a vento si diffonde in Europa dal X secolo nelle zone più favorevoli, e conosce un certo successo, in particolare presso i mugnai che lo utilizzano per la lavorazione della farina.

L'invenzione dell'elettricità, o meglio lo sviluppo della scienza dei fenomeni di elettrificazione, è stato materializzato dal Legge di Coulomb (1785), permettendo Volta per creare la prima batteria elettrica (1800) poi a Thomas edison per illuminare fabbriche e case (1879). Se lafenomeni elettrici sono sempre esistiti e sono stati osservati fin dall'antichità, abbiamo dovuto aspettarela fine del XVIII secolo teorizzarli e il XIX secolo per dominarli.

L'invenzione o meglio la maestria del fuoco è avvenuto in modo molto graduale e per un periodo di tempo molto lungo. Per molto tempo si è creduto che il fuoco fosse apparso al tempo dell'Homo erectus 500.000 anni fa e che il suo uso si fosse sviluppato sotto l'Homo sapiens. Recenti ricerche in Africa hanno mostrato prove di un uso molto più antico del fuoco. Le circostanze del scoperta del fuoco rimangono difficili da determinare: viene recuperato da un incendio naturale e quindi mantenuto, o è il risultato dell'attrito dei materiali? La domanda rimane senza risposta ...

L'invenzione della lampadina è generalmente attribuito aThomas edison, che progetta e poi commercializza, il 21 ottobre 1879, una lampadina il cui filamento è una fibra di cotone carbonizzata. Ma in realtà è certo Joseph Swan, la cui anteriorità è riconosciuta a seguito di una causa, che era all'origine di la lampadina elettrica. I due uomini saranno inoltre autorizzati a produrre i loro bulbi, che subiranno nei decenni trasformazioni e migliorie che ancora oggi monopolizzano l'energia di molti laboratori di ricerca.

Il scoperta del petrolio risale all'antichità. Ovunque fossero esposte rocce petrolifere, il bitume veniva utilizzato come isolante. IlEgizianiutilizzato anche ilolioper la mummificazione,Mesopotamicicome combustibile cosmetico e per l'illuminazione. L'industria petrolifera nacque ufficialmente in un giorno dell'estate del 1859 quando l'ingegnere Edwin drake, un ex operaio delle ferrovie che affermava di essere un colonnello, ha visto schizzi di petrolio dal suo impianto di perforazione a Titus Town, Pennsylvania.

L'origine esatta del file Mulino ad acqua ma è molto probabile che quest'ultimo sia il risultato di miglioramenti apportati alla noria utilizzata nel Vicino Oriente per l'irrigazione.


Video: MÚSICA DE ALTA VIBRACIÓN Y ENERGÍA POSITIVA - A 432 HZ