Guerre napoleoniche

Guerre napoleoniche

Le grandi battaglie della storia

La battaglia delle piramidi, Trafalgar, Austerlitz, Jena-Auerstedt, Lipsia, Waterloo: l'epopea napoleonica.

Cerca tra le nostre centinaia di articoli o sfoglia la nostra selezione qui sotto!



Questa corazzata vinta il 21 ottobre 1805 dalla flotta britannica, guidata dall'ammiraglio Nelson sulla flotta napoleonica, comandata dall'ammiraglio Villeneuve e sostenuta dalla flotta spagnola, ebbe luogo al largo del capo di Trafalgar, nel sud della Spagna vicino a Cadice. Ha contrapposto diciotto navi francesi e quindici spagnole contro ventisette navi britanniche. Sottovalutato da Napoleone, stabilì definitivamente il dominio navale del Regno Unito e la sua determinazione a sconfiggere l'imperatore.

A volte chiamato "Battaglia dei tre imperatori", Austerlitz è il più famoso battaglia di Napoleone Bonaparte, senza dubbio anche il più famoso, almeno ai suoi tempi. Una schiacciante vittoria ottenuta nell'anniversario della sua incoronazione a Imperatore dei Francesi, cancellò il disastro navale di Trafalgar e consentì di concludere favorevolmente la guerra della Terza Coalizione. Napoleone non creò mai, tra i suoi marescialli, un duca o un principe di Austerlitz: fu la sua vittoria personale, e un formidabile strumento di legittimità del suo potere. Il giorno successivo, l'imperatore si rivolse al suo esercito: " Soldati, sono contento di voi ... Vi basterà dire: ero alla battaglia di Austerlitz, per una risposta: ecco un uomo coraggioso! »

Ha vinto sui Mamelucchi d'Egitto, il Battaglia delle Piramidi Lascerà ai posteri una delle citazioni più famose di Napoleone Bonaparte: “Dall'alto di queste piramidi ti contemplano quaranta secoli di storia! »… Sulle orme di Cesare e Alessandro, il giovane generale lanciò gli eserciti della Repubblica in una folle avventura militare e scientifica nella terra dei Faraoni, occupata dai mitici Mamelucchi… 21 luglio 1798, alle porte del Cairo , la loro mitica cavalleria, considerata la migliore del mondo, viene abbattuta dalla fanteria del corpo di spedizione francese. Storia di un "Azincourt egiziano" ai piedi delle piramidi millenarie.

Battaglia decisiva che pose fine ai Cento giorni e all'epopea napoleonica, il battaglia di Waterloo che sigillò la campagna belga determinò il destino dell'Europa fino alla prima guerra mondiale. Waterloo, questa apoteosi di eroismo e tragedia, ha profondamente ispirato autori romantici e realisti per tutto il XIX secolo! Guardiamo di nuovo a questa campagna, a questa battaglia che portò alla caduta finale di Napoleone.

La battaglia di Wagram, in Austria, si trova l'ultima grande vittoria di Napoleone I, conquistata sugli eserciti austriaci il 6 luglio 1809 a nord-est di Vienna. Questa battaglia segnò la fine della campagna austriaca e consentì a Napoleone di ridurre la quinta coalizione europea contro la Francia dal 1792. La Grande Armée, che aveva ripreso Vienna il 12 maggio, era stata severamente messa alla prova a Essling, a poche decine di chilometri, 21 e 22 maggio: deve essersi ritirata, avvicinandosi a Vienna all'isola di Lobau.

La battaglia di Eylau (8 febbraio 1807) è una vittoria vinta a caro prezzo da Napoleone I sui russi nell'ex Prussia orientale. Fu una vera carneficina dove Napoleone I scoprì per la prima volta l'immensità russa e l'asprezza dei suoi inverni. Ci vorrà la vittoria nella battaglia di Friedland, il 14 giugno 1807, perché lo zar Alessandro I accetti di negoziare. La pace sarà fatta a Tilsit.


Video: Alessandro Barbero - Giovanna dArco