John Gardner - Storia

John Gardner - Storia


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

John Gardner

1912-2002

Segretario della Salute, dell'Istruzione e del Welfare

John Gardner è nato l'8 ottobre 1912 a Los Angeles, in California. Ha studiato alla Stanford University, conseguendo una laurea, un master e un dottorato. Dopo aver insegnato psicologia al Connecticut e al Mount Holyoke College, divenne un ufficiale dell'intelligence marina durante la seconda guerra mondiale.

Nel 1946, Gardner è entrato a far parte della Carnegie Corporation, diventandone presidente nel 1955. Ha sviluppato la reputazione di utilizzare saggiamente i fondi della fondazione, oltre a promuovere progetti educativi insoliti ma influenti.

Gardner ha contribuito a fornire fondi di fondazione per la ricerca educativa di James B. Conant, ex presidente dell'Università di Harvard, che ha proposto importanti riforme nel sistema scolastico pubblico americano, nonché la formazione degli insegnanti.

Nel 1961, Gardner pubblicò una discussione sul dilemma della democrazia e dell'istruzione americana, intitolata "Eccellenza: possiamo essere uguali ed eccellenti anche noi?" Sebbene fosse nominalmente un repubblicano, Gardner fu nominato Segretario della Salute, dell'Istruzione e del Welfare (HEW) nel 1965 dal presidente democratico Johnson.

Dopo aver dimostrato le sue capacità e la sua coscienza sociale come Segretario dell'HEW, Gardner si è dimesso nel 1968 per diventare capo della National Urban Coalition.

Nel 1970 ha fondato ed è diventato il primo presidente di Common Cause, un gruppo di pressione per dare ai cittadini una maggiore voce nel processo politico. In qualità di presidente, Gardner ha contribuito a realizzare la riforma della legge elettorale e il finanziamento pubblico delle elezioni presidenziali.

Dopo due mandati triennali come presidente, si è dimesso, ma è rimasto nel consiglio di amministrazione dell'organizzazione.


John Gardner - Storia

* è venuto da St. Mary's, MD

+ Tra queste liste ci sono quattro nomi in comune: John Garner, Thomas Broughton, Ann Williams e Edward Dawson

GK elenca i figli di John Garner da sua moglie Susanna Keene (probabilmente b. su Kent Island sul Potomac- d. c1716). GK esamina la storia delle concessioni o degli acquisti di terra da parte di John oltre a dare il suo testamento, ma la posizione della sua tomba non è menzionata. Secondo GK John si stabilì vicino all'attuale Lewisetta, in Virginia, a ovest del torrente Garner. Il torrente di Garner non è più indicato con quel nome. In realtà ci sono due torrenti di Garner: uno si trova adiacente a Cypress Farm che si trova vicino a Lewisetta (vedi mappa) mentre l'altro è vicino a Kinsale. Una breve storia di quest'ultimo specchio d'acqua viene da [NORRIS p.68],

"Gardner Creek è stato chiamato per uno della famiglia Garner che possedeva la concessione Hurd di 500 acri sul lato nord del torrente per oltre 63 anni. John Garner lo acquistò nel 1698. Poi passò a suo figlio, John, che lo volle a suo figlio, Abraham, nel 1712, lo volle poi a sua figlia, Frances, nel 1761. Fu inizialmente conosciuto come Heards Creek (a volte scritto Hurds) almeno fino alla metà del XVIII secolo. Successivamente, all'inizio del XIX secolo secolo, si chiamava Crab Creek (qv). L'attuale ortografia del nome apparve sulle carte nautiche nel 1825, il che è evidentemente un errore del cartografo poiché i Garner non usarono quell'ortografia nei loro testamenti."

Intorno al 1672 si trasferirono a breve distanza nella contea di Westmoreland, vicino all'attuale villaggio di Kinsale. Il tabacco era la coltura principale, era redditizia come ora [BOORSTIN p. 100], ed era la valuta in quel momento [DABNEY p. 25]. John Garner non era tra i coltivatori d'élite della Virginia del 17° secolo con uno sforzo d'immaginazione, ma era un proprietario terriero. (Il nome Garner non è stato elencato tra i primi venti principali piantatori in, ad esempio, [WERTENBAKER p. 48 e 109] o [WRIGHT p.56 e 112].) Come indicato, la sua terra era inizialmente nella contea di Northumberland e successivamente a Westmoreland Contea. Poco di natura personale è dato da GK a parte il fatto che John viveva di agricoltura come praticamente tutti gli altri facevano a quel tempo. La prima popolazione della Virginia era incredibilmente piccola:

LA POPOLAZIONE DELLA VIRGINIA NEL 1600

John era un proprietario terriero e come uomo libero aveva diritto di voto [DABNEY p. 42]. Data la quantità di terra di proprietà di John poco prima di morire, oltre 2000 acri è una stima ragionevole dati i numeri nel suo testamento, è lecito ritenere che John non fosse un povero.

Il Northern Neck of Virginia è noto per molti dei suoi figli nativi tra cui i presidenti George Washington, James Madison, James Monroe e la famosa famiglia Lee [RITCHIE p. 68 NORRIS]. Tuttavia, è improbabile che John Garner fosse un "gentiluomo", il che non è un insulto perché questa parola aveva un significato speciale a quel tempo [WRIGHT].

Un'omissione nello studio esaustivo della genealogia di Garner da parte di GK è l'origine di John Garner, chi erano i suoi genitori e da dove venivano? GK era certamente a conoscenza di questa omissione e ha affermato di non sapere da dove provenisse John Garner, ma pensavano che l'Inghilterra fosse quasi certamente il paese di origine. All'inizio della Virginia, a differenza del Massachusetts, gli immigrati che popolavano una data contea della Virginia tendevano a provenire dalla stessa area dell'Inghilterra [RITCHIE p. 68]. L'Indice genealogico internazionale della chiesa mormone elenca quattro John Garner battezzati in Inghilterra nel 1634.

Uno di questi quattro John Garner è nato nel Kent, in Inghilterra, dai genitori Thomas Garner e Mary Lacye. Secondo [comunicazione privata della SG] la signora Wilbur C. Garner (Gwendoline), 3800 Elmscroft Road, Randallstown, Maryland 21133, ha visitato l'Inghilterra nel 1989 e ha trovato i " Register Books of Christeninges Marriages and Burialls in Saint Dunstan, Canterbury 1559-1800 " A cura di J. Meadows Cowper dove affermava che Thomas [b. circa 1610 Kent] e Mary Lacye [b. verso il 1613 nel Kent] si sposarono il 24 ottobre 1631 a Canterbury, parrocchia di Saint Dunstan. Queste informazioni sono anche nell'IGI. Thomas e Mary ebbero un figlio, John Garner, che fu battezzato il 4 maggio 1634, Canterbury, St. Dunstan. [ La chiesa di St. Dunstan è un'antica e famosa chiesa parrocchiale della cattedrale di Canterbury, famosa soprattutto per essere stata la chiesa di cui Thomas More era membro nel tardo Medioevo prima della Riforma.] Thomas Gardner, 22 anni, è indicato come venuta in Virginia ad agosto 10, 1635 sulla nave, Sicurezza (Capitano John Graunt) [HOTTEN p. 123]. Forse questo era il padre di John? Una possibilità più plausibile si trova in [GREER p.123] dove nel 1650, lo stesso anno in cui John Garner fu trasportato nella contea di Northumberland, un Thomas Gardner arrivò nella contea di Northumberland, trasportato dalla signora Frances Townshend e lo stesso anno una Mary Gardner è stato trasportato da Ralph Green ma la contea non è nominata. Questi avrebbero potuto essere marito e moglie poiché era possibile far pagare a una persona diversa il trasporto di marito, moglie e figli. ([GREER p. 190] elenca nel 1653 che la famiglia Keene acquistò un terreno nella contea di Northumberland. Quell'anno il colonnello William Clayborne trasportò Thomas Keene, Thomas Keene trasportò sua moglie, Mary e suo figlio William, ma un Jervais Dodson trasportato a Susan Keene .) Ulteriore credito alla teoria che i genitori di John Garner fossero Thomas Garner e Mary Lacye è che John chiamò uno dei suoi sette figli Thomas e una delle sue tre figlie Mary (la seconda figlia fu chiamata Susan da Susanna Keene e Martha era il nome della terza figlia). Tuttavia, è anche possibile che la figlia Mary abbia preso il nome da sua nonna, Mary Keene e che il figlio Thomas abbia preso il nome da suo nonno. In questo momento non credo che ci siano prove sufficienti per dimostrare che questi erano i genitori di John.

Tra i quattro John Garner nati nel 1633 in Inghilterra c'era un John Garner che fu battezzato il 2 settembre 1634 a Saint Chad, Shrewsbury, in Inghilterra, nella contea di Shropshire. Questa città si trova nell'Inghilterra centro-occidentale vicino al Galles. I suoi genitori erano Richard Garner e Katharn? Delle tre opzioni che ho trovato, credo che questa sia la più probabile. C'è una storia sul web su Kathryn Garner che fu processata come strega nello Shropshire nel 1636: fu dichiarata colpevole e quindi morì. Richard e il suo giovane figlio John (3 o 4 anni all'epoca) lasciarono l'Inghilterra e arrivarono nella contea di Henrico, in Virginia, trasportati da William Farrar nel 1637. [Nugent] Secondo l'ordinanza del tribunale della contea di Henrico per il 1643/44, Richard morì nel 1643 e il bambino di dieci anni John fu nominato pupillo di William Farrar, Jr. John ereditò 500 sterline, una somma considerevole per quel tempo, inviategli da suo zio John ancora nello Shropshire. Parte del denaro proveniva dalla vendita dell'attività dei Garner nello Shropshire, una locanda. Presumibilmente, John emigrò poi nella contea di Northumberland dalla contea di Henrico 7 anni dopo, nel 1650, ma devo ancora dimostrarlo.

Infine, esiste un'altra possibilità. Secondo i documenti [GARDINER], [SKORDAS, pp175-176] e LDS, una famiglia di Gardiner arrivò nel Maryland nel 1637. I nomi dei genitori erano Richard Gardiner (n. 1590 in Inghilterra-dc 1648 St. Mary's, MD ) che nel 1614 in Inghilterra sposò Elizabeth Hame (n. 1595 in Inghilterra-d.? St. Marys, MD). Arrivarono a St. Marys MD nel 1637. Ebbero figli tutti nati in Inghilterra, Mary (n. 1615 nel Surrey ENG- d. dopo il 1693 nell'Oxfordshire ENG) che rimasero in Inghilterra, Richard (n. 1616 nel Surrey ENG m. 1693 a Mechanicsville, St. Marys, Oakley MD), Jone (n. 1617 nel Surrey ENG-d. ? nell'Oxfordshire ENG) che soggiornò in Inghilterra, Elizabeth (n. 1618 nel Surrey ENG - dc 1642 St. Marys MD), Luke (n. 1622 nell'Oxfordshire ENG- d. 1674 St. Marys, MD), Juliana (n. 1630 in - d.?) e John? (n. 1633 nel Surrey ENG d. ?). Questi Garner erano concentrati a St. Mary, nel Maryland, che si trova immediatamente al di là del fiume Potomic da Lewisetta, in Virginia. St. Mary è il più antico insediamento in MD. I registri SUG indicano che Luke sposò nel 1649 a St. Mary's, MD ed Elizabeth Hatton (n. 1/1/1663 a Londra - m. ca. 1702 in MD). Il padre di Elizabeth Hatton, Richard (nato nello Shropshire, Inghilterra) e la madre, Margaret, erano proprietari terrieri nel Northern Neck fino al 1652. Il figlio di Luke, Richard Gardiner, la cui casata fu copiata dalla Casa Bianca, sposò la Virginian Elizabeth Wiere, figlia di John Wiere e Honoria Jones, di Rappahannock Cty. I Garner erano presenti in abbondanza a St. Mary nel corso degli anni. Ricordiamo, anche Thomas Keene, il padre di Susannah, viveva a St. Mary. Secondo un articolo in [Bull . Northumb. C. Hist. Soc., 1998, pag. 30] e [Hist. Atlas Westm. C.] molti degli abitanti originari delle contee di Northumberland e Westmoreland provenivano da St. Mary's MD. Inoltre, sappiamo da [GARDINER, pg. 30] che Luke Gardiner, sua sorella Juliana Gardiner e forse suo fratello John (il nostro John?) viaggiarono da St. Mary's in Virginia per evitare le incursioni di Richard Ingle su St. Mary's nell'estate del 1645. È probabile che Richard ed Elizabeth morirono a le mani di Ingle poiché non ci sono registrazioni di loro dopo il 1645 e sappiamo che St. Richard's Manor fu saccheggiato da Ingle. Anche la figlia Elizabeth e suo marito Richard Luslick non hanno documenti dopo il 1642, quindi probabilmente erano morti. Luke e Juliana tornarono a St. Marys nel 1647 con Leonard Calvert, ma non si fa menzione di John. John è rimasto indietro? È questo il nostro Giovanni? Guardando indietro di un paio di pagine, noterete che molti dei 1654 titolari di brevetto del sig. Hobkins sono venuti da St. Marys, MD. Sulla base di tutte queste prove non sarebbe troppo inverosimile se John Gardiner fosse il nostro John Garner.

Tuttavia, un punto contro questo Giovanni che è il nostro Giovanni è che nessuno dei figli di Giovanni porta nomi di Riccardo, Luca o Elisabetta. Inoltre, non risulta che il nostro John abbia mai avuto contatti in MD. Una spiegazione potrebbe essere che i MD Gardiner erano cattolici e il nostro John era un membro della Chiesa d'Inghilterra, come lo erano i Keene. Inoltre, la maggior parte della famiglia di John Gardiner sarebbe già morta quando si stabilì in Virginia intorno al 1650. Queste prove sono interessanti, ma credo che i dati favoriscano il figlio della famiglia Shropshire. Ulteriori dettagli devono ancora essere ricercati.

Ora facciamo delle ipotesi davvero. Mi chiedo se questo Richard Gardiner di MD sia in qualche modo imparentato con il Richard Gardiner che venne da solo sulla Mayflower a Plymouth nel 1620? Il Richard a Plymouth lasciò Plymouth tra il 1624 e il 1 giugno 1627 e non tornò mai più a Plymouth. I suoi genitori erano John e Lucy (Russell) Gardiner di Harwich, nella contea di Essex. Queste informazioni provengono da [SMD]. Anche [GARDINER, pg.xli] ha considerato questa possibile connessione ma non è stato in grado di provare nulla. Tutto questo si riduce a, non siamo ancora assolutamente sicuri di chi fossero i genitori di John Garner e c'è una possibilità che potremmo non sapere mai con certezza.

GK elenca i figli di Thomas Garner (circa 1655-d.1726) che sposò Mary Bushnell. Thomas si stabilì nel 1700 nella contea di Stafford, in Virginia. Thomas Gardner è elencato come titolare di brevetti 625 acri su Tinpot Run e Licking Run nella contea di Fauquier nel 1725 [F p.23 e GK p. 65]. GK elenca i figli di Thomas e il suo testamento [GK p. 66-67]. Inoltre, la maggior parte del libro di GK è dedicata al capitolo su Thomas.

GK elenca i figli di Thomas e le loro date a p.67. Il figlio di Thomas Garner di interesse primario qui è Charles Garner (? -1798) che sposò c1746 Ann Darnell, figlia di Waugh Darnell e vedova di Jonas Williams. Charles visse molti anni nella contea di Fauquier dove morì nel 1798. Il riferimento [F p. 171] elenca Charles Garner come membro della Milizia, ma la signora Ritchie credeva che questo Charles fosse un nipote di Charles [RITCHIE p. 78]. Un record relativo alla vendita di 60 acri di terreno a John Wright nel 1748 da parte di Charles e Ann Garner della contea di Prince William è registrato in [TQH p. 229-230 e GK p. 108]. Carlo fece causa ai suoi fratelli per recuperare la sua parte dei figli di uno schiavo venduto nel 1732 [GK p. 108]. Non ci sono prove che Charles abbia combattuto nella guerra rivoluzionaria, ma suo figlio Charles lo ha fatto [GWATHMEY p. 298 STEWART entrata 245 BIANCO p. 1314]. GK elenca altri documenti fondiari ea p.108 GK elenca i figli di Charles.

Il figlio di Charles Garner di interesse primario qui è Joseph Garner (n.1753 nella contea di Fauquier, Virginia- 20 dicembre 1840 nella contea di Cherokee, Alabama) che sposò il 22 dicembre 1790 nella contea di Fauquier, Virginia Sally (Sarah) Or (Dodd). Secondo pag. 109 in GK, nel 1797 Joseph visse a Culpeper, in Virginia, dove pagava 286 acri di terreno precedentemente di proprietà di un Hisle e pagò su questa terra per cinque anni. GK afferma che nel 1789 Joseph aveva 36 anni, era stato ferito al braccio come soldato semplice nel 1° Reggimento Virginia, e la sua paga era di 24 sterline l'anno. Secondo [REV p. 45], Joseph si arruolò nel 1° Reggimento VA il 5 settembre 1775 e fu ferito la primavera successiva a Williamsburg. Inoltre, le deposizioni di Henrico Co. del 5 settembre 1791 del colonnello Martin Pickett affermano di aver perso o smarrito il certificato di pensione di Gardner, firmato da J. Pendleton.

Ci sono più prove che Joseph Garner abbia prestato servizio durante la guerra rivoluzionaria. Si arruolò nella contea di Fauquier, in Virginia, prestò servizio nella compagnia del capitano William Blackwell e in Cols. VA di Daniel Morgan. Reg. [JULICH p.223]. Gli è stata data una pensione su richiesta nella contea di Clarke, in Georgia. Alla sua vedova, Sarah, è stata data una pensione sulla sua domanda che è stata presentata per il 13 ottobre 1842, quando aveva 68 anni ed era residente nella contea di Cherokee, in Alabama (pensione n. W7496) [JULICH p.224]. Una Sarah Garner, nata in Virginia, è elencata come residente (80 anni) della contea di Cherokee, Alabama nel 1850 [CHEROKEE p.14].

Inoltre, [JULICH p. 224] afferma che Joseph si trasferì dalla contea di Fauquier, in Virginia, nel 1802 alla Georgia e nel 1815 era residente nella contea di Clarke, in Georgia. Nel 1818 aveva 64 anni ed era ancora residente nella contea di Clarke. Nel 1820 si trasferì in Alabama e visse lì per qualche tempo nella contea di Saint Clair. I figli di Giuseppe e Sara sono elencati anche in JULICH e da [SG p. 128]:

Malinda Burger, Rosa Burger, Sophia Goodwin, Sally White, Gilford, Joseph, John

Altri riferimenti che confermano le fonti di cui sopra sul resoconto di guerra e sulla famiglia di Joseph includono:

[GANRUD p. 90-93] in cui si afferma che Joseph disse di essersi arruolato nel 1774/5 sotto il capitano William Blackwell nel 7° reggimento Virginia e che John Marshall era il 1° tenente. (poi giudice capo della Corte suprema). Ha servito l'intero arruolamento. È stato pagato 10 libbre. all'anno come pensionato. Thomas Page e John Marshall confermarono il record di servizio di Joseph in una lettera nel 1819. Il record del censimento dell'Alabama per l'anno 1850, Cherokee County, 27° Distretto, Famiglia #1083 mostra i figli di Joseph inclusi John e sua madre, moglie e figli, Gilford e Joseph .

Inoltre, questa fonte cita un articolo nel "Tuscaloosa News", 16 febbraio 1976 intitolato "Cemetery out of People's Mind", Gadsden, Alabama. Joseph Garner è sepolto nel "Cimitero Garner" a North Gadsden e il suo pennarello recita "Joseph Garner, Sgt. 15 Va Regt. Rev. War, 1754-1840". Il cimitero risale ai primi del 1800. Alcune delle informazioni di cui sopra si trovano anche in [WHITE p. 1314]. SG include anche diversi riferimenti sulla linea di Joseph Garner [SG p. 129], ad es. viene citato un articolo del "Gadsden Times" del 19 marzo 1978. Vedi anche Appendice 1 dove è riprodotto un articolo dalla rivista, Family Puzzlers, No. 568, 7 settembre 1978, pp 4-5. Tra le altre cose, questo articolo fornisce la posizione dettagliata della tomba di Joseph Garner, che si trova nell'Alabama Register of Landmarks and Heritage. Questo stesso articolo afferma che Joseph "fu ferito a Brandywine [questo era a quel tempo in VA, ora è in WVA], combatté a Valley Forge, e fu congedato a White Plains, NY."

[DAR1 pag. 81] e [DAR2 p. 1127] elenca Joseph Garner (1754-12/20/1840 AL) m Sarah Orr ed era un privato in VA nella Rev. War. Vedere anche [STEWART, voce 245].

[GWATHMEY pag. 298] elenca Joseph Garner come Sgt. nelle linee continentali 10,11,11 e 15 durante la guerra rivoluzionaria.

[BRUMBAUGH p. 438] elenca Joseph Garner come VA Sgt. che ha servito 3 anni nella Rev. War.

[OWEN p. 41] elenca Joseph come un privato nella Virginia Continental Line e pensionato di Rev. War.

[VA LINE] elenca Joseph nel 1835 come un sergente della fanteria della Va Line che non aveva ricevuto una ricompensa.

Sembra che ci sia un po' di confusione riguardo al grado di Joseph, privato o sergente?

Il periodo 1802-1820 in cui Joseph era in Georgia è un periodo in cui molti Garner emigrarono in Georgia [CRESS].

Il figlio di Joseph Garner di primario interesse in questo lavoro è John A. Garner (b.3/15/1815-d. c1870 a Pontontoc, Mississippi vicino a Oxford) . John nacque nella contea di Clarke, in Georgia, il nome di sua moglie era Elizabeth (22 anni nel 1850 e nata nel Tennessee), e il censimento del 1850 in Alabama della contea di Cherokee diede ai loro figli, Francis (6 anni, nato in AL), William (età 4, nata in AL) ed Elizabeth (età 1, nata in AL) secondo [GANDRUD p.92]. La madre ottantenne di John, Sarah (nata in Virginia), viveva con loro nel 1850.

[SG p. 128 e l'articolo Family Puzzlers menzionato sopra] indica che John sposò Elizabeth Tillison, figlia di Spenser Tillison, nel 1844.

Ulteriori informazioni sulla famiglia di John si trovano in [JD] dove si afferma che John è nato il 15/03/1815 e sua moglie Elizabeth è nata nel maggio 1829. John è andato in giro! È nato in Georgia, ha vissuto la maggior parte della sua vita nel nord dell'Alabama, si è trasferito nel Mississippi poco dopo la guerra civile (come dimostra il luogo di nascita dei suoi figli), ed è morto nel Mississippi. Verso la fine della vita di John visse a Toccopola, Mississippi, dove insegnò al liceo ed Elizabeth gestiva una pensione. I loro figli sono elencati in [JD]

Francis Marion, William Adam, John Anderson, Molly E. e Edythe Josephine.

Francis Marion ha sposato Martha Ann Sharp (vedi sotto per maggiori informazioni sul mio bisnonno). William Adam sposò Charlotte Lewis e questa è la linea centrale della breve nota di JD. John Anderson sposò Sarah Sharp, Molly E. sposò John Willie Sharp e Edythe Josephine sposò William Mark Harding. Non vengono fornite date su questi individui.

Sia John Garner che suo figlio Francis Marion Garner prestarono servizio durante la guerra civile. Secondo i registri delle pensioni della Guerra Civile [WILTSHIRE p. 312] provenivano dalla contea di Lafayette, Mississippi e servivano nella 31° fanteria dell'Alabama. Una pensione è stata data a Elizabeth, il cui marito era John A. Garner, nel 1900. Una pensione è stata data a FM Garner che ha prestato servizio nel 31° Alabama ed era della contea di Lafayette, Mississippi nel 1916 e la sua vedova, MA Garner è stata pensionata in 1917 e di nuovo nel 1924. È stata elencata come residente nella contea di Lafayette sia nel 1917 che nel 1924. Sia FM Garner che JA Garner sono elencati come soldati confederati in servizio nella fanteria AL 31 st, compagnia A in [HEWETT p.218 e p . 219]. Secondo [CRUTE p. 23] la 31° fanteria AL fu organizzata a Talladega, AL nell'aprile 1862. Reclutò in diverse contee tra cui la contea di Cherokee, residenza di John e Francis Marion Garner. Il 31° ha visto l'azione a Cumberland Gap, Tazewell ed è stato catturato durante il famoso lungo assedio di Vicksburg. È stato riorganizzato e ha visto l'azione a Chattanooga e Atlanta. Il colonnello Daniel R. Hundley, il tenente colonnello Thomas M. Arrington e il maggiore George W. Mattison comandavano il 31°. Un resoconto più dettagliato del 31° luogo di permanenza è riportato in [SIFAKIS p. 99] e [CMH, p. 154-156].

IL DOPO GUERRA CIVILE E IL NOVECENTO

Secondo i documenti biblici di famiglia [AGUD], le date di John A. Garner erano: b. 15/03/1815- d. c1870, in accordo con le fonti di cui sopra. È sepolto nel cimitero di Pontocola che si trova tra Pontotoc e Toccopola, Mississippi. Questi sono nella contea di Lafayette vicino a Oxford, nel Mississippi. A conferma di quanto sopra, i documenti biblici affermano che John si trasferì dalla Georgia in Alabama prima di venire nel Mississippi. Elizabeth Garner, sua moglie, era originariamente Elizabeth Tillison, b. 18/05/1829 nel Tennessee. Suo padre potrebbe essere nato in Kentucky e sua madre potrebbe essere nata in North Carolina. Elizabeth viveva nella contea di Lafayette nel 1900 con suo genero J. W. Sharp.

Tutti i figli di John A. Garner sono nati in Alabama tranne l'ultimo nato in Mississippi. Da questi resoconti biblici abbiamo per i figli di Giovanni (che è coerente con [JD]),

Francis Marion (n. 7/5/1845 Gadsden, AL- m. 12/14/1916 nel cimitero di Webb vicino a Tula, MS e vedi sotto) William Adam "Add" Garner (n. 18/08/1847 a Gadsden, AL -d.?) sposato 27/06/1868 Charlotte Lewis John Anderson (b.1858 in AL-d.?) sposato 4/4/1880 Sarah Sharp Molly E. (b. 1861 in AL-d. 1945 a Tula Cemetry , MS) sposò il 12/12/1878 John Willie Sharp e Edythe Josephine (n. 9/1867 in MS- d. 1923/4 in MS) sposò nel 1890 William Mark Harding.

Il resto del materiale in questa genealogia proviene dalla Bibbia della famiglia AGUD o dalla mia conoscenza della mia famiglia immediata. Il mio bisnonno era Francis Marion Garner (elencato sopra) che si sposò (14/11/1876, vedere la copia del certificato in appendice) a Huntsville, Alabama, Martha Ann Sharp (n. 18/9/1857 a Huntsville, Alabama- D?). Martha Ann era la figlia di John Sharp e Martha Ann Ward. Francis Marion Garner fu ferito durante la guerra civile e, come già notato, prestò servizio con suo padre nella 31° fanteria dell'AL.

Francis Marion e Martha Ann Sharp ebbero figli: Mona che non si sposò mai, Marion Harlan (vedi sotto), Wiley che sposò Bess Marchbank, James Luther (n. 6/8/1882-d. 11/12/04), dai capelli rossi, che non si è mai sposato ed è morto all'età di 22 anni, e Dana che ha sposato Halley? .

Mio nonno, Marion Harlan Garner (nato il 3/9/1880 a Oxford, MS-d. 7/1/1967 a Blytheville, Arkansas) era un agricoltore. Ha sposato il 19/11/1906 a Tula, Mississippi Fannie Montez Marchbank (nata il 15/11/1889 a Sulligent, Alabama-d. 21/5/1944 a Charter Oak, Missouri). Marion Harlan e Fannie Montez vivevano a Potlocna, Mississippi (5 miglia a SE di Oxford) ma lasciarono Yocona, Mississippi nel settembre 1922 per trasferirsi in Arkansas, vicino a Blytheville. Un resoconto colorito di questo viaggio è stato scritto da mia zia Gene Garner, vedi APPENDICE II.

I genitori di Fannie Montez Marchbank erano John Erwin Marchbank (nato il 12/12/1851 a Crews, Alabama-d.?) e Susan Emmaline May (b.6/2/1854 a Birmingham, Alabama-d.?) e loro sposato nel 1888 a Sulligent, AL. La madre di John Erwin Marchbank era Emiline Bankhead (n. 1832 in AL) che era una cugina di qualche tipo di Tallulah Bankhead, l'attrice dell'Alabama. Il padre di John Erwin era Baily Marchbank (n. 1831 in AL) che sposò Emiline nel 1850 a Crews, AL.

Tallulah era la nipote del senatore degli Stati Uniti, John Hollis Bankhead dal nord dell'Alabama, ed era la figlia del membro del Congresso degli Stati Uniti, William Brockmon Bankhead. Una copia del necrologio di Fannie Montez è fornita nell'APPENDICE III.

Marion Harlan Garner e Fannie Montez Marchbank hanno avuto figli: Cecil (n. 13/08/1907-m. 1968) ha sposato Ollie Mae Lusk Leonard Garner (n. 1909-d. 1966) ha sposato Eleanor? Imogene (n. 26/11/1911) sposò Russell Gaines (n.?-d. 1968) James Luther (vedi sotto) Duke (n. 13/08/1915) sposò Sue Dison (n. 16/11/1917- D. 19/12/1973) Keith (n. 31/08/1919-m. 1967) sposato Willie Pearcy Ruby (n. 16/11/1917) sposato Speedy Walden Tull (n. 20/5/1921) sposato Mable Vannoy e Sammy (n. 1931) sposarono Sonnie Poe. Marion Harlan e alcuni membri della famiglia si trasferirono da Blytheville, in Arkansas, nel 1943 per cercare terreni agricoli migliori a Charter Oak, nel Missouri (nel "boothill").

Mio padre, James Luther Garner (nato il 25/6/1913 a Oxford, Mississippi- morto il 7/4/1970 a Vermilion, Ohio) ha sposato mia madre, Sunshine Mick (nato il 24/03/1916 a Blytheville, Arkansas) nel 1932 a Blytheville, Arkansas. James Luther era un agricoltore e camionista. Nel 1959 l'immediata famiglia di James Luther si trasferì con lui a Vermilion, nell'Ohio nordorientale.

James Luther Garner e Sunshine Mick hanno avuto figli: Joseph Marion, Patricia Ann, Sandra Lou, Lelia Montez, Connie Jay e James Luther Garner

Joseph Marion (n. 7/24/1935 in Arkansas) sposò Pat Phillips (n. 2/1939) ed ebbe figli: Linda Renee (n. 9/3/1958) che sposò Ray Born, Jeannie (n. 12/26 /1959) che sposò Ed Lampe, Joseph (b. 6/1/1961 in Ohio) che sposò ?, ed Elizabeth (b. 6/20/1963 in Ohio) che sposò ?.

Patricia Ann (nata il 18/03/1939 in Arkansas) sposò Loren Leonberger ed ebbe figli: Vincent Bruce Leonberger (nata il 28/12/1955 nel Missouri) che sposò Roberta? e Timothy Scott Leonberger (b. 9/3/1960 nel Missouri), single.

Sandra Lou (nata il 31/05/1941 nel Missouri- gen. 1998 in Ohio) ha sposato Larry Lawson e poi Mark Nemeth. I suoi figli sono: Gordon Lawson (nato il 30/09/1959 nel Missouri) che ha sposato Tonya?, Mark Nemeth (nato il 12/10/1960 in Ohio) che ha sposato?, Walter Scott Nemeth (nato il 20/12/1964 in Ohio) che sposò Renee Lugley, e Gena Nemeth (n. 9/23/1970 in Ohio) che sposò ?.

Lelia Montez (n. 7/26/1944 nel Missouri-d. 10/9/1977 a Vermilion, Ohio) sposò Steve Brixie (n. 8-03-1939 in Arkansas) ed ebbe figli: Steven Harlan Brixie (n. 10 /31/1961) che sposò Penny Burquset, Richard Marshall Brixie (n. 6/3/1963), m Karen Gilbreth (n. 2-2-1968) e Debra Brixie (n. 13.12.1965) che sposò Randy Randolph.

Connie Jay (18/12/1952 nel Missouri) sposò Glenn Graves, poi William Bettcher e poi Greg Goldcamp. I suoi figli sono: Jennifer Graves (nata il 23/4/1969 ad Amherst, Ohio) e Glenn Shannon Graves II (nata il 15/11/1972 in Ohio).


L'Istituto si impegnerà una vasta gamma di attività educative che includerà, ma non sarà limitato a, quanto segue:

  • Continuare a fornire ai campus i processi di autoapprendimento guidati dall'esterno, volontari e completi, come Foundations of Excellence® First Year e Transfer Gateways to Completion® e Retention Performance Management®
  • Conduzione di un'importante iniziativa di advocacy nazionale per concentrarsi sui ruoli dei docenti nell'insegnamento e nella revisione dei corsi gateway, ad alto tasso di fallimento. Lo sforzo fornirà opportunità di sviluppo della facoltà concentrandosi sia su pedagogie basate sull'evidenza, (Teaching and Learning Academy) sia sull'uso dell'analisi dello studente per migliorare l'insegnamento e l'apprendimento (Analytics in Pedagogy and Curriculum)
  • Collaborare con la National Academic Advising Association in un nuovo processo per promuovere l'eccellenza nella consulenza accademica
  • Sviluppare un nuovo processo per accelerare l'adozione o migliorare l'efficacia delle "pratiche ad alto impatto"
  • Conduzione di valutazioni, sondaggi, formazione educativa, ricerca e servizi di consulenza per istituti post-secondari, agenzie governative, fondazioni e altre entità appropriate che aspirano a migliorare l'apprendimento, il successo, il mantenimento e il completamento dei diplomi degli studenti universitari
  • Sostenere le partnership precedenti e attuali e sviluppare nuove partnership con college, università, organizzazioni filantropiche, educatori e altre entità che condividono un interesse comune nel perseguire l'eccellenza nell'istruzione universitaria
  • Fornire incontri unici, ritiri, attività di sviluppo professionale, reti e altre opportunità per il supporto e l'avanzamento professionale di educatori post-secondari che condividono un interesse comune nel raggiungere l'eccellenza nell'istruzione universitaria
  • Fornire informazioni e ricerche alle istituzioni educative attraverso mezzi elettronici, stampati e altri mezzi di diffusione
  • fornendo Pro bono servizi e informazioni per gli educatori post-secondari e le istituzioni che l'Istituto riterrà opportuno e
  • Avviare altre attività di servizio per migliorare l'istruzione universitaria che siano coerenti con la missione, le risorse, le capacità, gli interessi e lo status di non-profit esentasse dell'Istituto.

IV. LA NOSTRA POLITICA DI NON DISCRIMINAZIONE


John W. Gardner

"John Gardner rappresenta un esempio del potere di un individuo di avere un impatto positivo sulla società", ha affermato il presidente di Stanford John Hennessy al momento della morte di Gardner nel 2002. "La sua vita dovrebbe ricordare a tutti noi che l'istruzione e il servizio pubblico possono lavorare insieme come una forza potente per migliorare il mondo in cui viviamo."

John W. Gardner (1912-2002) ha conseguito lauree BA e MA presso Stanford e un dottorato di ricerca presso l'UC Berkeley. Ha insegnato psicologia al Connecticut College for Women e al Mount Holyoke College prima del servizio militare nella seconda guerra mondiale. Nel 1955 Gardner divenne presidente della Carnegie Corporation di New York e dal 1965 al 1968 fu segretario per la salute, l'istruzione e il benessere di Lyndon B. Johnson. Ha fondato gli influenti gruppi di difesa pubblica, Common Cause (1970) e Independent Sector (1980).

Gardner è rimasto legato a Stanford per tutta la sua illustre carriera, servendo nel Board of Trustees dal 1968 al 1982 e trascorrendo gli ultimi tredici anni della sua vita nel campus. È stato membro fondatore del National Advisory Board del Public Service Center (ora Haas Center for Public Service) e il primo Miriam e Peter Haas Centennial Professor in Public Service. La John Gardner Public Service Fellowship e il John W. Gardner Center for Youth and Their Communities sono solo due esempi dell'eredità duratura di Gardner a Stanford.

I John W. Gardner Papers, 1912-2004 e John W. Gardner Papers, 1961-1992, sono conservati presso le collezioni speciali delle biblioteche della Stanford University e gli archivi dell'università. Come raccolta complementare, il John W. Gardner Legacy Oral History Project include interviste con persone che hanno conosciuto Gardner a vario titolo, inclusi colleghi, studenti, allievi, amici e familiari.

This Spotlight exhibit serves as an introduction to both the papers and the oral histories, and provides a glimpse into the richness of these holdings.


Una storia familiare americana

Thomas Gardner was born about 1592 in England.

He was the leader of the 1623 Cape Ann Colony which was a "fishing station and saltworks" whose mission was to ship seafood to England.

His first wife was named Margaret.

Margaret and Thomas's children probably included:

George Gardner (1616, married Hannah Shattuck),
Thomas Gardner Jr. (1621),
John Gardner (1624, married Priscilla Grafton),
Richard Gardner (1626, married Sarah Shattuck),
Sarah Gardner Balch (1631, married Benjamin Balch),
Miriam Gardner Hill (1635, married John Hill),
Seeth (Ruth) Gardner Conant Grafton (1636, married Joshua Conant and John Grafton),
Samuel Gardner (married Mary White),
Joseph Gardner (married Anne Downing)

In 1659 the Salem Court appointed Thomas to be the administrator of Joshua Conant's estate.

This court doe appoynt Thomas Gardner administrator to the Estate of Joshua Conant who dyed intestate in England and is to be accountable for said Estate. (County Court Records.)

Salem is in Essex County, Massachusetts and was a significant seaport in early America. John Endicott obtained a patent from England and arrived there in 1628. Salem originally included much of the North Shore, including Marblehead. Salem Village also included Peabody and parts of Beverly, Middleton, Topsfield, Wenham and Manchester-by-the-Sea.

a partire dal Annals of Salem

1724. Feb. 24th. Samuel, son of George Gardner, died lately. He was born May 14, 1648. He had two wives, Elizabeth, widow of Nathaniel Grafton, whom he married 1670, and a widow Daniels. He had children, George, John, and Hannah, who deceased before he did. — Hannah was wife of Jno. Higginson 3d.

Mr. Gardner had been frequently Selectman and Representative to General Court. He was a respectable merchant.


I read the first book in this series, “Licensed Renewed” out of sheer curiosity. Could a different author fully encapsulate the world of Bond? The simple answer is no. The longer answer is yes and no: you have all the classic Bond tropes such as gadgets and good vs. evil, but the book didn’t enthrall me until the last third. Will I give the rest of the series a shot? Not sure at this point. Good effort by the author but didn’t hit it out of the park.

Home » Series » John Gardner’s Bond

Author of the Myron Bolitar series and some great thriller novels.

Loved by Harlan Coben readers, an incredible mystery and thriller author.

The author of the infamous Jack Reacher book series.

With multiple new novels every month, see what he's got this month.

"More Info" and "Description/Buy" links will take you to your local Amazon. In qualità di Associato Amazon, guadagno dagli acquisti idonei.


John Gardner - History

When John Gardner became the Secretary of Health, Education, and Welfare, he was joining President Lyndon Johnson not just as a cabinet member, but as the engineer of his ambitious agenda of social reform known as the "Great Society."

In the wake of President Kennedy's assassination in 1963, a wave of sympathy and public support enabled President Johnson to pass a number of Kennedy Administration proposals including the Civil Rights Act of 1964. Building on this momentum, Johnson introduced his own vision for America: "the Great Society" -- in which America ended poverty, promoted equality, improved education, rejuvenated cities, and protected the environment. This became the blueprint for the most far-reaching agenda of domestic legislation since the New Deal -- legislation that has had a profound effect on American society.

Perhaps driven by his own humble beginnings, Johnson declared a "War on Poverty" as central to building the Great Society. In 1960, despite the prosperity of the times, almost one-quarter of all American families were living below the poverty line, and entire regions of the country, like central Appalachia, were bypassed by the economic growth of the postwar years. Moreover, technological advances in industry were also changing job requirements for American workers. The good-paying, unskilled jobs of the past were disappearing, and those without education and skills were being left behind.

The first piece of Great Society legislation, the Economic Opportunity Act 1964, tried to give people tools to get out of poverty. The bill created a Job Corps similar to the New Deal Civilian Conservation Corps a domestic peace corps a system for vocational training and Head Start, a pre-school program designed to prepare children for success in public school. The bill also funded community action programs and extended loans to small businessmen and farmers.

Johnson's landslide re-election victory over Republican opponent Barry Goldwater in 1964 added to the momentum of Great Society reforms. Over the next four years, Johnson enacted a flurry of legislation. One of the most ambitious efforts was the establishment of Medicare to provide health care for America's senior citizens.

In 1964, 44 percent of seniors had no health care coverage, and with the medical bills that come with older age, this propelled many seniors into poverty. In fact, more than one in three Americans over 65 were living below the poverty line -- more than double the rate of those under 65. Medicare was an important and big change in American health care -- it was called the "biggest management job since the invasion of Normandy" -- and it was up to John Gardner to make it work. He helped shepherd Medicare to reality, and the results have been extraordinary: virtually all seniors now have health care, and the poverty rate for the elderly has fallen to approximately one in ten -- a rate lower than that of the general population. Along with Medicare, the Johnson Administration established the Medicaid program to provide health care to the poor.

Education reform was also an important part of Johnson's Great Society, and a particular passion of Gardner's. In 1964, 8 million American adults had not finished 5 years in school more than 20 million had not finished eight years and almost a quarter of the nation's population, around 54 million people, hadn't finished high school. In 1965, Congress passed the groundbreaking Elementary and Secondary Education Act which for the first time provided federal funding for education below the college level passed the Higher Education Act, which created a National Teachers Corps and provided financial assistance to students wishing to attend college.

Urban renewal and conservation was the third major component of the Great Society. Ever since the end of World War II, cities faced a shortage of good, affordable housing, At the same time, the suburbanization of America along with the changing economy meant that many businesses began to leave city centers, an exodus that was accelerated by urban rioting that began in earnest after the Watts riot in 1965 in Los Angeles, and continued throughout Johnson's term. As part of a response, Johnson signed the Housing and Urban Development Act of 1965 that established the Department of Housing and Urban Development (HUD) and expanded funding for public housing. In addition, he provided aid to cities to rebuild blighted areas.

Johnson's ambitions for a Great Society were checked by his ambitions in Vietnam. The cost of the war in Vietnam along with the costs of his domestic programs strained the economy. Moreover, as the war became more and more unpopular, Johnson lost the political capital needed to continue these reforms. Critics of the Great Society also charged that these programs just created bureaucracies and threw money at problems without producing results. Still others rejected the notion that the federal government should be undertaking these tasks at all. Nevertheless, the impact of the Great Society in many areas is undisputed as political leaders today still wrestle with how to deal with these issues of poverty, health care, and education.


Gardner History, Family Crest & Coats of Arms

The history of the name Gardner dates back to the ancient Anglo-Saxon culture of Britain. It is derived from a member of the family who worked as a gardener. The surname Gardner originally derived from the Old French word gardinier. [1]

It was later adopted in England after the Norman Conquest of 1066. Occupational names that were derived from the common trades of the medieval era transcended European cultural and linguistic boundaries. Occupational names have remained fairly common in the modern period. This is attested to by the continuing appearance of occupational suffixes at the end of many English surnames. Some of these suffixes include: herd, monger, maker, hewer, smith, and wright. Similarly, surnames of office, which include military, judicial, papal and other positions of authority, are widespread throughout Europe. Those who were involved in the military, or feudal armies, were given names such as the English surname Archer, the French name Chevalier and the German name Jeger, che significa cacciatore. Names that were derived from judicial and papal titles, such asBailiffe, Squire e Abbott, are still commonly seen with the same surname spelling today.

Set di 4 tazze da caffè e portachiavi

$69.95 $48.95

Early Origins of the Gardner family

The surname Gardner was first found in Oxfordshire where they held a family seat from very early times. Early records show William le Gardinier in county Rutland in 1199 William Gardin, listed in the Curia Regis Rolls of Huntingdon in 1218, John atte Gardyne, listed in the Subsidy Rolls of Sussex in 1296 and Walter le Gardiner listed in the Subsidy Rolls for London in 1292. [2]

The name is "most characteristic of the midland counties, and of the eastern counties south of the Wash. Singularly rare in the south - west, and in the north of England, excepting Lancashire. At present best represented in Essex, Lancashire, and Warwickshire." [3]

The Hundredorum Rolls of 1273 has the following entries for the family: Geoffrey le Gardiner, Oxfordshire Richard le Gardiner, Cambridgeshire Ralph le Gardener, Huntingdonshire and William le Gardiner, or Gardener, Lincolnshire. [4]

The Yorkshire Poll Tax Rolls of 1379 had only two entries:Thomas Gardiner and Thomas Garchiner as holding lands there at that time.

In Scotland, the name was rendered in Latin charters as ortolanus and under that spelling the first Scottish record was found: Rogerus Ortolanus, who was juror on an inquest in 1296. "In 1329 there is record of meal delivered to Nicholas Gerdener who is again referred to as Nicholas ortolanus. Gilbert ortolanus is also referred to in the same source. Robert Gardnar was a notary public in the diocese of Dunblane in 1426." [5]


John Gardner - History

John Arvy Gardner, Jr. was born in 1939 in Mississippi and raised there until moving to Texas at the end of his high school years. Gardner was born with significant vision problems, suffering from both glaucoma and a congenital malformation that rendered him blind in one eye and with restricted vision in the other. Despite these impediments, Gardner was a good student growing up and ultimately attended Rice University, studying math and physics. From there he pursued a master's degree and a Ph.D. is solid state physics at the University of Illinois, completing his doctorate in 1966.

After six years as a faculty member at the University of Pennsylvania, Gardner joined the OSU Physics department in 1973, where he established himself as an international authority on a technique called perturbed angular correlation spectroscopy. Gardner also developed research contacts in Germany and helped to further an exchange program with German physics students whose presence in Corvallis boosted the prestige of the department.

In 1988 Gardner underwent what was believed to be a routine operation to help relieve the symptoms of the glaucoma that had plagued him for his entire life. To the suprise of many, his eye reacted negatively to what had been understood to be a simple procedure, and he emerged from the surgery having completely lost his sight.

At first determined to continue pursuing his work in solid state physics, Gardner soon realized that the infrastructure was not in place for him to work effectively in this field. Gradually he began to shift his focus to improving the conditions faced by low- and no-sight workers in the sciences by developing technologies that would enable scientific research by the blind.

In 1990 Gardner founded the Science Access Project, which resulted in a high resolution embossing technology for use in creating much-improved tactile graphics. Six years later, the project was spun off into a private company, ViewPlus Technologies, which Gardner headed. In 2001 Gardner retired from OSU to devote his full energies to this fledgling company. Since then, ViewPlus has grown steadily and is now recognized as a world leader in assistive technologies, specializing in braille printers, braille translation, tactile graphics, tactile-audio systems, and audio graphing. Still based in Corvallis, ViewPlus also operates a sales and service office in Westerkappeln, Germany.

121 The Valley Library
Oregon State University
Corvallis, OR 97331-3411


GARDNER Genealogy

WikiTree è una comunità di genealogisti che coltiva un albero genealogico collaborativo sempre più accurato che è gratuito al 100% per tutti per sempre. Per favore unisciti a noi.

Please join us in collaborating on GARDNER family trees. Abbiamo bisogno dell'aiuto di bravi genealogisti per crescere a completamente gratis albero genealogico condiviso per connetterci tutti.

AVVISO IMPORTANTE SULLA PRIVACY E DISCLAIMER: HAI LA RESPONSABILITÀ DI USARE CAUTELA QUANDO SI DISTRIBUISCONO INFORMAZIONI PRIVATE. WIKITREE PROTEGGE LE INFORMAZIONI PI SENSIBILI MA SOLO NELLA MISURA INDICATA NELLA TERMINI DI SERVIZIO E POLITICA SULLA RISERVATEZZA.



Commenti:

  1. Wickley

    Completo il cattivo gusto

  2. Hobart

    Che alla fine chiede?

  3. Colin

    Cosa meravigliosa, molto divertente

  4. Eferhard

    Lo saprò, molte grazie per l'aiuto in questa domanda.



Scrivi un messaggio