George L'Estrange

George L'Estrange


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il tenente colonnello George L'Estrange era il comandante militare a Manchester nel 1819. Il 14 agosto ricevette una richiesta da William Hulton di fornire assistenza militare per prevenire problemi alla riunione a St. Peter's Field il 16 agosto. L'Estrange decise impiegare 600 membri del 15° Ussari e diverse centinaia di fanti del 31° e dell'88° Fanteria. Aveva anche un distaccamento della Royal Horse Artillery, 400 membri della Cheshire Yeomanry e 120 membri della Manchester e della Salford Yeomanry Cavalry.

Il piano del tenente colonnello L'Estrange era quello di circondare il campo di San Pietro con le truppe. La cavalleria era in prima linea e doveva essere usata per disperdere la folla se i magistrati avessero deciso quell'azione. I fanti dovevano essere chiamati se l'incontro si fosse trasformato in una sommossa. L'Estrange decise che la Royal Horse Artillery sarebbe stata utilizzata solo in caso di emergenza.

Verso le 12.30 William Hulton giunse alla conclusione che "la città era in grave pericolo". Hulton decise quindi di incaricare Joseph Nadin, vice constable di Manchester, di arrestare Henry Hunt, Joseph Johnson, John Saxton e James Moorhouse, che all'epoca erano in fuga. Nadin ha risposto che questo non poteva essere fatto senza l'aiuto dei militari. Hulton scrisse quindi due lettere e le inviò al tenente colonnello L'Estrange, comandante delle forze militari a Manchester e al maggiore Trafford, comandante della Manchester & Salford Yeomanry.

Il maggiore Thomas Trafford, che si trovava a pochi metri di distanza a Pickford's Yard, fu il primo a ricevere l'ordine di arrestare gli uomini. Il maggiore Trafford scelse il capitano Hugh Birley, il suo secondo in comando, per eseguire l'ordine. Testimoni oculari locali hanno affermato che la maggior parte dei sessanta uomini che Birley ha condotto a St. Peter's Field erano ubriachi. Birley in seguito ha insistito sul fatto che il comportamento irregolare della truppa fosse causato dalla paura dei cavalli della folla.

Quando L'Estrange arrivò a St. Peter's Field chiese a William Hulton cosa stesse succedendo. Hulton rispose: "Buon Dio, signore, non vedete che stanno attaccando la Yeomanry? Disperdeteli". L'Estrange ordinò al tenente Jolliffe e al 15° ussari di salvare il Manchester & Salford Yeomanry. Nei minuti successivi undici persone sono state uccise e circa 400, di cui 100 donne, sono rimaste ferite.

Quella notte il tenente colonnello George L'Estrange scrisse un rapporto sullo svolgimento della giornata e lo inviò al maggiore generale Sir John Byng, comandante del distretto settentrionale.

I Magistrati, i Boroughreeves ei Constables di Manchester e Salford, un immenso corpo di Constables speciali, e le varie forze militari e di artiglieria erano in movimento per i loro compiti assegnati. Quest'ultimo consisteva nella nostra cavalleria Yeomanry, sotto il maggiore Trafford; la Cheshire Yeomanry del principe reggente era sotto il tenente colonnello Townsend; il 15° Ussari della Caserma, sotto il tenente colonnello Dalrymple; un distaccamento dell'88th Foot, ora di stanza nella King Street Barracks, sotto il colonnello McGregor; la Royal Horse Artillery, sotto il maggiore Dyneley; e un distaccamento del 31° fanteria, sotto il tenente colonnello L'Estrange, l'ufficiale abile, intelligente e attivo che comandava il tutto e prese tutte le disposizioni necessarie per l'occasione.

I magistrati qui riuniti in conseguenza del turbato stato del distretto, mi ordinarono di avere le truppe pronte ad assistere il potere civile in caso di necessità, al momento della riunione proposta per questo giorno. I magistrati erano presenti presso la chiesa di San Pietro: e il signor Trafford, giudice di pace per le contee di Chester e Lancaster, fu incaricato di rimanere con la cavalleria.

Nel primo pomeriggio, trovando il potere civile necessario che le truppe agissero in loro aiuto, ritenne opportuno che la cavalleria avanzasse; e fu eseguito un mandato, preceduto dall'autorità civile sotto il quale furono arrestate due persone Hunt e Johnson, ivi nominate; così come lo erano anche due persone di nome Saxton e Sykes che erano attive, come mi è stato detto sulla caccia. Questo servizio è stato svolto con l'assistenza della cavalleria.

La fanteria era pronta, ma io ero deciso a non metterli in contatto col popolo, a meno che non fosse costretto a farlo per urgente necessità; non un colpo quindi è stato sparato dalla popolazione contro le truppe. Tuttavia, ho un grande rammarico nell'affermare che alcune delle sfortunate persone che hanno partecipato a questo incontro hanno sofferto di ferite da sciabola e molte per la pressione della folla. Uno dei Manchester Yeomanry, se non morto, giace senza speranza di guarigione; si capisce che è stato colpito con una pietra. Uno degli agenti speciali è stato ucciso.

Il Manchester Yeomanry, sotto il maggiore Trafford, e il Cheshire Yeomanry sotto il tenente colonnello Townsend, che erano arrivati ​​con un brevissimo preavviso dai magistrati della contea (molti dei quali da grande distanza) erano molto attivi ed efficienti nell'adempimento del loro dovere. Il comitato, ora seduto, ritiene necessario tenere pronte tutte le truppe, anche se ogni mezzo sarà adottato per evitare la necessità della loro azione.

Furono portate delle carrozze per trasportare i feriti all'infermeria di Manchester. Per qualche tempo la città fu presidiata dalle truppe, le strade erano quasi vuote e le botteghe per la maggior parte chiuse. Poi siamo tornati in caserma.


Guarda il video: Դդմի համն ավելի լավ է, քան միսը: Մի քանի րոպե անց ընտանիքը երջանիկ կլինի: