John Gow

John Gow


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

John Gow è nato in Scozia. Portiere, ha giocato per Vale of Leven e Renton prima di passare al Blackburn Rovers nel 1890.

All'epoca Herbie Arthur era il portiere del Blackburn. Tuttavia, a 36 anni, stava arrivando alla fine dei suoi giorni di gioco. Tom Mitchell, il segretario del club, inizialmente firmò Ted Doig dall'Arbroath per sostituire Herbie Arthur ma trovò difficoltà ad ambientarsi e dopo aver giocato una sola partita tornò in Scozia. Alla fine, John Horne ha assunto come portiere del Blackburn. La difesa non si è comportata bene in quella stagione subendo 45 gol in 22 partite.

John Horne è stato poi sostituito da John Gow. Ha fatto il suo debutto contro il Sunderland l'11 ottobre 1890. Il Blackburn Rovers ha preso un vantaggio di 3-2 e con pochi minuti dalla fine un giocatore del Sunderland ha segnato un tiro in porta. Gow, rendendosi conto che era fuori dalla sua portata, tirò la traversa e quindi garantendo un gol non è stato segnato. Nonostante le proteste dei giocatori del Sunderland, l'arbitro si è rifiutato di agire contro Gow.

Nella stagione 1890-91 il Blackburn Rovers ha avuto un'altra buona corsa in FA Cup e ha battuto Middlesborough Ironopolis (3-0), Chester (7-0) e Wolverhampton Wanderers (2-0) per raggiungere la semifinale. Tom Mitchell non era rimasto impressionato dal portiere di Gow e nella semifinale contro il West Bromwich Albion lo sostituì con Rowland Pennington. Blackburn ha vinto la partita 3-2 e Pennington ha mantenuto il suo posto per la finale.

Gow, che aveva giocato solo 15 partite per il Blackburn Rovers, fu sconvolto da quello che era successo e lasciò il club per unirsi al Northwich Victoria.


John Lithgow

John Arthur Lithgow ( / ˈ l ɪ θ ɡ oʊ / LITH -goh nato il 19 ottobre 1945) [1] è un attore, poeta, autore e cantante americano. Prolifico nei film, in televisione e sul palco, Lithgow ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui due Golden Globe, sei Primetime Emmy Awards, tre Screen Actors Guild Awards, due Tony Awards e nomination per due Academy Awards e quattro Grammy Awards. È stato inserito nell'American Theatre Hall of Fame e ha ricevuto una stella sulla Hollywood Walk of Fame.

Lithgow ha studiato all'Università di Harvard vincendo una borsa di studio Fulbright e avendo la possibilità di frequentare la London Academy of Music and Dramatic Art. Da lì ha concentrato la sua formazione sul palcoscenico di New York iniziando una brillante carriera a Broadway. Nel 1973, Lithgow ha ricevuto il suo primo Tony Award per la sua interpretazione in Lo spogliatoio. Nel 1976 Lithgow recitò al fianco di Meryl Streep in tre commedie 27 carri pieni di cotone, Un ricordo di due lunedì, e Servizio segreto. Negli anni '80 ha continuato a ricevere nomination ai Tony Awards per le sue interpretazioni in Requiem per un peso massimo (1985) e M. Butterfly (1988). Nel 2002, Lithgow ha ricevuto il suo secondo Tony Award, questa volta per un musical, Il dolce profumo del successo e un'altra nomination per Sporchi canaglie marce (2005). Nel 2007, ha fatto il suo debutto alla Royal Shakespeare Company nel ruolo di Malvolio nella produzione di Neil Bartlett di Dodicesima notte. È anche apparso a Broadway nelle acclamate commedie L'editorialista (2012) e Un delicato equilibrio (2014). Ha interpretato Bill Clinton in Hillary e Clinton (2019) al fianco di Laurie Metcalf nei panni di Hillary Clinton.

Lithgow è anche noto per i suoi ruoli televisivi come Dick Solomon nella sitcom 3° Roccia dal Sole (1996-2001) vincendo tre Primetime Emmy Awards come miglior attore in una serie comica per la sua interpretazione. Ha anche interpretato Arthur Mitchell nel drama Dexter (2009) e ha vinto il Primetime Emmy Award come miglior attore ospite in un film drammatico. Nel 2004, Lithgow ha interpretato Blake Edwards nel film per la televisione della HBO, La vita e la morte di Peter Sellers. È apparso anche su 30 roccia, Come ho incontrato tua madre, Louie, e Storia degli ubriachi. Lithgow ha ottenuto grandi consensi per la sua interpretazione di Winston Churchill nel dramma storico di Peter Morgan La corona (2016-2019) su Netflix. Per aver recitato in The Crown ha vinto un Primetime Emmy Award e uno Screen Actors Guild Award. Nel 2020, ha avuto un ruolo ricorrente nella serie storica della HBO Perry Mason. [2]

È anche noto per i suoi ruoli cinematografici. I suoi primi ruoli sullo schermo includevano quello di Bob Fosse Tutto quel jazz (1979) e di Brian De Palma Spegnere (1981). Ha ricevuto la sua prima nomination all'Oscar per la sua interpretazione da protagonista in Il mondo secondo Garp (1982) e ha ricevuto una seconda nomination all'Oscar per Vezzeggiativi (1983). Ha poi recitato nei film a piede libero (1984), Harry e gli Henderson (1987), Il Pelican Brief e Cliffhanger (1993), Un'azione civile (1998), Rugrats a Parigi: il film (2000), Shrek (2001), Kinsey (2004), Ragazze da sogno (2006), L'amore è strano (2014), signorina sloane (2016), e Beatriz a cena (2017). Nel 2019 è apparso nella commedia di Mindy Kaling Notte fonda e ha interpretato Roger Ailes in Bomba.


John Gow - Storia

Leggendo le diverse versioni della carriera di John Gow come "tagliagole", sono rimasto con l'opinione che sebbene non fosse un santo, potrebbe non essere stato un personaggio così nero come i resoconti lo hanno dipinto.

Non c'è dubbio che Gow abbia infranto la legge. E sì, era coinvolto in un complotto per omicidio. Ma per quanto posso vedere, il suo coinvolgimento nell'omicidio dei tre membri dell'equipaggio a bordo del Carolina è minimo, essendo stato apparentemente responsabile solo della presunta sparatoria al capitano.

Ciò a cui gli scrittori dell'epoca non erano interessati era il lato della storia dei membri dell'equipaggio. Quanto erano pessime le loro razioni e le condizioni di vita? Sono stati maltrattati dagli ufficiali? Sono stati spinti all'ammutinamento e, in tal caso, Gow è stato semplicemente trascinato dagli eventi piuttosto che essere in prima linea?

Dai resoconti, i veri piantagrane sembrano essere stati James Williams e Daniel MacAulay, responsabili della morte del compagno, del chirurgo e soprannumerario. Il coinvolgimento di Gow nel loro omicidio ha l'apparenza di essere "attaccato" all'account.

La sua elezione a capitano della nave requisita era dovuta principalmente al fatto che solo lui era in grado di navigare nella nave. Come capitano è stato poi considerato responsabile di eventi sui quali aveva scarso controllo?

Durante Vendetta’s exploit dei pirati, Gow sembra mostrare un atteggiamento compassionevole e quasi onorevole nei confronti dei suoi prigionieri. Dopo averli trattenuti per un po' di tempo, venivano generalmente rilasciati illesi e molto spesso portavano doni.

Una prima lite tra Gow e uno dei suoi compagni di bordo offre uno sguardo allettante sul personaggio del pirata. Per essersi rifiutato di attaccare una nave francese, Gow fu accusato di codardia dall'impetuoso ufficiale James Williams. Williams ha cercato di uccidere Gow ma è stato sopraffatto dall'equipaggio e arrestato.

Un resoconto dell'epoca affermava:

"Williams, il tenente, disse che Gow era un codardo e indegno di comandare la nave. Il fatto è che Gow possedeva un certo coraggio calmo, mentre l'irruenza di Williams era del tipo più brutale."

Nelle Orcadi, durante il "escape" di Stromness, si narra che i pirati abbiano rapito due domestiche dalla casa di Mr Honeyman su Graemsay. Queste ragazze, afferma, furono "sbarcate a Cava il giorno seguente così cariche di regali che poco dopo trovarono mariti".

Il racconto attribuito all'autore Daniel Defoe, invece, ha preferito affermare che le fanciulle furono prese da Cava e che soffrirono per mano dei pirati. Forse Defoe si stava concedendo una piccola licenza artistica? Dopotutto, a che servivano i pirati che si comportavano da gentiluomo!

Per quanto riguarda la vera natura di Gow, in definitiva, deve essere lasciato al lettore decidere.

Quando erano a Stromness, i suoi uomini avevano una rigida serie di regole da seguire. Chiunque avesse infranto le regole sarebbe stato giustiziato.

Sicuramente un uomo che esercitava il potere di dispensare questo tipo di "giustizia" istantanea era abbastanza temuto o rispettato da essere obbedito.


Storia di Gow, stemma di famiglia e stemmi

Gow fu usato per la prima volta come cognome tra i discendenti dell'antico popolo scozzese noto come Pitti. Era un nome per un metalmeccanico. La forma gaelica del nome è Mac Ghobhainn, che significa figlio del fabbro. [1]

Set di 4 tazze da caffè e portachiavi

$69.95 $48.95

Prime origini della famiglia Gow

Il cognome Gow è stato trovato per la prima volta nell'Inverness-shire (gaelico: Siorrachd Inbhir Nis) diviso tra l'attuale Scottish Council Areas of Highland e Western Isles, e costituito da una vasta area continentale settentrionale e varie aree insulari al largo della costa occidentale, lo shire era anticamente una roccaforte sia pitta che norvegese, dove il nome deriva dal gaelico 'Govha' che significa 'fabbro' e come tale potrebbe essere stato un nome che si applicava a persone in tutta la Scozia.

Tuttavia, come nel caso di clan come i Fletcher oi Clark, alla fine il nome venne attribuito a un'area o regione specifica. In quanto tale, il clan si trovava anche a Nithsfield nel XII secolo e registrato come clan di confine. A ovest, a Elgin e Galloway, erano conosciuti come i MacGavin.

Pacchetto Storia Stemma e Cognome

$24.95 $21.20

Storia antica della famiglia Gow

Questa pagina web mostra solo un piccolo estratto della nostra ricerca Gow. Altre 158 parole (11 righe di testo) che coprono gli anni 1396, 1613, 1698, 1725, 1631, 1683, 1631, 1658, 1661 e sono incluse nell'argomento Early Gow History in tutti i nostri prodotti PDF Extended History e prodotti stampati ove possibile .

Felpa con cappuccio unisex con stemma

Variazioni ortografiche di Gow

Prima che apparissero i primi dizionari negli ultimi cento anni, gli scribi scrivevano secondo il suono. le variazioni ortografiche sono comuni tra i nomi scozzesi. Gow è stato scritto MacGowan, McGowan, MacGowin, McGowin, MacGowen, McGowen, Gow, Gowan, Gowen, Gowin, MacGavin, McGavin e molti altri.

I primi notabili della famiglia Gow (prima del 1700)

Notevole tra i clan in questo periodo fu John Gow (c. 1698-1725), famigerato pirata scozzese probabilmente nato a Wick, Caithness la cui breve carriera fu immortalata da Charles Johnson in "A General History of the Pyrates". Thomas Gowan (1631-1683 ), era uno scrittore di logica, "nato a Caldermuir, in Scozia.
Altre 46 parole (3 righe di testo) sono incluse nell'argomento Early Gow Notables in tutti i nostri prodotti PDF Extended History e prodotti stampati, ove possibile.

Migrazione della famiglia Gow in Irlanda

Alcuni membri della famiglia Gow si sono trasferiti in Irlanda, ma questo argomento non è trattato in questo estratto.
Altre 99 parole (7 righe di testo) sulla loro vita in Irlanda sono incluse in tutti i nostri prodotti PDF Extended History e nei prodotti stampati, ove possibile.

Migrazione Gow +

Alcuni dei primi coloni di questo cognome furono:

I coloni di Gow negli Stati Uniti nel XIX secolo
  • Pat Gow, 28 anni, sbarcato a New York nel 1812 [2]
  • John e Walter Gow, che arrivarono a New York nel 1820
  • Alexander Gow, che arrivò a New York nel 1844 [2]
  • David Gow, che sbarcò nella contea di Allegany (Allegheny), in Pennsylvania nel 1854 [2]
  • William Gow, che arrivò ad Allegany (Allegheny) County, Pennsylvania nel 1871 [2]

Migrazione di Gow in Australia +

L'emigrazione in Australia seguì le prime flotte di detenuti, commercianti e primi coloni. I primi immigrati includono:

I coloni di Gow in Australia nel XIX secolo
  • Mr. John Gow, detenuto scozzese condannato a Edimburgo, in Scozia per 14 anni, trasportato a bordo dell'"Atlas" il 16 gennaio 1816, arrivando nel Nuovo Galles del Sud, Australia[3]
  • Il sig. Neil Gow, detenuto inglese condannato nel Middlesex, Inghilterra per 7 anni, trasportato a bordo del "Captain Cook" il 2 maggio 1833, arrivando nel Nuovo Galles del Sud, Australia[4]
  • Patrick Gow, 19 anni, operaio, arrivato in South Australia nel 1851 a bordo della nave "Prince Regent" [5]
  • Patrick Gow, 19 anni, che arrivò ad Adelaide, in Australia, a bordo della nave "Prince Regent" nel 1851 [5]

Migrazione di Gow in Nuova Zelanda +

L'emigrazione in Nuova Zelanda seguì le orme degli esploratori europei, come il capitano Cook (1769-70): prima vennero cacciatori di foche, balenieri, missionari e commercianti. Nel 1838, la British New Zealand Company aveva iniziato ad acquistare terreni dalle tribù Maori e a venderli ai coloni, e, dopo il Trattato di Waitangi nel 1840, molte famiglie britanniche intrapresero l'arduo viaggio di sei mesi dalla Gran Bretagna ad Aotearoa per iniziare una nuova vita. I primi immigrati includono:

I coloni di Gow in Nuova Zelanda nel XIX secolo
  • Mr. James Gow, colono britannico in viaggio da Londra a bordo della nave "John Scott" che arriva ad Auckland, Nuova Zelanda il 7 marzo 1858 [6]
  • La signora Catherine Gow, colonia britannica in viaggio da Londra a bordo della nave "John Scott" che arriva ad Auckland, in Nuova Zelanda, il 7 marzo 1858 [6]
  • Mr. T. Gow, colono scozzese in viaggio da Glasgow a bordo della nave "Three Bells" in arrivo a Dunedin, Otago, Isola del Sud, Nuova Zelanda il 13 luglio 1858 [7]
  • La signora Gow, colona scozzese in viaggio da Glasgow a bordo della nave "Three Bells" che arriva a Dunedin, Otago, Isola del Sud, Nuova Zelanda il 13 luglio 1858 [7]
  • Miss Gow, colona scozzese in viaggio da Glasgow a bordo della nave "Three Bells" in arrivo a Dunedin, Otago, Isola del Sud, Nuova Zelanda il 13 luglio 1858 [7]
  • . (Altri sono disponibili in tutti i nostri prodotti PDF Extended History e prodotti stampati ove possibile.)

Notabili contemporanei del nome Gow (post 1700) +

  • Nathaniel Gow (1766-1831), violinista e compositore scozzese, figlio minore di Niel Gow [q. v.], nato a Inver, presso Dunkeld, Perthshire, il 28 marzo 1766 [8]
  • Niel Gow (1727-1807), violinista e compositore scozzese, nato a Inver, vicino a Dunkeld, Perthshire, il 22 marzo 1727, figlio di un tessitore di plaid [8]
  • Gerry Gow (1952-2016), calciatore scozzese, membro della squadra scozzese U23 nel 1974
  • Niel Gow (1727-1807), il violinista e ballerino scozzese più famoso del XVIII secolo
  • Alan Gow (b. 1982), attaccante di calcio scozzese
  • Generale Sir James Michael Gow GCB (n. 1924), generale dell'esercito britannico in pensione
  • Ronald Gow (1897-1993), drammaturgo inglese, meglio conosciuto per Love on the Dole (1934)
  • Peter Gow (1818-1886), uomo d'affari e politico canadese di origine scozzese, membro dell'Assemblea legislativa dell'Ontario dal 1867 al 1876
  • Andrew Sydenham Farrar "A.S.F." Gow (1886-1978), studioso classico inglese
  • Michael Gow, drammaturgo australiano
  • . (Altri 3 notabili sono disponibili in tutti i nostri prodotti PDF Extended History e prodotti stampati ove possibile.)

Storie correlate +

Il motto di Gow +

Il motto era originariamente un grido di guerra o uno slogan. I primi motti iniziarono ad essere mostrati con le armi nel XIV e XV secolo, ma non furono in uso generale fino al XVII secolo. Quindi gli stemmi più antichi generalmente non includono un motto. I motti raramente fanno parte della concessione di armi: sotto la maggior parte delle autorità araldiche, un motto è un componente opzionale dello stemma e può essere aggiunto o modificato a piacimento molte famiglie hanno scelto di non mostrare un motto.

Motto: Juncta arma decori
Traduzione del motto: Armi unite al merito.


John Gow - Storia

La maggior parte dei migliori pirati proveniva dal Galles meridionale e dal West Country.

Il pirata di maggior successo dell'epoca, di gran lunga, era Bartholomew Roberts.

Sarebbe interessante sentire la tua definizione della parola "migliore" nel contesto dei pirati.

Roberts (Mostra persona) è stato davvero un pirata di grande successo se si contano i premi che ha preso, ma la sua carriera è durata solo dal giugno 1719 al febbraio 1722. Questo è forse piuttosto nella media per i capitani dei pirati, ma confrontalo con Oliver Levasseur (Mostra persona) , attivo tra il 1716 e il 1730.

Sarebbe interessante sentire la tua definizione della parola "migliore" nel contesto dei pirati.

Roberts (Mostra persona) è stato davvero un pirata di grande successo se si contano i premi che ha preso, ma la sua carriera è durata solo dal giugno 1719 al febbraio 1722. Questo è forse piuttosto nella media per i capitani dei pirati, ma confrontalo con Oliver Levasseur (Mostra persona) , attivo tra il 1716 e il 1730.

La maggior parte dei migliori pirati proveniva dal Galles meridionale e dal West Country.

Il pirata di maggior successo dell'epoca, di gran lunga, era Bartholomew Roberts.

Questi sono due pirati interessanti, ma molto diversi tra loro. La maggior parte degli equipaggi ha eletto i propri capitani votando, il che significa anche che l'equipaggio potrebbe votare per un altro capitano se non fosse soddisfatto. I capitani dei pirati erano generalmente capi forti e persone molto amate. Roberts è un buon esempio, che è stato eletto capitano quando Davis (Show person) è stato ucciso.

Ed è vero che la sua breve carriera lo ha reso ancora più impressionante! Posso immaginare che l'equipaggio fosse molto soddisfatto del suo alto tasso di successo dei premi.

Gow, d'altra parte, sembra aver controllato il suo equipaggio con la paura. Ci sono diverse note di membri dell'equipaggio che si allontanano di soppiatto, lasciando l'equipaggio e Gow. E non credo di aver sentito dire che molti pirati tornano nelle loro città d'origine per depredarli.


Per saperne di più

Il suo primo successo arrivò poco dopo quando, come secondo ufficiale della nave Caroline in rotta verso Santa Cruz, furono orditi i piani per un altro ammutinamento.

Con le lamentele sulle razioni di bordo che scorrevano, il morale era basso tra l'equipaggio della nave e iniziarono a disobbedire agli ordini del capitano Freneau.

Percependo un ammutinamento, Freneau e il suo compagno hanno nascosto alcune armi leggere nella cabina, in modo che potessero difendersi in caso di rivolta.

Non rendendosi conto che Gow era il capo del tentativo di colpo di stato, Freneau gli ordinò di preparare le armi, ma quella notte gli ammutinati entrarono in azione.

Con i colpi che risuonavano in aria, a Freneau fu detto che uno dei membri dell'equipaggio era caduto in mare e si precipitò sul ponte dove fu pugnalato al collo e colpito allo stomaco due volte da Gow.

Gli ammutinati lo lanciarono verso il mare ma, ancora vivo, Freneau riuscì ad aggrapparsi a una fune appesa al lato della nave.

Non passò molto tempo che la corda fu tagliata e il capitano cadde nella salamoia, per non essere mai più visto.

La mattina dopo, ai restanti membri dell'equipaggio è stata data la possibilità di seguire le orme del loro capitano o unirsi ai dissidenti. secondo quanto riferito, tutti loro scelsero la loro posizione precedente, ma Gow e la sua banda di piantagrane ribattezzarono la nave, Revenge.

Catturato nelle Orcadi

Gow fu infine catturato alle Orcadi nel 1725.

Era tornato a casa sua dopo aver esaurito le scorte e con le autorità alle calcagna. E sebbene avesse adottato l'alias "Mr. Smith' e si fingeva un ricco commerciante, un mercante di passaggio lo riconobbe presto.

La resa non era un'opzione, quindi Gow e il suo equipaggio hanno invece fatto irruzione nella Sala di Clestrain, che li ha riempiti di arroganza per attaccare un'altra villa remota. Questa volta, tuttavia, si arenarono e furono catturati.

Gow è stato impiccato per i suoi crimini all'Execution Dock di Londra, e i corpi di lui e del suo equipaggio sono stati coperti di catrame ed esposti sulle rive del Tamigi come monito per coloro che cercano di replicare le gesta di Gow.

Scrivere il codice pirata

Mentre navi ed equipaggi diversi avevano diversi codici di condotta dei pirati - il che significa che non esiste davvero un "Codice dei pirati" definitivo - l'interpretazione di Gow è notevole.

I. Che ogni uomo obbedisca in tutto e per tutto al suo comandante, come se la nave fosse sua, e come se ricevesse un salario mensile.

II. Nessuno deve dare o disporre delle vettovaglie della nave, ma ognuno deve avere una quota uguale.

III. Che nessuno apra, o dichiari a una o più persone, chi sono, o su quali disegni hanno e tutte le persone che offendono in tal modo saranno punite con la morte immediata.

IV. Che nessuno possa scendere a terra finché la nave non sarà sollevata da terra e pronta a prendere il mare.

V. Che ogni uomo faccia la guardia notte e giorno e alle otto di sera ognuno si ritiri dal gioco e dal bere, per servire il suo rispettivo posto.

VI. Chiunque offenderà uno di questi articoli sarà punito con la morte o in un altro modo che la compagnia della nave riterrà opportuno.

Secondo quanto riferito, il codice è stato trovato a bordo della George (la ribattezzata Revenge progettata per dare alla nave un soprannome infausto) poco dopo la cattura di Gow. Gli storici ritengono che il riferimento dell'articolo IV al divieto di sbarcare "finché la nave non sarà sollevata da terra" suggerisce che la nave fosse già a terra quando questo codice è stato scritto.


John Gow (c. 1698–11 giugno 1725) era un famigerato pirata la cui breve carriera fu immortalata da Charles Johnson in Una storia generale dei pirati. Poco si sa della sua vita, tranne un resoconto di Daniel Defoe, che è spesso considerato inaffidabile, il rapporto sulla sua esecuzione, e un resoconto di Alan Fea, un discendente del suo rapitore, pubblicato nel 1912, quasi due secoli dopo la sua morte .

Gow nacque probabilmente a Wick, Caithness, da William Gow, un mercante, e Margaret Calder. È cresciuto a Stromness, nelle Orcadi, dove è andato a scuola e ha imparato a navigare su una nave.

Prima dell'agosto 1724 fece un viaggio da Londra a Lisbona e ritorno, durante il quale complottò per prendere il controllo della nave. Tuttavia, non è riuscito ad attirare un numero sufficiente di persone e lo sforzo non è andato da nessuna parte. A Londra si sparse la voce del tentativo, così Gow fuggì ad Amsterdam, dove si unì alla squadra di Santa Cruz Carolina come secondo ufficiale.

Dopo diversi mesi’ sosta a Santa Cruz, il 3 novembre 1724, il Carolina partì per Genova, in Italia, con un carico di cera d'api, pelle e lana. Il clima a bordo, però, era travagliato. Ci sono state lamentele per il cibo a bordo della nave e Freneau, il capitano della Carolina, è stato accusato di aver trattato in modo improprio gli altri membri dell'equipaggio della nave. Groating di breve indennità, i membri dell'equipaggio del Carolina iniziò a disobbedire ad alcuni ordini del capitano. Il capitano, rendendosi conto che i suoi ordini venivano disobbediti, consultò il suo compagno. I due uomini hanno deciso di nascondere alcune armi leggere nella cabina in modo da potersi difendere in caso di ammutinamento. Sfortunatamente per il capitano, due dei cospiratori sul ponte superiore hanno sentito la conversazione.

Non rendendosi conto che Gow era il capobanda del tentativo di ammutinamento, Freneau ordinò a Gow di preparare le armi per difendere l'equipaggio. Dopo aver sentito questo, gli ammutinati decisero di agire quella notte. Alle dieci di sera, dopo che metà della compagnia della nave si era ritirata dopo la preghiera della sera, gli spari echeggiarono sul ponte. Detto che qualcuno era caduto in mare, Freneau corse alla ringhiera, dove fu pugnalato al collo e colpito due volte allo stomaco da Gow, poi gettato in mare dagli altri cospiratori. Ancora vivo, riuscì ad afferrare una fune che penzolava dal fianco della nave, ma quando i cospiratori se ne accorsero, la tagliarono e lui precipitò in mare. La mattina dopo, al resto dell'equipaggio è stata data la possibilità di seguire il loro capitano o unirsi agli ammutinati. I conti indicano che tutti hanno accettato la loro precedente posizione. La nave è stata ribattezzata Vendetta.

Nelle prossime settimane, il Vendetta iniziò ad attaccare le navi britanniche nella zona, a partire dal Delizia (12 novembre) e il Sara (21 novembre). Gli equipaggi di solito erano alla deriva, anche se ad alcuni ritenuti utili veniva data la possibilità di unirsi all'equipaggio di Gow. Nei mesi successivi, Gow attaccò diverse altre navi che solcavano la regione.

Dopo una carriera di successo come pirata al largo della penisola iberica, Gow decise di tornare alle Isole Orcadi. Stava finendo le scorte e le autorità erano sulle sue tracce. Arrivato all'inizio del 1725, adottò il nome di Mr Smith per se stesso, e ribattezzò la sua nave George, e passò come un ricco commerciante, corteggiando persino una signorina Gordon. Alla fine fu riconosciuto da un mercante di passaggio nelle isole e la sua vera identità fu rivelata. Secondo altri resoconti, alcuni dei suoi prigionieri sono fuggiti lì e hanno informato le autorità. Piuttosto che arrendersi, Gow e i suoi uomini fecero irruzione con successo nella Sala di Clestrain il 10 febbraio 1725, ma quando tentarono di attaccare un'altra dimora remota, si arenarono sul vitello di Eday, dove furono catturati.

Secondo il Calendario Newgate, Gow è stato lento a morire quando è stato impiccato. Per alleviare il suo dolore, alcuni dei suoi amici gli hanno tirato le gambe, ma questo ha solo rotto la corda, facendolo ruzzolare a terra, da dove è stato raccolto e nuovamente impiccato.

Dopo la sua morte, il suo corpo (insieme a quello del suo equipaggio) fu lasciato nel fiume Tamigi. I corpi sono stati poi asfaltati e sospesi sulla riva del fiume, come monito per altri aspiranti pirati.

Fu processato insieme al pirata Brigstock Weaver, i cui crimini non erano collegati a Gow's. Mentre Gow è stato impiccato per i suoi atti di pirateria, Weaver è stato graziato e presto


Quando ho iniziato a occuparmi di storia familiare circa sei anni fa, il mio obiettivo principale era quello di imparare il più possibile su mio nonno paterno, Theodore Vine Gow. È morto nel 1943, sette anni prima che io nascessi, e di lui non sapevo altro se non che era stato un dentista. ho [&hellip]

Quindi, ancora una volta, un grande "grazie" a tutti coloro che hanno supportato questo progetto e hanno apprezzato la lettura fino ad ora – incluso questo tipo nel lontano Kent! Per ulteriori ordini, inviare un'e-mail a [email protected] https://wptgow.wordpress.com/2020/09/07/from-distress-to-deliverance/


John Gow - Storia

La maggior parte dei migliori pirati proveniva dal Galles meridionale e dal West Country.

Il pirata di maggior successo dell'epoca, di gran lunga, era Bartholomew Roberts.

Sarebbe interessante sentire la tua definizione della parola "migliore" nel contesto dei pirati.

Roberts (Mostra persona) è stato davvero un pirata di grande successo se si contano i premi che ha preso, ma la sua carriera è durata solo dal giugno 1719 al febbraio 1722. Questo è forse piuttosto nella media per i capitani dei pirati, ma confrontalo con Oliver Levasseur (Mostra persona) , attivo tra il 1716 e il 1730.

Sarebbe interessante sentire la tua definizione della parola "migliore" nel contesto dei pirati.

Roberts (Mostra persona) è stato davvero un pirata di grande successo se si contano i premi che ha preso, ma la sua carriera è durata solo dal giugno 1719 al febbraio 1722. Questo è forse piuttosto nella media per i capitani dei pirati, ma confrontalo con Oliver Levasseur (Mostra persona) , attivo tra il 1716 e il 1730.

La maggior parte dei migliori pirati proveniva dal Galles meridionale e dal West Country.

Il pirata di maggior successo dell'epoca, di gran lunga, era Bartholomew Roberts.

Questi sono due pirati interessanti, ma molto diversi tra loro. La maggior parte degli equipaggi ha eletto i propri capitani votando, il che significa anche che l'equipaggio potrebbe votare per un altro capitano se non fosse soddisfatto. I capitani dei pirati erano generalmente capi forti e persone molto amate. Roberts è un buon esempio, che è stato eletto capitano quando Davis (Show person) è stato ucciso.

Ed è vero che la sua breve carriera lo ha reso ancora più impressionante! Posso immaginare che l'equipaggio fosse molto soddisfatto del suo alto tasso di successo dei premi.

Gow, d'altra parte, sembra aver controllato il suo equipaggio con la paura. Ci sono diverse note di membri dell'equipaggio che si allontanano di soppiatto, lasciando l'equipaggio e Gow. E non credo di aver sentito dire che molti pirati tornano nelle loro città d'origine per depredarli.


John Gow - Storia

Probabilmente dobbiamo ringraziare Daniel Defoe, l'autore di Robinson Crusoe, per aver fornito il primo resoconto delle attività di John Gow. Defoe specializzato nei conti dei criminali. Il suo resoconto di John Gow apparve nel 1725, l'anno dell'esecuzione di Gow, sotto il titolo piuttosto esteso di "Un resoconto della condotta e dei procedimenti del defunto John Gow, alias Smith, capitano dei defunti pirati, giustiziato per omicidio e pirateria, impegnato a bordo della George Galley, in seguito chiamato la vendetta con una rivalutazione di tutti gli orribili assassini Hanno commesso a sangue freddo: anche di essere stati portati alle isole Orcadi e mandati prigionieri a Londra."

Sir Walter Scott ascoltò la storia di Gow quando visitò le Orcadi nel 1814 e questa divenne la base del suo libro, "Il pirata", che è stato pubblicato nel dicembre 1821. Questo era un romanzo basato su un'idea, che ha sentito da Bessie Millie, una moglie spey a Stromness che era solita vendere buoni venti ai marinai. Nel libro, il pirata viene gettato a terra nelle Shetland dopo aver perso la sua nave nel sud di quella contea e non sul vitello di Eday, nelle Orcadi. Il resoconto di quanto accaduto nelle Shetland è del tutto fittizio.

Allan Fea lo raccolse nel 1912 con il suo libro "Il vero capitano Cleveland" che tentò di raccontare la vera storia di John Gow e anche di dare una storia dei rami della famiglia Fea discendenti da James Fea I di Clestrain, che ottenne il feu di Clestrain a Stronsay nel 1591. Il titolo deriva dal libro di Sir Walter Scott dove al personaggio di John Gow è stato dato il nome di "Capitano Cleveland".

Gow ha speso il suo All'inizio a Caithness, anche se la sua famiglia si trasferì a Stromness nelle Orcadi. Come molti, è andato per mare ma aveva ambizioni e si è rivolto alla vita di a pirata

Il ritorno alle Orcadi di Gow doveva causare grande costernazione nella comunità. Salpò per Eday per vedere James Fea VI di Clestrain e la nave sbarcò sul vitello di Eday. James Fea era al Carrick a Calfsound all'epoca ed è stato determinante nel suo catturare

Gow fu portato a Londra dove fu giustiziato per pirateria, nello stesso anno. James Fea VI di Clestrain ha combattuto a lungo compensazione ed è stato coinvolto è una serie di rivendicazioni legali derivanti dall'incidente.


Guarda il video: Memórias. Pitty. Cover. John Gow Irish Pub


Commenti:

  1. Thaw

    Ben prodotto?

  2. Tadesuz

    Tra noi parlando, proverei a risolvere questo problema stesso.

  3. Nawkaw

    Credo che ti sbagli. Discutiamone. Inviami un'e -mail a PM, parleremo.

  4. Simcha

    È evidente che hai sbagliato ...

  5. Moogugar

    Con forti titoli e clamore, puoi fare ancora meno progressi.

  6. Gilmar

    L'idea è fantastica, sono d'accordo con te.

  7. Nikozilkree

    Secondo me stai sbagliando. Discutiamo di questo. Mandami un'e-mail a PM.



Scrivi un messaggio