USS Kennison (AG-83), San Diego, 1945

USS Kennison (AG-83), San Diego, 1945


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

U.S. Destroyers: An Illustrated Design History, Norman Friedmann. La storia standard dello sviluppo dei cacciatorpediniere americani, dai primi cacciatorpediniere torpediniere alla flotta del dopoguerra, e copre le massicce classi di cacciatorpediniere costruite per entrambe le guerre mondiali. Fornisce al lettore una buona comprensione dei dibattiti che hanno circondato ogni classe di cacciatorpediniere e hanno portato alle loro caratteristiche individuali.


USS Kennison (AG-83), San Diego, 1945 - Storia

(DD-138: dp. 1.154 1. 314'5" b. 31'9" dr. 9' s. 35 k. cpl. 113 a. 4 4", 2 3-pdr., 1 1-pdr., 12 21" tt. cl. stoppini)

Kennison (DD-138) è stato varato l'8 giugno 1918 dal Mare Island Navy Yard, Vallejo, California, sponsorizzato da Miss Elizabeth Riner e commissionato il 2 aprile 1919 Comdr. R. P. Arricchisci al comando.

Dopo il completamento, lo shakedown e le prove di accettazione, la Kennison arrivò a San Diego, il suo porto di origine, il 23 marzo 1920. Durante l'estate si impegnò in esercitazioni sperimentali con siluri ed antiaerei. Il cacciatorpediniere continuò le operazioni costiere e le esercitazioni tattiche fino al 12 agosto 1921, quando entrò a San Diego con il 50 percento di complemento. Ha dismesso a San Diego il 22 giugno

Rimessa in servizio il 18 dicembre 1939, al comando del tenente W. G. Michelet, Kennison si unì alla Neutrality Patrol da San Diego il 6 maggio 1940. Da giugno a settembre si impegnò in crociere di addestramento di riserva prima di ricongiungersi alla Neutrality Patrol il 14 ottobre. Il cacciatorpediniere continuò le operazioni di pattuglia lungo la costa occidentale fino a quando gli Stati Uniti non entrarono nella seconda guerra mondiale. Quando lo sforzo bellico aumentò all'inizio del 1942, la Kennison intensificò le sue operazioni ASW inclusa la scorta di convogli e sottomarini in vari porti della California fino al 22 settembre 1944, quando salpò per Bremerton per essere sottoposta a conversione.

Rinominato AG-83, Kennison tornò a San Diego il 9 novembre 1944 per riprendere il servizio. Per il resto della guerra ha operato da San Diego come nave bersaglio per esercitazioni aeree con siluri aerei. Questi esercizi fornivano un addestramento inestimabile ai piloti della Marina che si preparavano al combattimento. Dopo la guerra Kennison salpò per la costa orientale, arrivando a Norfolk alla fine di ottobre. È stata dismessa il 21 novembre 1945 a Portsmouth, in Virginia. È stata venduta il 18 novembre 1946 a Luria Bros. & ,Co., Inc., Philadelphia, Pennsylvania, e demolita.


Esteban R. Garcia

Mentre era ancora un adolescente, Esteban R. "Steve" Garcia ha imparato in prima persona che i distruttori, a differenza dei nervi o dello stomaco, sono fatti di acciaio quasi impervio.

Mentre le onde martellavano incessantemente i fianchi del cacciatorpediniere a quattro pile su cui si trovava nel Pacifico meridionale - una nave costruita sei anni prima della sua nascita - lui e altri arruolati appena addestrati si accasciarono sui lati, con uniformi bianche e facce verdi. Era il 18 dicembre 1941 ed erano in rotta verso l'Alaska sulla USS Kennison.

Essendo cresciuto nella città di Mission, nella parte più meridionale del Texas lungo il confine con il Messico, il diciottenne si chiedeva se avesse fatto una scelta saggia nel fare volontariato per il servizio. Ma la decisione faceva parte di un'orgogliosa tradizione di famiglia, con cinque dei suoi fratelli che prestavano servizio nello sforzo bellico.

Uno dei suoi fratelli, il soldato semplice Daniel Garcia, morì durante la prima ondata di truppe che entrarono a Iwo Jima il 2 marzo 1945. Un altro fratello, il soldato semplice Agustí¬n R. Garci¬a, ricevette due volte il Purple Heart per le ferite riportate, il primo tempo dopo essere stato colpito durante il paracadutismo in Normandia. Altri tre fratelli hanno servito negli Stati Uniti durante la guerra. Garcia osserva inoltre che quattro dei suoi figli hanno prestato servizio nelle forze armate durante l'era del Vietnam e diversi nipoti hanno prestato servizio in seguito nell'esercito.

"Non sono mai stato al mare o da nessuna parte", ha detto. "Sentendo la nave rotolare qua e là, preferirei morire piuttosto che essere lassù."

Aveva già condotto una vita difficile, avendo lavorato duramente nei campi di cotone del nord del Texas. Per aiutarlo a far fronte a una nuova serie di difficoltà all'estero, dice che evocherà i ricordi di sua madre.

"L'amore di una madre è un vero amore. Se non ami tua madre, non ami nessuno", ha detto Garci¬a. "Anche quando ero all'estero, mia madre era con me [nello spirito]. Immagino che sia ciò che mi ha tenuto in vita".

In qualità di artigliere di seconda classe sulla USS Kilty, Garci¬a fu coinvolto in quasi 30 azioni e combatté con tenacia nella campagna del Pacifico e negli sbarchi di Okinawa. È stato spinto rapidamente verso la maturità e la sua prospettiva è cambiata per sempre.

"Non sapevo in cosa mi stavo cacciando," disse Garcia, il suo sguardo vuoto fisso in avanti. "Non mi piace parlare di quello che ho visto, quello che ho passato [e] fatto".

Una notte, la sua nave lasciò i marines su un'isola nella zona di Guadalcanal. Era un'operazione come molte altre che la USS Kilty stava effettuando. All'alba, divenne evidente che i Marines erano in inferiorità numerica di 20 a 1 e avevano un disperato bisogno di essere salvati. La sua nave ha risposto ma è stata bombardata all'arrivo.

"Non c'era niente che potessimo fare", ha detto Garci¬a, spiegando che poiché i loro uomini erano dispersi sull'isola, la nave non poteva sparare sui loro aggressori per paura del fuoco amico.

"Immagino che [i Marines] siano stati tutti uccisi", ha detto.

Nell'aprile del 1945, la Kilty servì da scorta a diverse navi che trasportavano soldati sulle spiagge di Okinawa. La nave fece un altro viaggio verso Okinawa e il 4 maggio 1945 salvò i soldati della USS Luce, che fu affondata da un kamikaze. La nave è tornata a San Diego, in California, a giugno.

L'uniforme di Garci¬a alla fine avrebbe mostrato una medaglia della campagna asiatico-pacifica con due stelle d'argento, un nastro della liberazione delle Filippine con due stelle di bronzo, citazione dell'unità presidenziale filippina, bottone con risvolto del servizio d'onore, medaglia della campagna americana, insegne della forza anfibia e medaglia della vittoria della seconda guerra mondiale .

Le decorazioni sono state molto combattute, ma nonostante si sia guadagnato i riconoscimenti, dice di non essersi mai sentito trattato alla pari con i suoi omologhi anglosassoni. Indipendentemente da ciò, era un gran lavoratore, un'etica che può essere fatta risalire alla sua infanzia.

"Devi essere insegnato a realizzare le cose o non lo farai", ha detto Garcia. "[I miei fratelli e io] siamo diventati forti perché abbiamo realizzato ciò che abbiamo scelto di realizzare".

Prima della Grande Depressione, Garcia svolgeva servizi di custodia presso la Nostra Signora di Guadalupe, la scuola cattolica che frequentava a Mission, in Texas, invece di pagare le tasse scolastiche. La sua famiglia, 11 figli e i loro genitori, ha lottato per sbarcare il lunario e lui ha fatto la sua parte lucidando scarpe e vendendo giornali dopo la scuola.

"A modo nostro, stavamo andando bene. Ci guadagnavamo da mangiare, da vivere. Non dovevamo chiedere niente a nessuno", ha detto.

La Depressione costrinse la famiglia Garcia a raccogliere il cotone dal tramonto all'alba nei campi a nord della loro città natale. Dopo aver completato la prima media, Garcia avrebbe abbandonato completamente la scuola. Cento libbre di cotone valevano all'epoca 20 centesimi, e lui veniva pagato 25 centesimi per otto ore al giorno di raccolta. Primo di sei fratelli ad arruolarsi, Garci¬a dice che entrare nel servizio è stato un invito gradito rispetto ai giorni estenuanti sotto il caldo sole del Texas.

Sono passati molti anni da quando gli uomini di Garci¬a erano nel vivo della battaglia. Fatta eccezione per un fratello ucciso in azione nella seconda guerra mondiale, due dei suoi fratelli e tre delle sue sorelle sono morti di cancro o malattie cardiache. Tre fratelli e due sorelle sono ancora in vita. Garci¬a è stata sposata quattro volte. Ha avuto sei figli dalla sua seconda moglie: José Edward, José Edian, José Eli, Heriberto, Estéban Jr. ed Elda. Ha avuto tre figliastri durante il suo terzo matrimonio: Armando, Roberto e Alma e due figliastri dal suo quarto matrimonio: Sergio e Jorge.

Garcia è stato congedato con onore il 25 ottobre 1945. Dice di essere tornato a casa sua a Mission, in Texas, per scoprire che non era cambiato molto in termini di segregazione, discriminazione diffusa e pregiudizio.

Il canto di alcuni uccelli, il fruscio dell'erba ei suoi stessi passi erano tutto ciò che poteva sentire mentre camminava lungo una strada sterrata familiare a Mission al suo ritorno. Improvvisamente, un'ondata di polvere rossa si sollevò all'orizzonte e il rombo di una vecchia automobile si fece più forte. Garcia ricorda il camion che si è fermato al centro della strada e gli ha bloccato la strada.

"Hai dei documenti da mostrarmi", disse rudemente una guardia di pattuglia di frontiera.

"Sono un veterano, un cittadino americano", ha ricordato Garcia rispondendo.

"In tal caso, non avrai problemi a mostrarmi i tuoi documenti", ricordò l'abbaiare della guardia.

Sebbene poco dignitoso, il momento ha spinto Garcia a riprendere l'istruzione che era stato costretto a interrompere prima della guerra.

"Quando sei ignorante, non sai come difenderti", ha detto, ripensando al suo incontro con l'uomo di legge.

Procedette fino al nono grado, a quel punto entrò in una scuola professionale per ebanisteria. Si è recentemente ritirato dalla sua carriera di ebanista, che includeva la gestione del suo negozio.

Le cicatrici mentali ed emotive che Garcia porta dalla guerra sono alleggerite dal supporto dei suoi amici veterani. Anche se dice che, a volte, si sente solo, ha deciso che "Ogni giorno è un bel giorno, indipendentemente da che tipo di giorno sia".

Il sig. Garcia è stato intervistato a McAllen, Texas, il 6 aprile 2002, da Liza Moreno.


Cachettiere Myron F McCamley


I cachet dovrebbero essere elencati in ordine cronologico in base al primo utilizzo conosciuto. Usa la data del timbro postale o la migliore ipotesi.
Questo vale anche per i cachet aggiuntivi.

Collegamento miniatura per memorizzare l'immagine in primo piano Collegamento miniatura a
Immagine frontale della copertina completa
Collegamento miniatura a
Timbro postale o immagine posteriore
Data principale
Tipo di timbro postale
Testo della barra killer
Nave
---------
Categoria

Sponsor di copertina 1933-1942
Stampante per copertine 1928-1950
Artista cachet 1933-1950
Ha vissuto a Portland e Beaverton Oregon

USCS #179 RCD #51 Battleship OREGON Capitolo #22, USCS USS PUGET SOUND Capitolo #74, USCS e altri club e organizzazioni.


USS Kennison (AG-83), San Diego, 1945 - Storia

Rivista SAILOR DI LATTA

Highlights Edizione Estate 2020

Santuario degli U-Boat Dentro la tana del leone
La collisione Wasp-Hobson I primi ricordi

Modifiche recenti al sito Web di Tin Can Sailors

11 marzo 2021
Elenchi di riunione aggiornati
Punti salienti della rivista aggiornati

5 ottobre 2020
Aggiunti nuovi articoli a Ships Store
Punti salienti della rivista aggiornati

15 giugno 2020
Aggiunto il caffè all'angolo del poeta

13 maggio 2020
Punti salienti della rivista aggiornati

18 aprile 2020
Registro Shipmate aggiornato (informazioni al 13 aprile 2020)

31 marzo 2020
Elenchi di riunione aggiornati
Aggiunto Reunion in revisione per USS Hepburn (DE/FF-1055)

3 marzo 2020
Aggiunti nuovi articoli a Ships Store

13 febbraio 2020
Registro Shipmate aggiornato (informazioni dall'11 febbraio 2020-169 voci aggiunte)
Elenchi di riunione aggiornati

28 gennaio 2020
Elenchi di riunione aggiornati
Punti salienti della rivista aggiornati

17 gennaio 2020
Elenchi di riunione aggiornati
Aggiunta poesia di Natale all'angolo del poeta

27 dicembre 2019
Registro Shipmate aggiornato (informazioni al 26 dicembre 2019-245 voci aggiunte)

9 dicembre 2019
Aggiunta la ricetta per il pollo al parmigiano a quel buon cibo della marina

4 dicembre 2019
Elenchi di riunione aggiornati
Aggiunte le ricette per l'halibut al forno con pomodori, condimento per il pane, melanzane gratinate con pomodoro e biscotti morbidi allo zucchero a That Good Navy Chow

3 novembre 2019
Aggiunta recensione libro per lattine e levrieri
Punti salienti della rivista aggiornati

28 ottobre 2019
Registro Shipmate aggiornato (informazioni al 21 ottobre 2019-243 voci aggiunte)

24 ottobre 2019
Aggiunti nuovi articoli a Ships Store
Elenchi di riunione aggiornati

3 luglio 2019
Registro Shipmate aggiornato (informazioni al 26 giugno 2019-136 voci aggiunte)

26 giugno 2019
Tributi aggiornati (aggiunti Tributi da maggio 2019)
Punti salienti della rivista aggiornati

13 giugno 2019
Aggiunto il segnale di chiamata per USS Blair (DE/DER-147)

16 maggio 2019
Registro Shipmate aggiornato (informazioni al 13 maggio 2019- 158 voci aggiunte)

25 marzo 2019
Registro Shipmate aggiornato (informazioni al 21 marzo 2019-182 voci aggiunte)

5 marzo 2019
Elenchi di riunione aggiornati
Punti salienti della rivista aggiornati
Aggiunta la ricetta per la zuppa di riso e pollo a quel buon cibo della marina
Aggiunto USS Cone Thanksgiving Menu 1946 a Memorabilia

1 marzo 2019
Aggiunta la copertura del programma di cambio di comando per l'US Naval War College
Aggiunte informazioni sulla messa in servizio per USS Grayson (DD-435)

27 febbraio 2019
Aggiunti nuovi articoli in svendita a Ships Store
Aggiunti nuovi articoli a Ships Store

11 febbraio 2019
Tributi aggiornati (aggiunti Tributi da gennaio 2019)
Aggiunte ricette per hashish di manzo al forno, polpette di vitello brasate e fette di prosciutto, soffocate
Quel buon cibo della marina

8 febbraio 2019
Registro Shipmate aggiornato (informazioni al 28 gennaio 2019-114 voci aggiunte)
Elenchi di riunione aggiornati

5 febbraio 2019
Aggiunte ricette per pagnotta di manzo, brownies al burro, biscotti Cry Baby, uova alla diavola,
Hamburger epicureo e insalata di maccheroni a quel buon cibo della marina

4 febbraio 2019
Elenchi di riunione aggiornati
Aggiunte ricette per cipolle fritte, biscotti al cioccolato, panini morbidi e
Fricassea di vitello a quel buon cibo della marina
Aggiunte storie per USS Lowry (DD-770), USS Spruance (DD-963), USS Stanly (DD-478), USS Little (DD-79), USS Tattnall (DD-125/APD-19), USS Worden ( DD-352) e USS Hull (DD-945) alle storie dei cacciatorpediniere TCS

28 gennaio 2019
Link aggiornato per Tin Can Sailors of Goose Creek

23 gennaio 2019
Aggiunte ricette per crocchette di pollo, wurstel in coperte e spezzatino di vitello a
Quel buon cibo della marina
Aggiunte storie per USS Carpenter (DD-825), USS Childs (DD-241), USS Greene (DD-266) e USS Norfolk (DL-1) alle storie del cacciatorpediniere TCS

17 gennaio 2019
Oggi in Naval History è stato spostato in Ship Information Center

Tin Can Trivia è stato spostato dal Centro comunicazioni ad Altre informazioni
I cimeli sono stati spostati da Altre informazioni al Centro informazioni sulla nave
Aggiunto collegamento per USS Knapp (DD-653)

10 gennaio 2019
Aggiunte toppe sulle spalle per USS DeHaven (DD-469), USS DeHaven (DD-727), USS Lloyd Thomas (DD-764), USS Lloyd Thomas (DE-312), USS Lloyd Thomas (DD-374), USS Parsons ( DD-949/DDG-33), USS Reeves (DE-156) e USS Reeves (DLG/CG-24) hanno aggiunto ricette per gulasch di manzo, ripieno di carne in scatola, torta di zucca e pagnotta di spaghetti a

Quel buon cibo della marina
Le recensioni di libri e film sono state spostate da Communication Center
ad altre informazioni

9 gennaio 2019
Aggiunte ricette per Jambalaya di ostriche, Suey di gamberetti, crocchette di manzo e patate alla lionese a That Good Navy Chow

31 dicembre 2018
Registro Shipmate aggiornato (informazioni al 26 dicembre 2018-146 voci aggiunte)
Aggiunta recensione libro per Crogiolo di una generazione

19 dicembre 2018
Aggiunto collegamento per USS Taylor (DD/DDE-468)
Punti salienti della rivista aggiornati

16 novembre 2018
Registro Shipmate aggiornato (informazioni al 13 novembre 2018 - aggiunte 572 voci)

1 novembre 2018
Aggiunti nuovi articoli DesVets a Ships Store

5 ottobre 2018
Registro Shipmate aggiornato (informazioni al 3 ottobre 2018 - aggiunte 572 voci)


18 luglio 2018

Aggiunte riunioni in revisione per USS Power (DD-839)


USS Kennison (AG-83), San Diego, 1945 - Storia

Questo è un elenco di tutte le navi da guerra conservate conosciute negli Stati Uniti. L'elenco include navi della Marina degli Stati Uniti, della Guardia Costiera e dell'Esercito, escluso il Corpo degli Ingegneri dell'Esercito. Sono incluse le navi civili che sono state temporaneamente messe in servizio navale durante il periodo di guerra, così come le navi militari straniere e le repliche di navi militari. Sono escluse le piccole imbarcazioni da sbarco, le imbarcazioni da diporto, le barche da surf e simili piccole imbarcazioni.

Le navi sono elencate in ordine alfabetico per nome (o numero, se senza nome). Sono elencati il ​​nome, il numero, il tipo e la data di costruzione di ciascuna nave, insieme al luogo in cui è conservata la nave e al nome del gruppo/organizzazione responsabile della nave. Viene fornito un collegamento al sito Web ufficiale di ciascuna nave/museo, laddove disponibile se non esiste un sito Web ufficiale, è possibile utilizzare un sito Web non ufficiale.

Sebbene la maggior parte di queste navi sia almeno parzialmente restaurata e sia aperta al pubblico, alcune sono nelle prime fasi di restauro e NON sono aperte al pubblico. Se hai intenzione di visitare uno di questi musei, dovresti chiamare in anticipo per essere certo che la nave sarà aperta al tuo arrivo. Puoi anche consultare la Guida ai visitatori delle navi storiche della marina per ulteriori informazioni su queste navi.

C'è un elenco separato degli attuali sforzi di conservazione per le navi che non sono ancora conservate e un elenco "Museums No More" di ex navi museo che non esistono più.

Se conosci altre navi da guerra conservate o hai ulteriori informazioni su una delle navi elencate qui, per favore mandami un'e-mail.

Questo elenco è creato e gestito da Andrew Toppan. Ultimo aggiornamento 20 aprile 2002, versione 3.11.


Navi navali conservate
Numero Nome Data Tipo Luogo Organizzazione ragnatela
? -- 1974 sottomarino sovietico Seattle, WA Attrazioni sottomarine Inc
BB 60 Alabama 1942 Corazzata Mobile, AL Parco commemorativo della corazzata (collegamento)
AGSS 569 Albacore 1953 Sottomarino sperimentale Portsmouth, NH Museo marittimo del porto di Portsmouth e Albacore Park (collegamento)
-- Aluminaut 1964 Sommergibile di ricerca Richmond, Virginia Museo della Scienza della Virginia (collegamento)
WAL 512 Ambrogio 1907 Nave leggera New York, NY South Street Seaport (collegamento)
-- vittoria americana 1945 Nave della vittoria Tampa, FL Memoriale e museo dei marinai americani della vittoria (collegamento)
ST 695 Porta degli angeli 1944 Rimorchiatore dell'esercito Los Angeles, CA Museo Marittimo di Los Angeles (collegamento)
-- Arthur Foss 1889 Rimorchiatore costiero Seattle, WA Centro del patrimonio marittimo del porto marittimo di nord-ovest (collegamento)
DD 933 Barry 1956 Distruttore Washington DC USN - Washington Navy Yard (collegamento)
VAL 506 Barnegat 1904 Nave leggera Camden, New Jersey Gilda di conservazione delle navi di Filadelfia
SS 310 pesce pipistrello 1943 Sottomarino Muskogee, OK Parco del memoriale di guerra di Muskogee (collegamento)
SS 319 Becuna 1944 Sottomarino Filadelfia, PA Museo del porto marittimo dell'indipendenza (collegamento)
SS 581 Blueback 1959 Sottomarino Portland, OR Museo della Scienza e dell'Industria dell'Oregon (collegamento)
-- "HMS" Bounty (1962) Collier (Replica) Fall River, MA / San Pietroburgo, FL Fondazione Tall Ship Bounty (collegamento)
SS 287 Bowfin 1943 Sottomarino Pearl Harbor, Honolulu, HI Pacific Fleet Submarine Memorial Association (collegamento)
-- Cairo 1862 Cannoniera corazzata Vicksburg, MS Parco militare nazionale di Vicksburg (collegamento)
-- californiano Taglierina delle entrate (replica) Dana Point, CA Museo del patrimonio nautico
DD 793 Cassin Young 1943 Distruttore Charlestown Navy Yard, Boston, MA Parco storico nazionale di Boston (collegamento)
SS 244 Cavalla 1944 Sottomarino Galveston, TX Parco Seawolf / Fondazione Storica Cavalla (collegamento)
BCC 18 -- Battello di comando fluviale Rio Vista, CA USN / Museo delle motovedette americane (collegamento)
CGC 83527 -- 1944 taglierina CG Rio Vista, CA Museo delle motovedette americane (collegamento)
-- CSS Chattahoochee 1862 Cannoniera confederata Colombo, GA Centro navale della guerra civile di Port Columbus (collegamento)
VAL 538 Chesapeake 1930 Nave leggera Baltimora, MD Museo Marittimo di Baltimora (collegamento)
SS 343 Clamagore 1945 Sottomarino Mount Pleasant (Charleston), SC Museo navale e marittimo di Patriot's Point (collegamento)
SS 245 Cobia 1944 Sottomarino Manitowoc, WI Wisconsin Maritime Museum / Manitowoc Submarine Memorial (collegamento)
SS 224 Merluzzo 1943 Sottomarino Cleveland, Ohio Comitato di coordinamento di Cleveland per USS Cod (collegamento)
WLV 604 Colombia 1950 Nave leggera Astoria, OR Museo marittimo del fiume Columbia (collegamento)
(SP-1247) Comandante 1917 Escursione in barca Cornovaglia sull'Hudson, New York Crociere e tour nelle Highlands dell'Hudson
IX 20 Costellazione 1854 Sloop di guerra Baltimora, MD USS Constellation Foundation (collegamento)
-- Costituzione 1798 Fregata Charlestown Navy Yard, Boston, MA Marina degli Stati Uniti (collegamento)
SS 246 Croaker 1944 Sottomarino Buffalo, New York Parco navale e militare della contea di Buffalo ed Erie (collegamento)
-- Ricerca profonda 1967 Sommergibile di ricerca Keyport, WA USN - Museo Navale Sottomarino (collegamento)
(YHB 6) Re del Delta 1927 piroscafo passeggeri Sacramento, CA Delta King Riverboat (collegamento)
(YHB 7) Delta Queen 1927 piroscafo passeggeri New Orleans, LA Delta Queen Steamboat Co. (collegamento)
(SP-1248) Dorothy 1891 Rimorchiatore da cantiere Newport News, Virginia Novità di Newport Costruzione navale (collegamento)
SS 228 Tamburellare 1941 Sottomarino Mobile, AL Parco commemorativo della corazzata (collegamento)
DD 946 Edson 1958 Distruttore New York, NY Intrepido Museo Mare-Aria-Spazio (collegamento)
-- Esploratore Primo sottomarino Grotone, CT USN - Museo della forza sottomarina (collegamento)
-- fenian ram 1881 Primo sottomarino Paterson, New Jersey Distretto storico di Great Falls/Museo di Paterson
VAL 537 Padella 1930 Nave leggera New York, NY Intrepido Museo Mare-Aria-Spazio (collegamento)
(APA 21) Orso d'oro 1941 Nave Scuola Oakland, CA Artship (collegamento)
SSG 577 Growler 1958 Sottomarino missilistico guidato New York, NY Intrepido Museo Mare-Aria-Spazio (collegamento)
-- HA-8 Sottomarino nano giapponese Grotone, CT USN - Museo della forza sottomarina (collegamento)
-- HA-19 Sottomarino nano giapponese Fredricksburg, TX Museo dell'Ammiraglio Nimitz (collegamento)
AM 240 Rischio 1944 Dragamine Omaha, NE Freedom Park / Società storica militare di Omaha (collegamento)
(P6166) Hiddensee 1985 Corvette sovietica Fall River, MA Baia della corazzata (collegamento)
-- "Olanda #1" 1878 Primo sottomarino Paterson, New Jersey Distretto storico di Great Falls/Museo di Paterson
CVS 12 calabrone 1943 Portaerei Alameda, CA Museo USS Hornet (collegamento)
-- CSS Hunley Primo sottomarino confederato Charleston, SC Gli amici dell'Hunley (collegamento)
VAL 526 Huron 1921 Nave leggera Port Huron, MI Museo della nave faro degli Huron (collegamento)
WPG 35 Ingham 1936 taglierina CG Mount Pleasant (Charleston), SC Museo navale e marittimo di Patriot's Point (collegamento)
-- balena intelligente 1863 Primo sottomarino Sea Girt, New Jersey USN / Museo della milizia della Guardia Nazionale del New Jersey
CVS 11 Intrepido 1943 Portaerei New York, NY Intrepido Museo Mare-Aria-Spazio (collegamento)
-- CSS Jackson 1864 Ariete corazzato confederato Colombo, GA Centro navale della guerra civile di Port Columbus (collegamento)
-- Geremia O'Brien 1943 Nave della Libertà San Francisco, CA Memoriale della Nave della Libertà Nazionale (collegamento)
-- John Brown 1942 Nave della Libertà Baltimora, MD Progetto Liberty Ship (collegamento)
DD 850 Joseph P. Kennedy, Jr. 1945 Distruttore Fall River, MA Baia della corazzata (collegamento)
-- "Kaiten" Siluro suicida Hackensack, NJ Museo Navale del New Jersey (collegamento)
-- "Kaiten" Siluro suicida Pearl Harbor, Honolulu, HI Pacific Fleet Submarine Memorial Association (collegamento)
DD 661 Kidd 1943 distruttore Baton Rouge, LA Museo della guerra navale della Louisiana (collegamento)
DD 724 Laffey 1944 Distruttore Mount Pleasant (Charleston), SC Museo navale e marittimo di Patriot's Point (collegamento)
-- Vittoria di corsia 1945 Nave della vittoria San Pedro, CA Veterani della Marina Mercantile degli Stati Uniti della Seconda Guerra Mondiale (collegamento)
AV 16 Lexington 1943 Portaerei Corpus Christi, TX Museo Lexington on the Bay (collegamento)
SS 297 Ling 1945 Sottomarino Hackensack, New Jersey Museo Navale del New Jersey (collegamento)
SS 298 Pesce leone 1944 Sottomarino Fall River, MA Baia della corazzata (collegamento)
CLG 4 Piccola roccia 1944 incrociatore Buffalo, New York Parco navale e militare della contea di Buffalo ed Erie (collegamento)
LSM 45 LSM 45 1944 Mezzo da sbarco Omaha, NE Freedom Park/Società storica militare di Omaha (collegamento)
LST 325 1942 Nave da sbarco per carri armati Mobile, AL Associazione LST degli Stati Uniti (collegamento)
LST 393 LST 393 1943 Nave da sbarco per carri armati Muskegon, MI Museo navale e marittimo dei Grandi Laghi (collegamento)
LT 5 -- 1944 Rimorchiatore dell'esercito Oswego, NY H. Lee White Marine Museum (collegamento)
-- Luna 1930 Rimorchiatore da cantiere Boston, MA Società per la conservazione della luna (collegamento)
-- "Maiale" Sottomarino Nano Italiano Grotone, CT USN - Museo della forza sottomarina (collegamento)
-- Maggiore Generale William H. Hart 1925 Traghetto Bridgeport, CT Fondazione Rose "HMS" (collegamento)
SST 2 Marlin 1953 Sottomarino da addestramento Omaha, NE Freedom Park / Società storica militare di Omaha (collegamento)
-- Marquette Rimorchiatore dell'esercito Chicago, IL Museo navale e marittimo dei Grandi Laghi
BB 59 Massachussetts 1942 Corazzata Fall River, MA Baia della corazzata (collegamento)
-- Il sindaco Andrew Broaddus 1928 Stazione di salvataggio galleggiante Louisville, KY Città di Louisville
WMEC 416 McLane 1927 taglierina CG Muskegon, MI Museo navale e marittimo dei Grandi Laghi
-- Medea 1904 Yacht San Diego, CA Museo Marittimo di San Diego (collegamento)
BB 63 Missouri 1944 Corazzata Ford Island, Pearl Harbor, Honolulu, HI USS Missouri Memorial Association (collegamento)
MSB 5 -- Barca dragamine Fort Worth, TX Museo del Patè dei Trasporti
VAL 534 Nantucket 1936 Nave leggera Bridgeport, CT Porto marittimo di Captain's Cove (collegamento)
WLV 612 Nantucket I 1950 Nave leggera Boston, MA Proprieta 'privata
WLV 613 Nantucket II 1952 Nave leggera Charlestown Navy Yard, Boston, MA Porto storico del New England
SSN 571 Nautilus 1954 Sottomarino Grotone, CT USN - Museo della forza sottomarina (collegamento)
-- CSS Neuse 1864 Ariete corazzato confederato Kinston, Carolina del Nord Sito storico statale CSS Neuse (collegamento)
VAL 116 New Bedford 1930 Nave leggera New Bedford, MA (Città di New Bedford?)
BB 62 New Jersey 1943 Corazzata Camden, New Jersey Home Port Alliance (collegamento)
-- Niagara (1992) Briga (Replica) Erie, PA Commonwealth della Pennsylvania (collegamento)
BB 55 Carolina del Nord 1941 Corazzata Wilmington, Carolina del Nord USS North Carolina Battleship Memorial (collegamento)
Cr.#6 Olimpia 1895 incrociatore Filadelfia, PA Museo del porto marittimo dell'indipendenza (collegamento)
DD 886 Orleck 1945 Distruttore Arancione, TX Memoriale di guerra del sud-est del Texas e Fondazione del patrimonio di Orange County (collegamento)
VAL 539 Overfalls 1938 Nave leggera Lewes, DE Società storica di Lewes
SS 383 pampanito 1943 Sottomarino San Francisco, CA Associazione Nazionale Museo Marittimo (collegamento)
(PBR Mk1) -- Motovedetta fluviale Washington DC USN - Washington Navy Yard (collegamento)
(PBR MKII) -- Motovedetta fluviale Rio Vista, CA USN / Museo delle motovedette americane (collegamento)
(PBR MKII) -- Motovedetta fluviale Hackensack, NJ Museo Navale del New Jersey (collegamento)
PCF 1 -- 1965 Motovedetta Washington DC USN - Washington Navy Yard (collegamento)
-- Filadelfia 1776 Cannoniera Washington DC Istituto Smithsonian (collegamento)
-- Filadelfia Cannoniera (Replica) Vergennes, VT Museo Marittimo del Lago Champlain (collegamento)
VAL 524 Portsmouth 1915 Nave leggera Portsmouth, Virginia Museo della nave faro di Portsmouth (collegamento)
AG 25 Potomac 1934 Yacht presidenziale Oakland, CA Porto di Oakland (collegamento)
PT 309 -- 1944 Motovedetta Kemah, TX Museo dell'Ammiraglio Nimitz (collegamento)
PT 617 -- 1945 Motovedetta Fall River, MA PT Boats Inc./Cove della corazzata (collegamento)
PT 658 -- 1945 Motovedetta Portland, OR USN / Salva la PT Boat Inc. (collegamento)
PT 659 -- 1945 Motovedetta Portland, OR Museo militare dell'Oregon
PT 695 -- 1944 Motovedetta Rio Vista, CA Museo delle motovedette americane (collegamento)
PT 728 -- 1945 Motovedetta Key West, Florida Bill Bohmfalk / Birrificio Key West (collegamento)
PT 796 -- 1945 Motovedetta Fall River, MA PT Boats Inc./Cove della corazzata (collegamento)
PTF 17 -- 1968 Motovedetta Buffalo, New York Parco navale e militare della contea di Buffalo ed Erie (collegamento)
-- RMS Queen Mary 1936 Nave passeggeri Long Beach, California Fondazione RMS (collegamento)
AK 235 Vittoria della quercia rossa 1944 Nave della vittoria Richmond, CA Museo di storia di Richmond (collegamento)
WLV 605 Sollievo 1950 Nave leggera San Francisco, CA Società del faro degli Stati Uniti
SSR 481 requin 1945 Sottomarino Pittsburgh, PA Carnegie Science Center (collegamento)
-- "HMS" Rose (1970) Fregata (Replica) Bridgeport, CT Fondazione Rose "HMS" (collegamento)
CA 139 Salem 1949 incrociatore Quincy, MA Museo navale e della costruzione navale degli Stati Uniti (collegamento)
"U-427" "Scorpione" sottomarino sovietico Long Beach, California Fondazione RMS (collegamento)
-- "Seehund" Sottomarino nano tedesco Quincy, MA Museo navale e della costruzione navale degli Stati Uniti (collegamento)
-- "Seehund" Sottomarino nano tedesco Hackensack, NJ Museo Navale del New Jersey (collegamento)
AG 23 Sequoia 1926 Yacht presidenziale Norfolk, Virginia Norfolk Shipbuilding & Drydock Co. (collegamento)
SS 236 lati d'argento 1941 Sottomarino Muskegon, MI Museo navale e marittimo dei Grandi Laghi (collegamento)
DE 766 Slater 1944 Scorta Distruttore Albany, NY Fondazione storica scorta cacciatorpediniere (collegamento)
DE 238 Stewart 1943 Scorta Distruttore Galveston, TX Parco Seawolf / Fondazione Storica Cavalla (collegamento)
VAL 508 Swiftsure 1904 Nave leggera Seattle, WA Centro del patrimonio marittimo di Northwest Seaport (collegamento)
WPG 37 Taney 1936 taglierina CG Baltimora, MD Museo Marittimo di Baltimora (collegamento)
BB 35 Texas 1914 Corazzata LaPorte (Houston), TX Parco storico statale del campo di battaglia di San Jacinto (collegamento)
DD 537 I Sullivan 1943 Distruttore Buffalo, New York Parco navale e militare della contea di Buffalo ed Erie (collegamento)
SS 423 Torsk 1944 Sottomarino Baltimora, MD Museo Marittimo di Baltimora (collegamento)
-- Trieste I 1953 Sommergibile di ricerca Washington DC USN - Washington Navy Yard (collegamento)
DSV 1 Trieste II 1964 Sommergibile di ricerca Keyport, WA USN - Museo Navale Sottomarino (collegamento)
DD 951 Turner Joy 1959 Distruttore Bremerton, WA Associazione delle navi storiche di Bremerton (collegamento)
-- Tartaruga (1976) Primo sommergibile (replica) Essex, CT Museo del fiume Connecticut (collegamento)
DSV 3 Tartaruga 1969 Sommergibile di ricerca Mistico, CT Acquario mistico (collegamento)
"U-484" -- 1968 sottomarino sovietico Provvidenza, RI Fondazione Museo USS Saratoga (collegamento)
U-505 -- 1941 sottomarino tedesco Chicago, IL Museo della Scienza e dell'Industria (collegamento)
(BCL-710) Wawona 1897 Goletta Seattle, WA Centro del patrimonio marittimo di Northwest Seaport (collegamento)
VAL 529 Quartiere invernale 1923 Nave leggera Morris Canal, New Jersey Liberty Landing Marina
BB 64 Wisconsin 1944 Corazzata Norfolk, Virginia Nautico (collegamento)
X-1 -- 1955 Sottomarino nano Grotone, CT USN - Museo della forza sottomarina (collegamento)
CVS 10 Yorktown 1943 Portaerei Mount Pleasant (Charleston), SC Museo navale e marittimo di Patriot's Point (collegamento)
-- -- 1860 Primo sottomarino confederato New Orleans, LA Museo statale della Louisiana (collegamento)

Questo elenco include tutti gli sforzi noti per preservare le navi militari negli Stati Uniti. Il formato dell'elenco è lo stesso dell'elenco delle navi navali conservate. Queste navi NON sono aperte al pubblico e nella maggior parte dei casi sono ormeggiate in flotte di riserva navale. Si prega di consultare i singoli collegamenti per informazioni su come aiutare questi sforzi di conservazione.

Per ulteriori informazioni sul processo di donazione delle navi della Marina degli Stati Uniti, consultare il sito Web del programma di donazione delle navi della Marina. Si noti che le informazioni sul programma di donazione delle navi si applicano solo alle navi acquisite direttamente dalla Marina degli Stati Uniti, alcune delle navi elencate qui vengono acquisite da altre fonti, come l'amministrazione marittima o proprietari stranieri.

Se sei a conoscenza di altri sforzi di conservazione o hai ulteriori informazioni su uno dei progetti elencati qui, per favore mandami un'e-mail.

Attuali sforzi di conservazione
Numero Nome Data Tipo Posto/i potenziale/i Organizzazione/i ragnatela
DDG 2 Charles F. Adams 1960 Distruttore Bay City, MI Museo navale della valle di Saginaw (collegamento)
DD 979 Conolly 1978 Distruttore da definire Museo e memoriale USS Conolly
SSN 693 Cincinnati 1978 Sottomarino Cincinnati, OH Fondazione del Museo sottomarino di Cincinnati (collegamento)
CA 134 Des Moines 1949 incrociatore Chicago, IL Milwaukee, WI Minnesota American Academy of Industry Milwaukee Historic Ship Association Minnesota Department of Natural Resources (nessuno) (link) (nessuno)
SSN 677 Tamburellare 1972 Sottomarino Vallejo, CA Fondazione Parco Storico Mare Island
AVT 59 Forrestal 1955 Portaerei Baltimora, MD Museo USS Forrestal (collegamento)
WAGB 4 Ghiacciaio 1955 Rompighiaccio Bridgeport, CT Salva la società del ghiacciaio (collegamento)
YTB ​​146 Hoga 1940 Rimorchiatore da cantiere Pearl Harbor, Honolulu, HI Pearl Harbor, Honolulu, HI Dania Beach, Florida Friends of the Pearl Harbor Tug Hoga Comitato Tug Hoga USS Hoga Association (nessuno) (nessuno) (collegamento)
BB 61 Iowa 1943 Corazzata San Francisco, CA Memoriale delle navi storiche a Pacific Square / USS Iowa Association (collegamento)
FF 1052 Knox 1969 Fregata Vallejo, CA Fondazione Parco Storico Mare Island
CV 41 a metà strada 1945 Portaerei San Diego, CA Museo della portaerei di San Diego (collegamento)
LPH 11 New Orleans 1968 Nave d'assalto Long Beach, California Fondazione marittima di Long Beach
FFG 7 Oliver Hazard Perry 1977 Fregata Grandi Laghi Museo e memoriale dell'ultima pattuglia
CV 61 Ranger 1957 Portaerei Everett, WA Fondazione Museo USS Ranger (collegamento)
CV 60 Saratoga 1956 Portaerei Quonset Point, RI Fondazione Museo USS Saratoga (collegamento)
CG 31 Sterett 1967 incrociatore Eureka/Humboldt Bay, California Fondazione del patrimonio militare / USS Sterett Association (collegamento)
WMEC 166 Tamaroa 1943 Rimorchiatore/taglierina CG Richmond, Virginia Fondazione Marittima Tamaroa (collegamento)
AGC 369 Williamsburg 1930 Yacht presidenziale USS Williamsburg Preservation Society
DD 541 Yarnall 1943 Distruttore Camden, AR Città di Camden (collegamento)

Questo è un elenco di navi museo che sono state distrutte o rimosse dallo stato "conservato" nel recente passato e di recenti sforzi museali che non hanno avuto successo. Il formato dell'elenco è lo stesso dell'elenco delle navi navali conservate. I nomi dei luoghi tra (parentesi) indicano musei pianificati che non sono mai stati istituiti tutti gli altri sono stati istituiti navi museo che non sono più conservate. Questa informazione viene presentata come una registrazione dei musei passati e per rispondere alla domanda "Che cosa è successo a quella nave".

Se conosci altre navi che dovrebbero essere in questo elenco, o se hai ulteriori informazioni su una delle navi elencate qui, per favore mandami un'e-mail.


21 feriti dopo un'esplosione e un incendio su una nave della marina a San Diego

Almeno diciotto marinai sono rimasti feriti dopo un'esplosione e un incendio a bordo della USS Bonhomme Richard presso la base navale degli Stati Uniti a San Diego, hanno detto funzionari della Marina degli Stati Uniti. Paul Vercammen della CNN ha di più.

Ventuno persone sono rimaste ferite dopo un'esplosione e un incendio a bordo di una nave presso la base navale degli Stati Uniti a San Diego, hanno detto funzionari della Marina degli Stati Uniti.

"Diciassette marinai e quattro civili sono in cura per ferite non mortali in un ospedale locale", ha detto la Marina degli Stati Uniti in una nota.

I marinai della USS Bonhomme Richard hanno avuto "lievi ferite" dall'incendio e sono stati portati in ospedale, il tenente comandante. Patricia Kreuzberger ha detto alla CNN domenica scorsa.

I marinai sono in condizioni stabili, ha detto ai giornalisti domenica sera il contrammiraglio Philip Sobeck.

Tutto l'equipaggio è sceso dalla nave ed è stato rintracciato, secondo un tweet delle forze di superficie navali della flotta del Pacifico degli Stati Uniti domenica pomeriggio.

I vigili del fuoco hanno combattuto contro un incendio a tre allarmi sulla nave domenica mattina, ha detto Mónica Muñoz di SDFD. Diverse agenzie diverse hanno lavorato per combattere l'incendio.

Due squadre dei vigili del fuoco erano ancora a bordo della nave domenica pomeriggio, ha dichiarato il capo della divisione Federal Fire San Diego Rob Bondurant in una nota.

"Federal Fire sta ruotando i loro equipaggi a bordo della nave con gli equipaggi dei vigili del fuoco della Marina degli Stati Uniti dal lungomare per combattere l'incendio al fine di trovare la sede del fuoco ed estinguerlo", ha detto Bondurant. "Anche i rimorchiatori della regione sud-ovest della Marina combattono continuamente il fuoco dalla baia".

A partire da domenica sera, i vigili del fuoco erano "al posto dell'incendio, se vuoi", ha detto Sobeck. I vigili del fuoco stanno liberando gli spazi del compartimento per avvicinarsi al fuoco, ha detto Sobeck.

"I marinai su questo lungomare stanno facendo assolutamente un lavoro magnifico", ha detto Sobeck, "Stanno salvando la loro nave. Stiamo vedendo risultati incredibili".

Non è chiaro cosa abbia innescato l'incendio. Quando l'incendio è stato segnalato per la prima volta domenica mattina, si diceva che si trovasse nell'area di deposito dei veicoli inferiore, ha detto Sobeck, una "enorme area aperta dove riponi un sacco di attrezzature marittime e tutto il resto".

Non ci sono ordigni a bordo, ha detto Sobeck, "che era la nostra preoccupazione iniziale" nel garantire la sicurezza dentro e intorno alla nave.

Una zona di sicurezza è stata istituita intorno alla nave, ha detto.

Non è chiaro cosa abbia causato l'esplosione, ha detto Sobeck. I primi rapporti indicavano una "sorta di backdraft" o sovrapressurizzazione mentre il compartimento iniziava a riscaldarsi.

La nave aveva circa un milione di galloni di carburante, ma è "ben al di sotto" di molte delle fonti di calore, ha detto Sobeck.

La nave potrebbe bruciare per giorni, "fino alla linea di galleggiamento", ha detto domenica pomeriggio a Erica Hill della CNN il capo dei vigili del fuoco di San Diego, Colin Stowell.

Sobeck, però, ha detto che la nave sarà probabilmente salvabile.

"Ci assicureremo assolutamente che salpa di nuovo", ha detto.

"Era comunque in una fase di riparazione", ha detto Sobeck. "Quindi torneremo subito indietro una volta che avremo contenuto e messo fuori questa cosa."

C'è stata un'esplosione proprio mentre il personale stava lasciando la nave, ha detto Stowell.

Altre navi si allontanarono dal vascello in fiamme

La Marina ha allontanato dalla scena due navi vicine, ha affermato in una nota.

Il segretario alla Difesa Mark Esper è stato informato sulla situazione, secondo un funzionario della difesa.

I funzionari hanno chiesto l'assistenza dei vigili del fuoco di San Diego verso le 9:00 ora locale, ha detto Muñoz alla CNN.

Un secondo allarme è stato chiamato alle 9:09 e un terzo alle 9:51, secondo i tweet di SDFD.

La USS Bonhomme Richard è una nave d'assalto anfibia, secondo la US Navy.

C'erano 160 persone a bordo quando è iniziato l'incendio, secondo le forze di superficie navali. La nave, che ha un equipaggio di 1.000 persone, era in manutenzione.


Storia del servizio

Babbitt prestò servizio con la flotta del Pacifico su manovre ed esercitazioni fino alla messa fuori servizio a San Diego il 15 giugno 1922. Alla rimessa in servizio il 4 aprile 1930, Babbitt riferito alla flotta del Pacifico e servito lungo la costa occidentale fino al febbraio 1931, quando ha proceduto verso l'Atlantico. Tra il febbraio 1931 e il maggio 1932, operò con il Destroyer Squadron, Scouting Force, lungo la costa orientale, nelle Indie Occidentali, nel Golfo del Messico e nella zona del Canale di Panama. Dal maggio 1932 all'aprile 1933, Babbitt prestò servizio presso la Naval Torpedo Station, Newport, e fece una crociera in Cile conducendo esercitazioni con siluri sperimentali. Fu assegnata al Rotating Reserve Destroyer Squadron 19 a Norfolk tra il 25 maggio e il 20 ottobre 1933, quindi assunse lo status di commissione ridotta fino al gennaio 1935. Mentre era in questo stato, operò con il Training Squadron, Scouting Force, riserve di addestramento.

Per un breve periodo tra gennaio e maggio 1935, tornò alla Rotating Reserve Destroyer Squadron 19. Messo in piena commissione il 15 maggio 1935, Babbitt served with the Midshipmen's Coastal Cruise Detachment and then, for two years, with the Special Service Squadron in the Cuban-Puerto Rican area. In April 1939, she participated in the opening of the New York World's Fair. Subsequently she was attached to Destroyer Squadron 27 Patrol Force, on Neutrality Patrol and convoy escort duty along the Atlantic and Caribbean coastlines.

Seconda guerra mondiale

Babbitt operated as a convoy escort in the waters off Iceland, along the east and gulf coasts of the United States and in the Caribbean. Between 10 March 1943 and 21 March 1944, she also completed five trans-Atlantic escort crossings one to England and four to North Africa.

Convoys escorted

Convoglio Escort Group Date Appunti
HX 152 30 Sept-9 Oct 1941 [2] from Newfoundland to Iceland prior to US declaration of war 1 ship torpedoed
ON 26 20-29 Oct 1941 [3] 33 ships escorted without loss from Iceland to Newfoundland prior to US declaration of war
ON 28 31 Oct-3 Nov 1941 [3] from Iceland to Newfoundland prior to US declaration of war 1 ship torpedoed
HX 160 17-25 Nov 1941 [2] 62 ships escorted without loss from Newfoundland to Iceland prior to US declaration of war
ON 41 4-10 Dec 1941 [3] 37 ships escorted without loss from Iceland to Newfoundland: war declared during convoy
HX 167 29 Dec 1941-7 Jan 1942 [2] 41 ships escorted without loss from Newfoundland to Iceland
ON 55 15-18 Jan 1942 [3] from Iceland to Newfoundland 2 ships torpedoed & sunk
HX 174 9-16 Feb 1942 [2] 27 ships escorted without loss from Newfoundland to Iceland
SC 71 5 March 1942 [4] Iceland shuttle
SC 73 17 March 1942 [4] Iceland shuttle
SC 75 24 March 1942 [4] Iceland shuttle
ON 86 15–17 April 1942 [3] Iceland shuttle
ON 90 29 April-4 May 1942 [3] Iceland shuttle
SC 81 5 May 1942 [4] Iceland shuttle
ON 94 13–16 May 1942 [3] Iceland shuttle
ON 98 27–30 May 1942 [3] Iceland shuttle
ON 102 14–15 June 1942 [3] Iceland shuttle
ON 106 24–27 June 1942 [3] Iceland shuttle
ON 110 7–11 July 1942 [3] Iceland shuttle
SC 91 19 July 1942 [4] Iceland shuttle
ON 116 25–29 July 1942 [3] Iceland shuttle
ON 120 9-14 Aug 1942 [3] Iceland shuttle
ON 125 MOEF group A3 29 Aug-7 Sept 1942 [3] 28 ships escorted without loss from Iceland to Newfoundland
SC 110 29 Nov-2 Dec 1942 [4] Iceland shuttle
ON 152 11-15 Dec 1942 [3] Iceland shuttle
SC 112 16-19 Dec 1942 [4] Iceland shuttle
SC 114 [4] Iceland shuttle
SC 116 22-23 Jan 1943 [4] Iceland shuttle
ON 162 26-27 Jan 1943 [3] Iceland shuttle
SC 118 6-8 Feb 1943 [4] Iceland shuttle
ON 171 7–9 March 1943 [3] Iceland shuttle
SC 121 9–11 March 1943 [4] Iceland shuttle
Convoys HX 229/SC 122 19–21 March 1943 [4] Iceland shuttle
UC 2 9–23 April 1943 [5] 11 ships escorted without loss from Liverpool to Curacao
UGS 8A 15 May-1 June 1943 [6] 80 ships escorted without loss from Chesapeake Bay to Mediterranean Sea
UGS 25 24–27 November 1943 [6] 59 ships escorted without loss from Chesapeake Bay to Mediterranean Sea
UGS 33 3–13 February 1944 [6] 4 ships escorted without loss from Chesapeake Bay to Mediterranean Sea
GUS 32 7–23 March 1944 [7] 91 ships escorted without loss from Mediterranean Sea to Chesapeake Bay

Auxiliary service

On 2 February 1945, Babbitt reported to the Underwater Sound Laboratory, New London, Connecticut, for experimental sonar work. On 10 June 1945, her classification was changed to AG-102. She remained on experimental duty until December 1945, when she entered New York Navy Yard for pre-inactivation overhaul. Babbitt was decommissioned 25 January 1946 and sold 5 June 1946.


North County

For the past 12 years Lhooq Books, the funky bookstore has called Carlsbad Village home. Now that may change. The owner, Sean Christopher recently received a 60-day eviction notice. He’s hoping to achieve a stay of eviction on the property long enough to sell off his book inventory and find a new space without going bankrupt and ending up homeless with his son, Jack who he is raising.

The family of Rich and April Viles took over a a 99-year-old Vista family farm last year and are transforming it into a farm and agricultural education center named Sand n’ Straw Community Farm

More than 250 people attended a surprise retirement party Sunday for Troop 685 leader John McCutchen

Barring a last-minute miracle in the form of a committed benefactor, Keith Roynon’s dinosaur museum in Escondido will close for good next month.

Moonlight Stage Productions in Vista is believed to be the first Southern California professional theater to reopen post-COVID

Decision on controversial Leucadia-area project likely to be appealed to City Council


After a Caribbean shakedown and a European cruise during the summer of 1919, Kilty returned to San Diego and operated there until she decommissioned 5 June 1922.

Seconda guerra mondiale Modifica

Kilty recommissioned 18 December 1939, and in April 1940 sailed on Neutrality Patrol out of San Diego. During the summer, she conducted reserve training cruises and resumed her patrols early in September. The destroyer continued these operations until the United States entered World War II. Quindi, Kilty intensified ASW patrols, trained armed-guard crews for merchantmen, and escorted coastal convoys throughout 1942.

Riclassificato APD-15 on 2 January 1943, Kilty cleared Mare Island 2 March for the South Pacific. After arriving Noumea 8 April with a Marine Raiders battalion, the transport steamed toward Guadalcanal as an ASW screen 28 April. She made similar cruises until June when she reported for patrol and escort duty in the Solomons. Kilty played a vital role in the conquest of the Solomons, landing troops of the 37th Division on New Georgia Island 30 June and 4 July. Continuing operations in the area, she made three reinforcement runs up the "Slot" during July and landed troops on Vella Lavella Island 15 August.

As Allied operations built up momentum, Kilty moved on to the Treasury Islands Campaign. She successfully landed New Zealand troops on Stirling Island 27 October and a Marine force on Bougainville 9 days later, enabling Allied Forces to bypass Rabaul. Kilty effectively aided this campaign in three more landings before sailing for Brisbane 21 November.

Returning Milne Bay in mid-December, the transport began preparing for the assault on the Bismarck Archipelago. Kilty landed units of the 7th Marine Regiment for the initial attack on Cape Gloucester, New Britain 26 December. Following two more landings there, she sent troops ashore at Saidor 2 January 1944 to take an air strip which would help the Air Force patrol and support Cape Gloucester. Kilty ' s next objective was Green Island, where she landed troops on 15 and 20 February before returning to Port Purvis on Florida Island in the Solomons.

Following an unopposed assault on Emirau Island 20 March, the transport prepared for the Hollandia campaign. Completing landings at Aitape 22 April, Kilty then participated in New Guinea landings, including Wakde 17 May and Biak 10 days later before putting into Humboldt Bay 28 May.

After a minor overhaul at Milne Bay, she landed troops on Cape Sansopor 30 July before sailing to Sydney. Returning to Humboldt Bay 30 August, Kilty landed troops on Morotai 15 September to complete her operations in New Guinea area. Kilty departed Hollandia 12 October as part of the spearhead for the giant Leyte assault that bore down on the enemy like a typhoon. In the advance assault force she landed rangers on Dinagat in the entrance to Leyte Gulf 17 October to pave the way for the main Philippine invasion. Mentre Kilty was returning to Hollandia 23 October, the U.S. Fleet was crushing the Japanese Navy in the famous battle for Leyte Gulf.

During another cruise to Leyte in mid-November, the transport splashed two Aichi D3A "Vals" before they could crash into American LSTs. Continuing operations in the strategic Philippines, Kilty landed troops 15 December in the invasion of Mindoro, and on 11 January 1945 supported the Luzon landings. She made additional landings at Nasugbu 31 January and at Corregidor in mid-February before sailing for Ulithi 25 February for overhaul.

Battle-proven Kilty cleared Ulithi 2 April as escort to four escort carriers ferrying planes to the Okinawa beachhead. During May she made another escort cruise from Saipan to Okinawa, and on the 4th rescued survivors from Luce sunk during a kamikaze attacco. With the Okinawa campaign well under way, Kilty departed Guam 17 May and arrived San Diego 18 June for overhaul. Redesignated DD-137 on 20 July 1945, Kilty was still in the yard as the war came to an end. The veteran destroyer decommissioned 2 November 1945, and was sold 26 August 1946 to the National Metal & Steel Corporation for scrapping.


Guarda il video: RETURN TO NEW YORK HARBOR 1945 USS MIDWAY, USS ESSEX, SS NORMANDIE, USS MISSOURI 56504


Commenti:

  1. Geraghty

    Una situazione assurda si è rivelata

  2. Tebei

    E con questo mi sono imbattuto. Discuteremo questa domanda.

  3. Akile

    Molte grazie per le informazioni. Ora lo saprò.

  4. Zacharia

    Dare dove posso leggere di questo?



Scrivi un messaggio